Elissa Downie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ellie Downie
2015 European Artistic Gymnastics Championships - Vault - Elissa Downie 03.jpg
Nazionalità Gran Bretagna Gran Bretagna
Inghilterra Inghilterra
Altezza 157 cm
Peso 53 kg
Ginnastica artistica Gymnastics (artistic) pictogram 2.svg
Specialità Parallele asimmetriche, Volteggio
Società 600px Rosso e Blu3-Flag.svg Notts Gymnastics Academy
Carriera
Nazionale
2013-2015 Gran Bretagna Gran Bretagna juniores
2015- Gran Bretagna Gran Bretagna
Palmarès
Gran Bretagna Gran Bretagna
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Bronzo Glasgow 2015 Squadra
Wikiproject Europe (small).svg Europei
Oro Sofia 2014 (jr.) Volteggio
Oro Cluj-Napoca 2017 Individuale
Argento Sofia 2014 (jr.) Squadra
Argento Berna 2016 Squadra
Argento Berna 2016 Volteggio
Argento Berna 2016 Corpo libero
Argento Cluj-Napoca 2017 Volteggio
Argento Cluj-Napoca 2017 Corpo libero
Bronzo Sofia 2014 (jr.) Individuale
Bronzo Montpellier 2015 Individuale
Bronzo Cluj-Napoca 2017 Parallele
Olympic flag.svg Giochi Olimpici Giovanili
Argento Nanchino 2014 Volteggio
Bronzo Nanchino 2014 Individuale
Bronzo Nanchino 2014 Trave
Bronzo Nanchino 2014 CorpoLibero
Olympic flag.svg Festival olimpico della gioventù europea
Oro Utrecht 2013 Volteggio
Argento Utrecht 2013 Squadra
Squares in oval.svg Gymnasiadi
Bronzo Brasilia 2013 Parallele
Bronzo Brasilia 2013 Squadra
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 23 aprile 2017

Elissa Downie, chiamata anche «Ellie» (Nottingham, 20 luglio 1999), è una ginnasta inglese campionessa europea nel 2017 nel concorso individuale e medaglia di bronzo ai Mondiali di Glasgow 2015 nel concorso a squadre. Ha vinto quattro medaglie ai Giochi olimpici giovanili, tra cui un bronzo nell'individuale. È inoltre la campionessa europea juniores al volteggio del 2014. È la sorella della ginnasta Rebecca Downie.

Carriera sportiva[modifica | modifica wikitesto]

2013: debutto juniores[modifica | modifica wikitesto]

Elissa Downie fa il suo debutto internazionale nella categoria juniores nella stagione 2013, gareggiando ai WOGA Classic in Texas, dove vince l'argento al volteggio e il bronzo con la squadra.

A marzo gareggia poi al campionato nazionale della Gran Bretagna vincendo, nella divisione junior, il bronzo nell'all-around, l'oro al volteggio, l'argento alla trave e alle parallele. Nella competizione a squadre, la sua squadra si piazza al quarto posto.

Insieme alle compagne della nazionale Tyesha Mattis e Amy Tinkler, vince l'argento di squadra al XII Festival olimpico estivo della gioventù europea; inoltre arriva al primo posto al volteggio, quarta nell'all-around e settima alle parallele asimmetriche.[1]

A novembre, partecipa all'Elite Gym Massilia di Marsiglia, insieme a sua sorella Beckie, a Claudia Fragapane e a Kelly Simm: nella Master team division la nazionale si piazza al terzo posto; Elissa ottiene la qualifica per la competizione "Top Massilia", dove vince il bronzo al volteggio, al corpo libero e finisce al quarto posto alle parallele.

A dicembre, con la partecipazione alle Gymnasiadi 2013 che si tengono a Brasilia, la Gran Bretagna (con una squadra formata da Georgina Hockenhull, Claudia Fragapane, Rhyannon Jones e Charlie Fellows) si piazza al terzo posto; individualmente Ellie conferma il proprio livello a parallele, vincendo la medaglia di bronzo, e si piazza quarta al volteggio e sesta nel concorso generale e al corpo libero.

2014: Europei di Sofia e Giochi olimpici giovanili[modifica | modifica wikitesto]

A marzo 2014, Ellie Downie compete al campionato d'Inghilterra, vincendo l'argento al volteggio e il bronzo al corpo libero; si posiziona quarta nell'all-around, e settima a trave, dove esegue un "Patterson" in uscita, un elemento con valore G di difficoltà. Durante la prova podio subisce un live infortunio, e decide di ritirarsi dalla competizione.

Recupera in tempo per partecipare ad un incontro amichevole tra le nazionali juniores di Germania, Italia, Svizzera e Spagna, vincendo l'argento di squadra e piazzandosi quarta nel concorso generale.

A maggio partecipa ai Campionati Europei di Sofia. La nazionale juniores si aggiudica il secondo gradino del podio, con un totale di 165,005 punti, staccata dalla Russia, prima classificata con più di tre punti di vantaggio. Individualmente la Downie raggiunge quota 54,941 punti, che le permettono la qualificazione alla finale all-around junior in quarta posizione, ma anche ai II Giochi olimpici giovanili estivi; inoltre conquista le finali al volteggio (14,800 punti, che le valgono la qualifica in prima posizione) e a parallele (13,600). Termina la finale del concorso all-around vincendo la medaglia di bronzo con 55,332 punti.

Nel mese di agosto vince la medaglia di bronzo ai Giochi Olimpici Giovanili alle spalle di Flávia Saraiva e Seda Tutkhalyan. Vince poi la medaglia d'argento al volteggio alle spalle di Yan Wang.

2015: Europei di Montpellier e Mondiali di Glasgow[modifica | modifica wikitesto]

Elissa Downie durante gli Europei di Montpellier

Nel 2015 Downie inizia a gareggiare a livello senior ai campionati britannici, vincendo la medaglia d'argento al volteggio e alle parallele asimmetriche, oltre al bronzo vinto nel concorso individuale. Insieme alla sorella Becky partecipa ai campionati europei di Montpellier 2015, raggiungendo la finale del concorso individuale, del volteggio e delle parallele asimmetriche. Nel concorso individuale ottiene il punteggio 56.623 e si piazza al terzo posto dietro Giulia Steingruber (57.873) e Marija Charenkova (57.132). Al volteggio giunge quinta, mentre alle parallele asimmetriche resta ai piedi del podio dietro la terza classificata Sanne Wevers.

Ai Mondiali di Glasgow vince la medaglia di bronzo nel concorso a squadre con la Gran Bretagna, si classifica quarta nel volteggio e sesta nel corpo libero.

2016: Europei di Berna e Olimpiadi di Rio de Janeiro[modifica | modifica wikitesto]

Nel maggio 2016 Downie partecipa alla Coppa del Mondo di Osijek, in Croazia, vincendo i titoli in tutti e quattro gli attrezzi;[2] ciò non accadeva dal 1975, quando l'impresa fu allora compiuta da Ljudmila Turiščeva.[3]

Il mese dopo si presenta agli Europei di Berna dove vince la medaglia la medaglia d'argento nel concorso a squadre, nel volteggio e nel corpo libero.

Ellie viene convocata nella squadra della Gran Bretagna, insieme alla sorella Becky, Claudia Fragapane, Ruby Harrold e Amy Tinkler, per disputare le Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016. La squadra arriva quinta, e Downie raggiunge la finale del concorso individuale piazzandosi tredicesima.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) ELLIE DOWNIE su Team GB
  2. ^ (EN) Amanda Turner, Downie Dominates Osijek with Full Sweep, su International Gymnast Magazine, 1º maggio 2016. URL consultato il 22 aprile 2017.
  3. ^ (EN) Ellie Downie completes rare golden sweep at Osijek World Cup, su fig-gymnastics.com, 2 maggio 2016. URL consultato il 22 aprile 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]