Emiliano di Trevi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sant'Emiliano di Trevi
Św. bp Emilian Dacyjski (z Dacji lub Durostorum).png
Tavola di Meo da Gubbio.
Galleria nazionale dell'Umbria, Perugia
 

Vescovo

 
MorteIV secolo
Venerato daChiesa cattolica
Ricorrenza28 gennaio
Attributiabiti da vescovo
Patrono diTrevi

Emiliano, noto anche con il nome di Miliano (... – Trevi, 28 gennaio 304), è stato vescovo di Trevi nel IV secolo.

Agiografia[modifica | modifica wikitesto]

Le sue vicende ci sono note attraverso la "Passio Sancti Miliani"[1]. Giunse a Spoleto dall'Armenia alla fine del III secolo. Fu consacrato vescovo da papa Marcellino e inviato a Trevi.

Sotto l'imperatore Diocleziano fu sottoposto a innumerevoli supplizi inflittigli per indurlo ad abiurare e infine fu messo a morte il 28 gennaio del 304 insieme a tre suoi compagni. Fu decapitato a tre chilometri da Trevi, in località Bovara, zona sacra per i pagani, legato ad una pianta di olivo (l'albero monumentale sarebbe ancora esistente).

Culto[modifica | modifica wikitesto]

La festa, celebrata da tempi remoti, in antico era molto più solenne, contornata da numerose manifestazioni sacre e profane, venendo a cadere agli inizi del carnevale. La cerimonia più significativa è la straordinaria processione notturna, detta "dell'Illuminata", la sera della vigilia (27 gennaio).

Oggi è patrono di Trevi, di cui fu il primo vescovo, e gli è stato consocrato il locale duomo. Le reliquie furono forse trafugate nel Medioevo, per cui ne era andata persa la memoria; vennero rinvenute nel 1660 durante restauri nel duomo di Spoleto, dove sono tuttora conservate. Oltre che a Trevi, sant'Emiliano è venerato a Ripa di Perugia ove si celebra la festa nella domenica più prossima al 28 gennaio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ne esistono due codici, uno del IX secolo a Montecassino e uno del XII secolo nell'archivio del duomo di Spoleto. Si ritiene che siano copie di un altro documento più antico, del V o VI secolo.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Emiliano di Trevi, in Santi, beati e testimoni - Enciclopedia dei santi, santiebeati.it.