Eliane Giardini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Eliane Terezinha Giardini (Sorocaba, 20 ottobre 1952) è un'attrice brasiliana. Ha lavorato al cinema, in teatro ma soprattutto nelle telenovelas; è sempre riuscita credibile sia nelle parti drammatiche sia in quelle brillanti, come è anche dimostrato dai numerosi riconoscimenti ottenuti.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Proveniente da famiglia di origini italiane, Eliane Giardini ha maturato la sua vocazione di attrice a diciassette anni. Ha ottenuto il suo primo ruolo di spicco nella telenovela Nido di serpenti (1982), dopo aver conseguito la laurea all'Università di San Paolo. Sono poi seguite altre apparizioni in serie tv, tutte legate a parti marginali, finché in Figli miei, vita mia, una telenovela del 1984, è stata scelta per sostenere un carattere più rilevante.

Eliane Giardini è stata sposata col collega Paulo Betti e ha generato con lui due figlie (Juliana e Mariana) che ha seguito assiduamente ponendo in secondo piano la carriera, ripresa a pieno ritmo solo a partire dal 1997, allorché la coppia ha divorziato (dopo venticinque anni di matrimonio). Ha recitato nella telenovela O clone (2001-2002). Nel 2003 è diventata un'attrice celebratissima nel suo Paese per l'interpretazione di Dona Caetana - una vera e propria icona storica per i brasiliani - nella telenovela in costume Garibaldi, l'eroe dei due mondi, trasmessa con successo anche in Italia. Nel 2012 è stata tra i protagonisti di Avenida Brasil. Nel 2013 ha fatto parte del cast di Amor à vida.

L'attrice è intervenuta al Festival del cinema di Venezia nel 2017 per la presentazione del film Deslembro (ambientato in Francia e Brasile), nel quale ha un ruolo notevole.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]