Emigrantes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Emigrantes
Titolo originaleEmigrantes
Paese di produzioneItalia
Anno1949
Durata95 min
Dati tecniciB/N
Generedrammatico
RegiaAldo Fabrizi
SoggettoAldo Fabrizi
SceneggiaturaAldo Fabrizi, Piero Ballerini, Fulvio Palmieri
ProduttoreJaime Cabouli
Casa di produzioneGuaranteed Pictures Italia
Distribuzione (Italia)Regionale
FotografiaPiero Portalupi, Marco Scarpelli
MontaggioRosalino Caterbetti
MusicheAlessandro Derevitsky
ScenografiaManlio Cavallari
Interpreti e personaggi

Emigrantes è un film del 1949 diretto da Aldo Fabrizi.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Al termine della guerra, Giuseppe lascia Roma ed emigra in Argentina assieme alla famiglia, con l'idea di restare soltanto un anno e poi fare ritorno. Sulla nave che li porta in America sua moglie partorisce un bambino, a cui viene dato il nome di Italo. Una volta arrivati, Giuseppe capisce che non sarà così facile fare soldi con il suo lavoro di muratore; sua moglie non si adatta alla nuova vita, mentre sua figlia inizia ad innamorarsi dell'ingegnere capo del suo cantiere. Quando Giuseppe perde alle corse dei cavalli tutti i pochi soldi che era riuscito a risparmiare in cinque mesi di duro lavoro, capisce che l'unica soluzione è quella di tornare in Italia. Ma non ha il denaro per pagare il viaggio, così pensa di rompersi apposta un braccio in cantiere, in modo da riscuotere l'assicurazione per gli infortuni.

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

Incasso accertato a tutto il 31 dicembre 1952 £ 73.750.000

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Catalogo Bolaffi del cinema italiano primo volume 1945/1955

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema