Elisabetta Albertina di Anhalt-Dessau

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Elisabetta Albertina di Anhalt-Dessau
Elisabeth Albertine von Anhalt-Dessau 1.JPG
Principessa-Badessa di herford
In carica 1680-1686
Duchesse di Sassonia-Weissenfels-Barby
In carica 1686-1706
Nascita Cölln an der Spree, 1º maggio 1665
Morte Dessau, 5 ottobre 1706
Padre Giovanni Giorgio II, Principe di Anhalt-Dessau
Madre Enrichetta Caterina d'Orange
Consorte Enrico, Duca di Sassonia-Weissenfels-Barby

Elisabetta Albertina di Anhalt-Dessau (Cölln, 1º maggio 1665Dessau, 5 ottobre 1706) fu una nobile dell'Anhalt-Dessau.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era figlia di Giovanni Giorgio II di Anhalt-Dessau, duca di Anhalt-Dessau dal 1660 al 1693, e di Enrichetta Caterina d'Orange.

Venne data in sposa a Enrico di Sassonia-Weissenfels-Barby, duca di Sassonia-Weissenfels e conte di Barby. Il matrimonio, che sancì l'unione degli Ascanidi con i Wettin, venne celebrato a Dessau il 30 marzo 1686[1]. Elisabetta Albertina divenne con le nozze duchessa di Sassonia-Weissenfels e contessa di Barby, titoli che conservò fino alla morte.

Diede alla luce sei figli[2]:

Morì nel dare alla luce una bambina, morta subito dopo la nascita.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie