Elizabeth Stuart Phelps Ward

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Elizabeth Stuart Phelps, in un ritratto pubblicato nel 1902

Elizabeth Stuart Phelps, coniugata Ward (Boston, 31 agosto 184428 gennaio 1911), è stata una scrittrice e attivista statunitense, nota per il suo impegno in favore dei diritti delle donne.

Scrisse inoltre dei libri contro la vivisezione.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Erica Joy Mannucci, La cena di Pitagora, Roma, Carocci editore, 2008, p. 101, ISBN 978-88-430-4574-7.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN16409218 · ISNI (EN0000 0001 0797 3743 · LCCN (ENn80009688 · GND (DE118641611 · BNE (ESXX1777670 (data) · BNF (FRcb12443192f (data) · J9U (ENHE987007279132105171 · WorldCat Identities (ENlccn-n91085778