Emilio Pomarico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Emilio Pomarico (Buenos Aires, 17 giugno 1953) è un compositore e direttore d'orchestra argentino di origini italiane.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha studiato in Italia (tra l'altro con Franco Ferrara) e in Germania (con Sergiu Celibidache) e da molti anni risiede e lavora a Milano.

Ha diretto numerose orchestre sinfoniche italiane di prim'ordine, tra cui quelle della RAI, del Fenice di Venezia, e del Scala di Milano. Ha diretto inoltre in varie orchiestre in gran parte d'Europa, partecipando a prestigiose manifestazioni quali il Festival Internazionale di Edimburgo, il Festival d'Automne di Parigi, la Biennale di Venezia.

Il suo repertorio include anche autori classici, ma il suo territorio d'elezione è senza dubbio la musica contemporanea, di cui ha diretto opere di autori quali Luciano Berio, Pierre Boulez, Elliott Carter, Franco Donatoni, Hugues Dufourt, Brian Ferneyhough, György Ligeti, Giacomo Manzoni, Bruno Maderna, Luigi Nono, Iannis Xenakis, György Kurtág e altri.

Ha inoltre eseguito numerose prime esecuzioni assolute di autori come Emmanuel Nunes (di cui ha creato i lavori Quodlibet nel 1991), Nihil mutantur omnia interit nel 1996), Musivus nel 1998), Hugues Dufourt (di cui ha diretto le prime assolute dei brani La Maison du Sourd alla Biennale di Venezia nel 1999 e Concerto per oboe e orchestra con l'Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI a Torino nel 2006) e Brian Ferneyhough (del quale ha diretto la prima esecuzione integrale del ciclo Carceri d'invenzione a Parigi nel 1996).

È anche attivo come compositore, sue musiche sono state premiate al concorso Viotti di Vercelli ed eseguite in concerti e festival in Italia, Francia, Germania e Svizzera.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Scheda biografica, su cematitalia.it (archiviato dall'url originale il 27 settembre 2007).
Controllo di autoritàVIAF (EN51884196 · ISNI (EN0000 0000 8130 7303 · LCCN (ENn96111596 · GND (DE135336686 · BNF (FRcb13985510p (data)