Elisa Tovati

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Elisa Tovati
Elisa Tovati 2012 2.jpg
Elisa Tovati nel 2012
NazionalitàFrancia Francia
GenerePop
Periodo di attività musicale2002 – in attività
EtichettaCapitol Records
Album pubblicati4
Studio4
Sito ufficiale

Elisa Tovati, pseudonimo di Elisa Touati (Parigi, 23 marzo 1976), è una cantante e attrice francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Elisa Tovati ha debuttato nello spettacolo all'età di 17 anni, recitando in un film di Bigas Luna, Uova d'oro. Successivamente ha alternato la carriera cinematografica a quella musicale.

Nel 2006 è entrata per la prima volta nella classifica francese degli album con il suo secondo album, Je ne mâche pas les mots, alla 53ª posizione.[1] È stato seguito da Le syndrome de Peter Pan e Cabin 23, arrivati rispettivamente alla numero 45 e 69.[1] Il nous faut, collaborazione con Tom Dice, si è piazzato in vetta alle classifiche belghe, alla 6ª posizione in Francia, alla 36ª in Svizzera e alla 76ª nei Paesi Bassi[2][3] ed è stato certificato disco d'oro in Belgio.[4]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

  • 2002 - Ange Étrange
  • 2006 - Je ne mâche pas les mots
  • 2011 - Le syndrome de Peter Pan
  • 2014 - Cabin 23

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 2002 - Moi, je t'aime pour rien
  • 2006 - Débile menthol
  • 2011 - Il nous faut (con Tom Dice)
  • 2012 - Tous les chemins

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b lescharts.com - Discographie Elisa Tovati, su lescharts.com. URL consultato il 30 luglio 2020.
  2. ^ Elisa Tovati & Tom Dice - Il nous faut, su ultratop.be. URL consultato il 30 luglio 2020.
  3. ^ Dutch Charts - dutchcharts.nl, su dutchcharts.nl. URL consultato il 30 luglio 2020.
  4. ^ ultratop.be - ULTRATOP BELGIAN CHARTS, su ultratop.be. URL consultato il 30 luglio 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN64207961 · ISNI (EN0000 0000 0124 7946 · Europeana agent/base/80748 · LCCN (ENno2014055030 · GND (DE1147098204 · BNF (FRcb14046474n (data) · BNE (ESXX5587849 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2014055030