Emanuela Folliero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Emanuela Folliero
Altezza169[1] cm
Misure95 - 60 - 85[1]
Peso52 kg
Scarpe37[1] (UE)
Occhicastani[1]
Capellicastani[1]

Emanuela Folliero (Milano, 7 febbraio 1965) è una conduttrice televisiva, attrice ed ex annunciatrice televisiva italiana. È stata il volto ufficiale di Rete 4, annunciandone il palinsesto televisivo per quasi 30 anni, dal 2 aprile 1990 all'8 luglio 2018.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Anni '80[modifica | modifica wikitesto]

Esordisce sul piccolo schermo partecipando come concorrente al gioco di Rete4 M'ama non m'ama. Dopo aver lavorato come fotomodella, debutta ufficialmente in televisione nel 1986, partecipando al programma sportivo Milan-Inter, in onda su Telenova. Successivamente interpreta un piccolo ruolo nella serie Licia dolce Licia, con protagonista Cristina D'Avena, per poi prendere parte come valletta al gioco di Rai2 Conto su di te.

Anni '90[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1990, subentrando a Cinzia Lenzi, diventa annunciatrice di Rete 4, svolgendo occasionalmente annunci anche per Canale 5 (31 dicembre 1990 e 9 gennaio 1991) e Italia 1. A partire dallo stesso anno conduce la rubrica I Bellissimi di Rete 4, esperienza che svolge ininterrottamente sino al luglio 2018. Negli anni successivi presenta su Italia 1 il magazine musicale Top venti, in onda inizialmente al martedì in seconda serata ed in seguito al sabato pomeriggio all'interno del contenitore Unomania. Diventata molto popolare per il pubblico di Rete4, presenta numerosi appuntamenti del canale come la rubrica quotidiana Pomeriggio al cinema, gli appuntamenti settimanali di 4x7, Chi mi ha visto?, Affetti speciali, L'Italia del Giro (1997), in onda anche su Italia 1 e per quattro estati, dal 1998 al 2001, le prime serate di Ballo amore e fantasia. Nel 1999 viene chiamata a sostituire ad interim Iva Zanicchi (impegnata in politica) a Ok, il prezzo è giusto!. Come volto ufficiale della terza rete Mediaset prende inoltre parte ad alcuni promo del canale in onda nei periodi estivi e sotto le festività natalizie, ed insieme alle colleghe Fiorella Pierobon e Gabriella Golia presta il suo volto a diverse campagne pubblicitarie legate a tematiche sociali. Nella stagione 1999/2000 è inoltre testimonial della campagna pubblicitaria per il lancio del nuovo settimanale femminile Tu, edito dalla Mondadori.

Anni '00[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2000 conduce per alcune stagioni il rotocalco di gossip Sabato Vip, seguito nell'estate del 2001 dalla rubrica quotidiana Jet Set. Sempre nel 2001 recita al cinema nel film Merry Christmas di Neri Parenti. Nel 2002 posa, all'età di 37 anni[2], per il calendario sexy del 2003 del mensile Capital fotografata da Bruno Bisang (il calendario ha richiesto una ristampa e ne sono state stampate 300.000 copie[3]). Nel 2003 lascia temporaneamente il ruolo di annunciatrice per una breve e infelice[4] parentesi a Rai 2, dove prende parte come showgirl al Paolo Limiti Show. Dopo il ritorno a Mediaset, nel 2003 e 2004 conduce sempre per Rete4 due edizioni del Festival di Napoli e due edizioni di Palermo, serata della moda. Dal 2004 diventa la padrona di casa della serata Sfilata d'amore e moda, che conduce ogni estate sino al 2012. Dal 2004 al 2010 è inoltre per 7 edizioni la conduttrice di Miss Padania, in onda su Rete 4. Nel 2005 affianca Alberto Castagna nella conduzione di Stranamore, ricoprendo anche il ruolo di inviata del programma. Dopo l'improvvisa morte di quest'ultimo, dal gennaio 2006 diventa la conduttrice ufficiale della trasmissione, presentandola per altre 4 stagioni sino al 2009. Nello stesso periodo conduce ancora su Rete4 il Circo dell'estate, Stelle a quattro zampe, e lo spin off di Stranamore dal titolo If...

Anni '10[modifica | modifica wikitesto]

Martedì 10 maggio 2011 conduce su Rete 4 la puntata pilota di Matrimoni all'italiana, riscontrando però uno scarso successo di ascolti. Sempre a maggio 2011 presenta per la stessa rete la striscia quotidiana 5 minuti di ... Benessere in onda dal lunedì al venerdì al mattino, e Benessere - Il ritratto della salute, programma quest'ultimo che, dopo le prime due puntate in prime time, viene spostato alla domenica pomeriggio a causa dei bassi ascolti. Dopo aver recitato nella sit-com Così fan tutte nell'autunno 2011 su Italia 1, conduce da gennaio a febbraio 2012 una nuova stagione di Benessere - Il ritratto della salute, questa volta sotto forma di striscia quotidiana di 30 minuti dal lunedì al venerdì alle 11.00 sempre su Rete 4. Dal 2012 conduce inoltre Cinema d'Estate, una rubrica di pochi minuti nella quale, come avviene per I Bellissimi di Rete4, annuncia il film della serata.

Nell'autunno 2012 approda a La5 dove conduce i programmi Hollyfood - L'appetito vien guardando (dal lunedì al venerdì alle 18:45[5]) e Il meglio di me (in onda per due edizioni nel 2013 e nel 2015[6]). Nel'autunno del 2013 conduce su Rete 4 il programma settimanale Accademia del benessere, in onda al sabato mattina, seguito a febbraio 2014 dalla striscia quotidiana Sai cosa mangi?, in onda sempre al mattino per più edizioni su Rete 4 sino al 2017.[7]. Nel novembre 2015 torna su La5 per presentare il talent show Tra sogno e realtà[8], esperienza che ripete anche nel 2016, limitandosi però, in questa seconda edizione, alla sola conduzione della semifinale e della finale. La sera del 7 luglio 2018 conclude dopo 28 anni l'esperienza come conduttrice della rubrica I Bellissimi di Retequattro. Poche ore dopo, all'1.35 dell'8 luglio, con la cancellazione del ruolo da parte di Rete 4, conclude la sua esperienza di annunciatrice per la terza rete Mediaset.[9] Nella stagione 2018/2019 pur sotto contratto con le reti Mediaset non viene impiegata nella conduzione di nessuna trasmissione, ma si limita esclusivamente a prendere parte come ospite ad alcuni programmi. A settembre 2019, concluso il contratto che prevedeva una collaborazione in esclusiva con il gruppo Mediaset, passa in Rai, dove due volte al mese conduce una rubrica incentrata sui sentimenti all'interno del programma Detto fatto, in onda su Rai 2.[10] Ad ottobre 2019 realizza per Sky Atlantic un annuncio speciale, dal sapore amarcord, per presentare il primo appuntamento della serie 1994. Dal 25 novembre 2019 torna sugli schermi di Rete 4 conducendo un nuovo ciclo del programma Sai cosa mangi?. Nello stesso anno interpreta un cameo nel film tv con protagonista il gruppo comico de I Legnanesi dal titolo Non è Natale senza Panettone.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Dopo una lunga relazione con il batterista dei Pooh Stefano D'Orazio, si fidanza con il manager Alessandro Salem. Nel 2007 si lega ad Enrico Mellano, con il quale ha un figlio, Andrea, nel febbraio 2008. La coppia si separa nel 2009. Nello stesso anno, conosce Pino Oriccio con il quale si sposa il 26 settembre 2018.[11]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Radio[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • I Bellissimi in Cucina - 220 ricette da Oscar (Cairo Editore, 2011)

Web[modifica | modifica wikitesto]

  • L'angolo di Emanuela - Facebook/Twitter/Instagram (2017)
  • I consigli di Manu - Facebook/Twitter/Instagram (2017 - in corso)

Testimonial[modifica | modifica wikitesto]

  • Settimanale Tu (1999-2000)
  • La Fabbrica del Sorriso - Campagna di sensibilizzazione (2007)
  • Coopi - ONG ONLUS - Campagna sociale per il sostegno a distanza (2009)
  • Spot Natale Mediaset (2003-2004, 2006-2009)
  • Supermercati Dem (2014-2015)
  • Acqua e Sapone (2017, 2019)
  • StopAIDS - campagna sociale realizzata per Anlaids Onlus (2017)
  • 8 donne per l’8 marzo – Infinita Bellezza - Campagna istituzionale per la giornata internazionale della donna (2018)

Calendari[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Emanuela Folliero - bio, su picard17gtr.altervista.org. URL consultato il 17 marzo 2011.
  2. ^ Emanuela Folliero nuda nel suo calendario
  3. ^ http://news2000.libero.it/speciali/13715.jhtml
  4. ^ Emanuela Folliero a DM: le proposte scarseggiano e mi reinvento con Hollyofood. Rifarei tutto tranne il Paolo Limiti show, davidemaggio.it, 9 novembre 2012. URL consultato il 26 dicembre 2014.
  5. ^ Hollyfood - l'appetito vien guardando su La5 con Emanuela Folliero | DavideMaggio.it
  6. ^ Il meglio di me con Emanuela Folliero su La5 | DavideMaggio.it
  7. ^ Sai Cosa Mangi? | Emanuela Folliero | Tisanoreica | DavideMaggio.it
  8. ^ Emanuela Folliero | Tra sogno e realtà (intervista)
  9. ^ Emanuela Folliero, l'ultimo annuncio su Rete4 - Super Guida TV, in Super Guida TV, 8 luglio 2018. URL consultato il 9 luglio 2018.
  10. ^ Michele Vanossi, Folliero: "Quest'anno voglio solo divertirmi. Il mio sogno? Ballando o Masterchef", su il Giornale. URL consultato il 15 settembre 2019.
  11. ^ Federico Federico Nicci, Emanuela Folliero: "Il figlio del mio compagno è malato", in Articolo, Il Giornale.it spettacoli, Lun, 11/05/2015 - 16:39.
    «Lo sposalizio di Emanuela Folliero con il suo nuovo compagno Pino Oriccio».
  12. ^ Calendario Emanuela Folliero 2003 | QNM Archiviato il 27 giugno 2013 in Internet Archive.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]