Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Elle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Elle (disambigua).

Elle (in greco: Ἕλλη), talvolta chiamata anche Atamanti (Ἀθαμαντίς) è un personaggio della mitologia greca legata alla storia di Giasone e degli Argonauti. Era nata dal primo matrimonio di Atamante, re di Beozia con Nefele, da cui era nato anche Frisso. I due fratelli erano però profondamente odiati dalla seconda moglie di Atamante, Ino, figlia di Cadmo e Armonia. Questa ordì quindi un piano per disfarsi dei due: convinse le donne del paese a cuocere i semi conservati per la semina, che quindi una volta seminati non diedero alcun frutto, dando origine ad una carestia. I contadini si rivolsero quindi all'oracolo, che però, corrotto da Ino, suggerì come risoluzione il sacrificio del fratello di Elle, Frisso. Trovatosi di fronte al pericolo della morte, Frisso supplicò però la ninfa Nefele, sua madre, che mandò loro un ariete dal manto dorato. Frisso ed Elle poterono dunque fuggire in groppa all'ariete, che spiccò il volo e li portò oltre il mare. Purtroppo, durante la traversata, quando avevano da poco oltrepassato la penisola Tracia, Elle si addormentò in groppa all'ariete, scivolò e cadde in mare, annegando.

Lo stretto in cui Elle cadde prese dunque il nome di Ellesponto. Secondo Luciano di Samosata, il corpo della ragazza venne recuperato dalle Nereidi e seppellito nella Troade.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Robert E.Bell, Donne della mitologia classica, 1991, p.230, ISBN 0-87436-581-3.
  • William Smith, Dizionario di mitologia greca e romana, 1867

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca