Emanuele Caggiano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Federico II al Palazzo Reale di Napoli

Emanuele Caggiano (Benevento, 12 giugno 1837Napoli, 22 agosto 1905) è stato uno scultore e accademico italiano operante nell'area napoletana nella seconda metà del XIX secolo.

Note biografiche[modifica | modifica wikitesto]

Trasferitosi a Napoli nel 1851, nel 1862 fu a Firenze, dove fu allievo di Giovanni Duprè. Dal 1878 è stato titolare della Cattedra di scultura nell'Accademia di belle arti di Napoli.

Fra i suoi allievi si ricorda Vincenzo Gemito.

A Benevento, sua città natale, gli è stata dedicata una strada del centro cittadino.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Tra le sue opere:

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN22413306 · ISNI (EN0000 0000 6660 9864 · BNF (FRcb149709633 (data) · ULAN (EN500018083 · WorldCat Identities (ENviaf-22413306