Emblema del Tagikistan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stemma del Tagikistan
Lo stemma del Tajikistan quando era parte dell'Unione Sovietica, con il nome di RSS Takija.

Lo stemma del Tagikistan (Нишони Ҷумҳурии Тоҷикистон) è stato adottato nel 1993.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La corona al centro del simbolo è la stessa della bandiera del Tagikistan e si riferisce alla parola persiana taj, da cui prende il nome il popolo tagiko e anche lo Stato. La base dell'emblema contiene una rappresentazione di un libro, le montagne del Pamir ed un sole i cui raggi si estendono fino alla parte alta della porzione centrale dello stemma. Il simbolo è affiancato dal cotone sul lato sinistro e dal frumento su quello destro, nonché dalle bandiere con i colori nazionali (rosso, verde e bianco) che avvolgono le due spighe. Lo stemma, è vagamente ispirato allo stemma di quando il paese faceva parte dell'Unione Sovietica. Lo stemma originale aveva sempre il cotone, il grano e il sole nascente posizionati allo stesso modo dello stemma attuale, in quest'ultimo mancano ovviamente i simboli comunisti come quello principale: falce e martello. La grande stella rossa è stata rimossa. Le scritte in russo e takijo, come il nome del paese e la famosa scritta "Proletari di tutti i paesi, unitevi!" sono stati eliminati. Il Tajikistan e la Bielorussia sono le uniche ex repubbliche sovietiche ad aver creato il proprio stemma ispirandosi e modificando il loro vecchio stemma sovietico.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Araldica Portale Araldica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di araldica