Elezioni primarie del Partito Repubblicano del 2012 (Stati Uniti d'America)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Primarie presidenziali del Partito Repubblicano del 2012
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Partito Partito Repubblicano
Data 3 gennaio-14 luglio (elezioni popolari)
27-30 agosto (convention)
Mitt Romney by Gage Skidmore 4 (x).jpg Rick Santorum by Gage Skidmore 2.jpg Ron Paul by Gage Skidmore 3 crop.jpg
Candidati Mitt Romney Rick Santorum Ron Paul
Voti 10.031.336
52,13 %
3.932.069
20,43 %
2.095.795
10,89 %
Delegati 1 575 245 177
20140526005342!Republican Party presidential primaries results, 2012.svg

Vittorie per Stato

     Romney

     Santorum

     Gingrich

     Paul

Candidato presidente del Partito Repubblicano
Mitt Romney
Left arrow.svg 2008 2016 Right arrow.svg

Le elezioni primarie del Partito Repubblicano statunitense del 2012 sono il processo di selezione nel quale il Partito Repubblicano degli Stati Uniti ha scelto i delegati che hanno partecipato al Convegno Nazionale Repubblicano del 2012, nel quale è stato nominato il candidato unico alla Presidenza per le elezioni del 2012. In totale, i delegati sono 2.286[1]. Un candidato deve ottenere 1.144 delegati per vincere la nomination presidenziale[2].

Le elezioni primarie iniziarono sotto il segno del Tea Party movement. Ron Paul, che era stato candidato alle elezioni del 2008 come un liberale, sperimentò un notevole sostegno, specialmente dai giovani, e fu percepito dai votanti repubblicani come un buon candidato[3][4].

L'ex Governatore del Massachusetts Mitt Romney, che partecipò anche alle primarie repubblicane del 2008, ottenne in un primo momento il sostegno dei votanti repubblicani e venne considerato il favorito alla nomination presidenziale del suo partito[5].

Tuttavia, il suo vantaggio rispetto al campo repubblicano si indebolì per l'ingresso di nuovi candidati che hanno attirato una notevole attenzione dei media nel mese di aprile e agosto 2011, in particolare Rick Perry[6][7], Rick Santorum e Newt Gingrich, tutti poi successivamente ritiratisi.

Le elezioni primarie[modifica | modifica wikitesto]

La pre-campagna[modifica | modifica wikitesto]

Il Partito Repubblicano, a differenza del Partito Democratico, non ha candidati presidenti o vicepresidenti uscenti. I due candidati alla Casa Bianca saranno nominati dalla convention repubblicana del 27 agosto 2012 che si terrà a Tampa, in Florida. Prima della campagna elettorale si sono ritirati Herman Cain, Gary Johnson, Thaddeus McCotter e Tim Pawlenty. Così, a inizio elezioni, i candidati sono: l'ex speaker della Camera Newt Gingrich, l'ex governatore del Massachusetts Mitt Romney, l'ex senatore Rick Santorum, il rappresentante Ron Paul, il governatore del Texas Rick Perry, la rappresentante Michele Bachmann e l'ex governatore dello Utah Jon Huntsman.

Le elezioni iniziano: i primi ritiri e Romney in testa[modifica | modifica wikitesto]

Il 3 gennaio 2012 le elezioni primarie iniziano con il caucus dell'Iowa. Romney, inizialmente, vince per otto voti contro l'ultraconservatore Santorum, seguito da Paul, Gingrich e Perry. Ed ecco il primo ritiro: Michele Bachmann, che sospende la sua campagna in seguito a un deludente sesto posto. In New Hampshire vince nuovamente Romney, seguito da Paul, Huntsman, Santorum, Gingrich e Perry. Anche Huntsman e Perry si ritirano dalla corsa per il deludente risultato ottenuto.

I primi stati del Sud: South Carolina e Florida[modifica | modifica wikitesto]

Due eventi sembrano ostacolare la nomination di Mitt Romney: l'inaspettata e netta vittoria di Newt Gingrich nella Carolina del Sud, e il riconteggio dei voti in Iowa, da cui Santorum risulta vincitore. Romney, in seguito a ciò, perde punti percentuali nei sondaggi nazionali e viene superato da Gingrich. Dopo una impegnativa e aspra campagna in Florida, Romney recupera terreno sull'ex-speaker vincendo le primarie, aggiudicandosi tutti e 50 i delegati.

Gli stati di febbraio[modifica | modifica wikitesto]

Il 4 febbraio si vota in Nevada, Romney risulta vincitore con quasi 30 punti di distacco su Gingrich. Ma c'è un nuovo ostacolo per Romney, che è Santorum. Infatti il 7 febbraio Santorum ha trionfato in Minnesota, Colorado e Missouri. In quest'ultimo stato ha addirittura vinto in tutte le contee.

Candidati[modifica | modifica wikitesto]

Candidati attivi[modifica | modifica wikitesto]

Candidati

Ron Paul by Gage Skidmore 3 crop.jpg

Ron Paul
Rappresentante del 14º Distretto del Texas dal 1997

Mitt Romney by Gage Skidmore 6.jpg

Mitt Romney
Governatore del Massachusetts dal 2003 al 2007
Stato di provenienza
Inizio della campagna elettorale
13 maggio 2011
2 giugno 2011

Candidati ritiratisi durante le primarie[modifica | modifica wikitesto]

Candidati

Newt Gingrich by Gage Skidmore 3.jpg

Newt Gingrich
Presidente della Camera dei Rappresentanti dal 1995 al 1999

Rick Santorum by Gage Skidmore.jpg

Rick Santorum
Senatore della Pennsylvania dal 1995 al 2007
Michelebachmann.jpg

Michele Bachmann
Rappresentante del 6º Distretto del Minnesota dal 2007

Ambassador Jon Huntsman.jpg

Jon Huntsman
Governatore dello Utah dal 2005 al 2009
ambasciatore statunitense in Cina dal 2009 al 2011

Rick Perry by Gage Skidmore 4.jpg

Rick Perry
Governatore del Texas dal 2000
Stato di provenienza
Inizio della campagna elettorale
11 maggio 2011
6 giugno 2011
27 giugno 2011
21 giugno 2011
13 agosto 2011
Fine della campagna elettorale
2 maggio 2012 (sosp.)
10 aprile 2012 (sosp.)
4 gennaio 2012 (sosp.)
16 gennaio 2012 (sosp.)
9 gennaio 2012 (sosp.)

Candidati ritirati prima dell'inizio delle primarie[modifica | modifica wikitesto]

Candidati
Incarichi Imprenditore Ex governatore del Nuovo Messico Rappresentante (USA) Ex governatore del Minnesota
Ex senatore del Michigan Ex rappresentante del Minnesota
Stato di provenienza Georgia Nuovo Messico Michigan Minnesota
Candidatura dichiarata il 21 maggio 2011 21 aprile 2011 2 luglio 2011 23 maggio 2011
Candidatura ritirata il 3 dicembre 2011 28 dicembre 2011 22 settembre 2011 14 agosto 2011

Mappa[modifica | modifica wikitesto]

Vincitori delle primarie e dei caucus per contea secondo il voto popolare:

     Romney

     Santorum

     Gingrich

     Paul

     Perry

     Contee senza voti registrati

Visione d'insieme dei risultati[modifica | modifica wikitesto]

Gli Stati votano secondo un calendario stilato dal Comitato Nazionale Repubblicano.

I criteri di assegnazione dei delegati nazionali variano da Stato a Stato e in alcuni casi non è possibile stabilire il numero di delegati vinti da ciascun candidato una volta annunciati i risultati della consultazione, poiché il processo di selezione dei delegati dura solitamente qualche mese: in un tempo così lungo è possibile, ad esempio, che uno dei candidati si ritiri dalla competizione, oppure che un cambiamento dello scenario nazionale influisca sulle scelte a livello locale, o ancora che alcuni gruppi di elettori siano particolarmente coinvolti nel processo di selezione e riescano a influenzarlo. Ciò è vero soprattutto per gli Stati che utilizzano come sistema elettorale i caucus. Una volta analizzato l'andamento del voto, i principali media nazionali effettuano una stima a caldo dei delegati (proiezione), che nel tempo può rivelarsi assolutamente inaccurata, ma che in quel momento influenza il racconto delle elezioni presidenziali e spesso le elezioni negli Stati successivi.

Candidati Ron Paul, official Congressional photo portrait, 2007.jpgRon
Paul
Mitt Romney by Gage Skidmore 4 (x).jpgMitt
Romney
Newt Gingrich by Gage Skidmore 6.jpg
Out Icon Purple.svg
Newt
Gingrich
Rick Santorum by Gage Skidmore 2.jpg
Out Icon Purple.svg
Rick
Santorum
Rick Perry by Gage Skidmore 4.jpg
Out Icon Purple.svg
Rick
Perry
Ambassador Jon Huntsman.jpg
Out Icon Purple.svg
Jon
Huntsman
Michele Bachmann by Gage Skidmore 5.jpg
Out Icon Purple.svg
Michele
Bachmann
Totale
Delegati
[8]
(da assegnare: 239/2286)
154 1489 142 258 0 3 1 2047
assegnati
(89.5%)
Superdelegati
[9]
(non hanno espresso preferenze: 60/120)
1
(0.8%)
54
(43.3%)
2
(1.7%)
1
(1.7%)
0
(0.0%)
0
(0.0%)
0
(0.0%)
60
(50%)

Delegati effettivamente assegnati
(da assegnare: 257/2166)

153 1355 140 257 0 3 1 1909
assegnati
(88.1%)
Voti totali
2,049,410
(10,90%)
9,685,780
(51,50%)
2,718,937
(14,46%)
3,909,621
(20,79%)
54,769
(0,29%)
84,730
(0,45%)
41,429
(0,22%)
18,544,676
3 gennaio Iowa
25 delegati assegnati con caucus non vincolanti. In aggiunta 3 superdelegati
21%
22 delegati
(26.036 voti)
25%
6 delegati
(29.805 voti)
13%
0 delegati
(16.163 voti)
25%
0 delegati
(29.839 voti)
10%
0 delegati
(12.557 voti)
1%
0 delegati
(739 voti)
5%
0 delegati
(6.046 voti)
28
(121.501 voti)
10 gennaio New Hampshire
12 delegati assegnati con primarie semi-chiuse
23%
3 delegati
(56.872 voti)
39%
7 delegati
(97.591 voti)
9%
0 delegati
(23.421 voti)
9%
0 delegati
(23.432 voti)
1%
0 delegati
(1.764 voti)
17%
2 delegati
(41.964 voti)
0%
0 delegati
(350 voti)
12
(248.475 voti)
21 gennaio Carolina del Sud
25 delegati assegnati con primarie aperte
13%
0 delegati
(78.360 voti)
28%
2 delegati
(168.123 voti)
40%
23 delegati
(244.065 voti)
17%
0 delegati
(102.475 voti)
0%

(2.534 voti)
0%

(1.173 voti)
0%

(491 voti)
25
(603.770 voti)
31 gennaio Florida
50 delegati assegnati con primarie chiuse
7%
0 delegati
117.461 voti
46%
50 delegati
(776.159 voti)
32%
0 delegati
(534.121 voti)
13%
0 delegati
(223.249 voti)
0%

(6.775 voti)
0%

(6.204 voti)
0%

(3.967 voti)
50
(1.672.634 voti)
4 febbraio Nevada
28 delegati assegnati con caucus vincolanti
19%
5 delegati
(6.175 voti)
50%
14 delegati
(16.486 voti)
21%
6 delegati
(6.956 voti)
10%
3 delegati
(3.277 voti)
28
(32.963 voti)
7 febbraio Colorado
33 delegati assegnati con caucus non vincolanti. In aggiunta 3 superdelegati
12%
0 delegati
(7.759 voti)
35%
14 delegati
(23.012 voti)
13%
0 delegati
(8.445 voti)
40%
6 delegat)
(26.614 voti)


(52 voti)


(46 voti)


(28 voti)
20 (+ 16 non assegnati)
(66.027 voti)
7 febbraio Minnesota
37 delegati assegnati con caucus non vincolanti. In aggiunta 3 superdelegati
27%
32 delegati
(13.228 voti)
17%
0 delegati
(8.222 voti)
11%
0 delegati
(5.272 voti)
45%
2 delegati
(21.932 voti)
34 (+ 6 non assegnati)
(48.916 voti)
7 febbraio Missouri
52 delegati assegnati con primarie non vincolanti. In aggiunta 3 superdelegati
12%
4 delegati
(30.647 voti)
25%
31 delegati
(63.882 voti)

1 delegato
55%
13 delegati
(139.272 voti)
1%
0 delegati
(2.456 voti)
0%
0 delegati
(1.044 voti)
1%
o delegati
(1.690 voti)
49 (+ 3 non assegnati)
(252.185 voti)
4-11 febbraio Maine
21 delegati assegnati con caucus non vincolanti. In aggiunta 3 superdelegati
36%
21 delegati
(2.258 voti)
38%
2 delegati
(2.373 voti)
6%
0 delegato
(405 voti)
18%
0 delegati
(1.136 voti)
23 (+ 1 non assegnato)
(6.250 voti)
28 febbraio Arizona
29 delegati assegnati con primarie chiuse
9%
0 delegat)
(43.952 voti)
47%
29 delegat)
(239.167 voti)
16%
0 delegati
(81.748 voti)
27%
0 delegati
(138.031 voti)
0%

(2.023 voti)
29
(510.258 voti)
Michigan
30 delegati assegnati con primarie aperte
12%
0 delegati
(115.911 voti)
41%
16 delegati
(409.522 voti)
7%
0 delegati
(65.027 voti)
38%
14 delegati
(377.372 voti)
0%

(1.816 voti)
0%

(1,674 voti)
0%

(1,735 voti)
30
(996.499 voti)
11-29 febbraio Wyoming
26 delegati assegnati con caucus semi-vincolanti. In aggiunta 3 superdelegati
21%
1 delegato
(439 voti)
39%
22 delegati
(822 voti)
8%
0 delegati
(165 voti)
32%
2 delegati
(673 voti)
25 (+ 4 non assegnati)
(2.108 voti)
3 marzo Washington
40 delegati assegnati con caucus non vincolanti. In aggiunta 3 superdelegati
25%
5 delegati
(12.594 voti)
38%
34 delegati
(19.111 voti)
10%
0 delegati
(5.221 voti)
24%
1 delegato
(12.089 voti)
40 (+ 3 non assegnati)
(50.764 voti)
6 marzo
Super martedì
Alaska
24 delegati assegnati con caucus vincolanti. In aggiunta 3 superdelegati
24%
6 delegati
(3.175 voti)
32%
8 delegati
(4.285 voti)
14%
2 delegati
(1.865 voti)
29%
8 delegati
(3.860 voti)
24 (+ 3 non assegnati)
(13.219 voti)
Georgia
76 delegati assegnati con primarie semichiuse. In aggiunta 3 superdelegati
7%
0 delegati
(59.100 voti)
26%
21 delegati
(233.611 voti)
47%
52 delegati
(425.395 voti)
20%
3 delegati
(176.259 voti)
0%

(1.696 voti)
0%

(1.813 voti)
0%

(1.714 voti)
76
(901.470 voti)
Idaho
32 delegati assegnati con caucus vincolanti
18%
0 delegati
(8.086 voti)
62%
32 delegati
(27.514 voti)
2%
0 delegati
(940 voti)
18%
0 delegati
(8.115 voti)
32
(44.672 voti)
Massachusetts
38 delegati assegnati con primarie semichiuse. In aggiunta 3 superdelegati
10%
0 delegati
(35.037 voti)
72%
38 delegati
(265.110 voti)
5%
0 delegati
16.990 voti
12%
0 delegati
(44.255 voti)
0%

(1.024 voti)
1%

(2.249 voti)
0%

(913 voti)
38 (+ 3 non assegnati)
(367.438 voti)
North Dakota
28 delegati assegnati con caucus vincolanti
28%
2 delegati
(3.186 voti)
24%
20 delegati
(2.691 voti)
8%
0 delegati
(962 voti)
40%
6 delegati
(4.510 voti)
28
(11.349 voti)
Ohio
63 delegati assegnati con primarie semichiuse. In aggiunta 3 superdelegati
9%
0 delegati
(111.093 voti)
38%
38 delegati
(456.205 voti)
15%
0 delegati
(175.375 voti)
37%
25 delegati
(445.697 voti)
1%

(7.428 voti)
1%

(6.415 voti)
63 (+ 3 non assegnati)
(1.202.213)
Oklahoma
40 delegati assegnati con primarie chiuse. In aggiunta 3 superdelegati
10%
0 delegati
(27.596 voti)
28%
13 delegati
(80.356 voti)
27%
13 delegati
(78.730 voti)
34%
14 delegati
(96.849 voti)
0%

(1.291 voti)
0%

(750 voti)
0%

(951 voti)
40 (+ 3 non assegnati)
(286.523 voti)
Tennessee
55 delegati assegnati con primarie aperte. In aggiunta 3 superdelegati
9%
0 delegati
(50.156 voti)
28%
17 delegati
(155.630 voti)
24%
9 delegati
(132.889 voti)
37%
29 delegati
(205.809 voti)
0%

(1.966 voti)
0%

(1.239 voti)
0%

(1.895 voti)
55 (+ 3 non assegnati)
(554.573 voti)
Vermont
14 delegati assegnati con primarie aperte. In aggiunta 3 superdelegati
25%
4 delegati
(15.391 voti)
39%
9 delegati
(24.008 voti)
8%
0 delegati
(4.949 voti)
24%
4 delegati
(14.368 voti)
1%

(544 voti)
2%

(1.198 voti)
17
(60.850 voti)
Virginia
46 delegati assegnati con primarie aperte. In aggiunta 3 superdelegati
40%
3 delegati
(107.451 voti)
60%
43 delegati
(158.119 voti)
46 (+ 3 non assegnati)
(265.570 voti)
10 marzo Kansas
40 delegati assegnati con caucus vincolanti
13%
0 delegati
(3.767 voti)
21%
7 delegati
(6.250 voti)
14%
0 delegati
(4.298 voti)
51%
33 delegati
(15.290 voti)
0%

(37 voti)
0%

(36 voti)
0%

(16 voti)
40
(29.855 voti)
Isole Marianne Settentrionali
6 delegati assegnati con caucus d'assemblea. In aggiunta 3 superdelegati
3%
0 delegati
(28 voti)
87%
9 delegati
(740 voti)
3%
0 delegati
(27 voti)
6%
0 delegati
(53 voti)
9
(848 voti)
Isole Vergini americane
6 delegati assegnati con caucus d'assemblea. In aggiunta 3 superdelegati
29%
1 delegato
(112 voti)
26%
3 delegati
(101 voti)
5%
0 delegati
(18 voti)
6%
0 delegati
(23 voti)
4 (+ 5 non assegnati)
(384 voti)
Guam
6 delegati assegnati con caucus d'assemblea. In aggiunta 3 superdelegati
0%
0 delegati
(0 voti)
100%
9 delegati
(207 voti)
0%
0 delegati
(0 voti)
0%
0 delegati
(0 voti)
9
(215 voti)
13 marzo Alabama
47 delegati assegnati con primarie aperte. In aggiunta 3 superdelegati
5%
0 delegati
(30.893 voti)
29%
12 delegati
(180.249 voti)
29%
13 delegati
(182.195 voti)
35%
22 delegati
(214.543 voti)
0%

(1.867 voti)
0%

(1.047 voti)
0%

(1.698 voti)
47 (+ 3 non assegnati)
(621.747 voti)
Hawaii
17 delegati assegnati con caucus vincolanti. In aggiunta 3 superdelegati
19%
3 delegati
(1.975 voti)
45%
9 delegati
(4.548 voti)
11%
0 delegati
(1.116 voti)
25%
5 delegati
(2.589 voti)
17 (+ 3 non assegnati)
(10.228 voti)
Mississippi
37 delegati assegnati con primarie aperte. In aggiunta 3 superdelegati
4%
0 delegati
(12.955 voti)
31%
12 delegati
(90.161 voti)
31%
12 delegati
(91.612 voti)
33%
13 delegati
(96.258 voti)
0%

(1.350 voti)
0%

(413 voti)
0%

(971 voti)
37 (+ 3 non assegnati)
(294.112 voti)
Samoa Americane
6 delegati assegnati con caucus d'assemblea. In aggiunta 3 superdelegati
N.D.%
(0 delegati)
(N.D. voti)
N.D.%
(9 delegati)
(N.D. voti)
N.D.%
(0 delegati)
(N.D. voti)
N.D.%
(0 delegati)
(N.D. voti)
9
(circa 70 voti)
18 marzo Porto Rico
20 delegati assegnati con primarie aperte. In aggiunta 3 superdelegati
1%
0 delegati
(1.595 voti)
83%
20 delegati
(106.431 voti)
2%
0 delegati
(2.702 voti)
8%
0 delegati
(10.574 voti)
20 (+ 3 non assegnati)
(128.834 voti)
20 marzo Illinois
66 delegati assegnati con primarie aperte. In aggiunta 3 superdelegati.
9%
(0 delegati)
(86.605 voti)
47%
(42 delegati)
(433.700 voti)
7%
(0 delegati)
(73.993 voti)
35%
(12 delegati)
(325.488 voti)
1%

(5.541 voti)
54 (+ 15 non assegnati)
(929.031 voti)
24 marzo Louisiana
20 delegati assegnati con primarie chiuse. In aggiunta 3 superdelegati
6%
0 delegati
(11.467 voti)
27%
5 delegati
(49.758 voti)
16%
0 delegati
(29.656 voti)
49%
(10 delegati)
(91.321 voti)
1%

(955 voti)
0%

(242 voti)
0%

(622 voti)
15 (+ 8 non assegnati)
(186.410 voti)
3 aprile Maryland
Primarie chiuse
10%
0 delegati
(22.707 voti)
49%
37 delegati
(117.548 voti)
11%
0 delegati
(26.093 voti)
29%
0 delegati
(69.032 voti)
0%

(1.041 voti)
1%

(1.406 voti)
37
(239.034 voti)
Washington, D.C.
Primarie chiuse
Superdelegati: 3
12%
0 delegati
(621 voti)
68%
16 delegati
(3.577 voti)
11%
0 delegati
(558 voti)
7%

(348 voti)
16
(5.256 voti)
Wisconsin
Primarie aperte
11%
(0 delegati)
(87.896 voti)
44%
(30 delegati)
(346.279 voti)
6%
(0 delegati)
(45.944 voti)
37%
(6 delegati)
(289.648 voti)
1%

(5.133 voti)
1%

(6.054 voti)
42
(785.163 voti)
15 marzo - 10 aprile[10][11] Missouri
Caucus non vincolanti
Superdelegati: 3
risultati ufficiali non disponibili[12] risultati ufficiali non disponibili[12] 49
(N/A voti)
24 aprile Connecticut
Primarie chiuse
Superdelegati: 3
13%
0 delegati
(8.014 voti)
68%
25 delegati
(40.265 voti)
10%
0 delegati
(6.135 voti)
7%

(4.078 voti)
25
( – )
Delaware
Primarie chiuse
11%
0 delegati
(3.017 voti)
57%
17 delegati
(16.143 voti)
27%
0 delegati
(7.741 voti)
6%

(1.690 voti)
17
( – )
New York
Primarie chiuse
Superdelegati: 3
15%
0 delegati
(24.947 voti)
63%
92 delegati
(103.142 voti)
13%
0 delegati
(20.720 voti)
9%

(14.181 voti)
92
( – )
Pennsylvaniae
Primarie chiuse
Superdelegati: 3
13%
(0 delegati)
(105.356 voti)
58%
(0 delegati)
(464.062 voti)
11%
(0 delegati)
(83.795 voti)
18%
(0 delegati)
(146.745 voti)
69
( – )
Rhode Island
Primarie semichiuse
Superdelegati: 3
24%
4 delegati
(3,462 voti)
63%
12 delegati
(9,156 voti)
6%
0 delegati
(878 voti)
6%

(823 voti)
19
( – )
Apr. 28 Louisiana
23 delegati assegnati con caucus non vincolanti
N.D.%
(17 delegati)
(N.D. voti)
N.D.%
(0 delegati)
(N.D. voti)
N.D.%
(0 delegati)
(N.D. voti)
N.D.%
(3 delegati)
(N.D. voti)
20 (+ 3 non assegnati)
(N.D. voti)
8 maggio Indianae
Primarie aperte
30
( – )
North Carolina
Primarie semichiuse
55
( – )
West Virginia
Primarie semichiuse
31
( – )
15 maggio Oregon
Primarie chiuse
28
( – )
Nebraska
Primarie non vincolanti
0
( – )
22 maggio Arkansas
Primarie aperte
36
( – )
Kentucky
Primarie chiuse
45
( – )
29 maggio[13] Texasc
Primarie aperte
155
( – )
5 giugno California
Primarie chiuse
172
( – )
New Jersey
Primarie semichiuse
50
( – )
Nuovo Messico
Primarie chiuse
23
( – )
South Dakota
Primarie chiuse
28
( – )
1-10 giugno Nebraska
Caucus vincolanti
35
( – )
5 giugno Montana
Primarie non vincolanti
0
( – )
14-16 giugno Montana
Caucus d'assemblea
26
( – )
26 giugno Utah
Primarie semichiuse
40
( – )
Data di sospensione
della campagna elettorale
2 maggio 2012 10 aprile 2012 19 gennaio 2012 16 gennaio 2012 4 gennaio 2012
Legenda: Primo posto Secondo posto Terzo posto Candidato
ritirato

Risultati per stato[modifica | modifica wikitesto]

Iowa Iowa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati dei caucus per contea

     Santorum

     Romney

     Paul

     Perry

     Parità tra Paul e Santorum

  • Tipo di consultazione: Caucus non vincolanti
  • Data: 3 gennaio 2012
  • Delegati nazionali: 28 (25 + 3 superdelegati non vincolati)

Poiché i caucus dell'Iowa non sono vincolanti, il 16 giugno si è tenuta l'assegnazione dei 25 delegati e la scelta del candidato da parte dei 3 superdelegati. In quell'occasione ha trionfato Ron Paul su Mitt Romney, mentre Santorum, pur avendo conquistato il maggior numero di voti popolari, non ha ottenuto alcun delegato.

Caucus Repubblicani dell'Iowa
Candidato Voti[14] Percentuale Delegati[15]
Rick Santorum 29,839 24.56% 0
Mitt Romney 29,805 24.53% 6
America Symbol.svg Ron Paul 26,036 21.43% 22
Newt Gingrich 16,163 13.30% 0
Rick Perry 12,557 10.33% 0
Michele Bachmann 6,046 4.98% 0
Jon Huntsman 739 0.61% 0
Herman Cain 45 0.04% 0
Sarah Palin 23 0.02% 0
Buddy Roemer 17 0.01% 0
Altri e write-in 86 0.07% 0
Nessuna preferenza 147 0.12% 0
Totale: 121,503 100.0% 28

New Hampshire New Hampshire[modifica | modifica wikitesto]

Risultati delle primarie per contea

     Romney

     Paul

  • Tipo di consultazione: Primarie
  • Data: 10 gennaio 2012
  • Delegati nazionali: 12
Primarie Repubblicane del New Hampshire
Candidato Voti[16] Percentuale Delegati[17]
America Symbol.svg Mitt Romney 97,591 39.43% 7
Ron Paul 56,872 22.98% 3
Jon Huntsman 41,964 16.95% 2
Rick Santorum 23,432 9.47% 0
Newt Gingrich 23,421 9.46% 0
Rick Perry 1,764 0.71% 0
Buddy Roemer 950 0.38% 0
Michele Bachmann 350 0.14% 0
Fred Karger 345 0.14% 0
Kevin Rubash 250 0.10% 0
Gary Johnson 181 0.07% 0
Herman Cain 161 0.07% 0
Jeff Lawman 119 0.05% 0
Cristopher Hill 108 0.04% 0
Altri e write-in 963 0.39% 0
Totale: 248,471 100.0% 12

Carolina del Sud South Carolina[modifica | modifica wikitesto]

Risultati delle primarie per contea

     Gingrich

     Romney

  • Tipo di consultazione: Primarie
  • Data: 21 gennaio 2012
  • Delegati nazionali: 25
Primarie Repubblicane della South Carolina
Candidato Voti[18] Percentuale Delegati[19]
America Symbol.svg Newt Gingrich 244,065 40.42% 23
Mitt Romney 168,123 27.85% 2
Rick Santorum 102,475 16.97% 0
Ron Paul 78,360 12.98% 0
Herman Cain 6,338 1.05% 0
Rick Perry 2,534 0,42% 0
Jon Huntsman 1,173 0.19% 0
Michele Bachmann 491 0.08% 0
Gary Johnson 211 0.03% 0
Totale: 603,770 100.0% 25

Florida Florida[modifica | modifica wikitesto]

Risultati delle primarie per contea

     Gingrich

     Romney

  • Tipo di consultazione: Primarie
  • Data: 31 gennaio 2012
  • Delegati nazionali: 50

I delegati sono stati assegnati con la regola del "winner take all", cioè al vincitore spetta l'intero numero di delegati in palio.

Primarie Repubblicane della Florida
Candidato Voti[20] Percentuale Delegati[21]
America Symbol.svg Mitt Romney 776,159 46.4% 50
Newt Gingrich 534,121 31.93% 0
Rick Santorum 223,249 13.35% 0
Ron Paul 117,461 7.02% 0
Rick Perry 6,775 0,41% 0
Jon Huntsman 6,204 0.37% 0
Michele Bachmann 3,967 0.24% 0
Herman Cain 3,503 0.21% 0
Gary Johnson 1,195 0.07% 0
Totale: 1,672,634 100.0% 50

Nevada Nevada[modifica | modifica wikitesto]

  • Tipo di consultazione: Caucus vincolanti
  • Data: 4 febbraio 2012
  • Delegati nazionali: 28

Il 6 maggio 2012 la Convention repubblicana dello Stato del Nevada si è riunita per scegliere i suoi delegati. Vista la grande presenza di sostenitori di Paul al suo interno, sono stati nominati ben 22 persone a lui vicine, mentre Romney si è visto assegnare solo 6 delegati. Ciò nonostante, le regole repubblicane dei caucus vincolanti richiedono che il primo voto alla Convention Nazionale rifletta il risultato della consultazione popolare: ciò significa che, al di là delle convinzioni personali e in base ai candidati rimasti in corsa, alla prima votazione 20 delegati sarebbero stati vincolati a votare per Romney e 8 per Paul.[22]

Risultati dei caucus per contea

     Romney

     Paul

     Gingrich

Caucus Repubblicani del Nevada
Candidato Voti[23] Percentuale Delegati[24]
America Symbol.svg Mitt Romney 16,486 50.02% 14
Newt Gingrich 6,956 21.10% 6
Ron Paul 6,175 18.73% 5
Rick Santorum 3,277 9.94% 3
Nessuna preferenza 67 0.20% 0
Totale: 32,961 100.0% 28

Colorado Colorado[modifica | modifica wikitesto]

  • Tipo di consultazione: Caucus non vincolanti
  • Data: 7 febbraio 2012
  • Delegati nazionali: 36 (33 + 3 superdelegati non vincolati)

In Colorado non esiste un sistema formale di assegnazione dei delegati: i 36 scelti sono liberi di annunciare o meno qual è il loro candidato (da qui l'alto numero di delegati definiti "non assegnati") e in ogni caso il loro voto non è mai vincolato.

Risultati dei caucus per contea

     Romney

     Gingrich

     Santorum

     Parità tra Romney e Santorum

Caucus Repubblicani del Colorado
Candidato Voti[25] Percentuale Delegati[26]
Rick Santorum 26,614 40.31% 6
America Symbol.svg Mitt Romney 23,012 34.85% 14
Newt Gingrich 8,445 12.79% 0
Ron Paul 7,759 11.75% 0
Altri e write-in 197 0.30% 0
Delegati non assegnati: 16
Totale: 66,027 100.0% 36

Minnesota Minnesota[modifica | modifica wikitesto]

  • Tipo di consultazione: Caucus non vincolanti
  • Data: 7 febbraio 2012
  • Delegati nazionali: 40 (37 + 3 superdelegati non vincolati)

In Minnesota non esiste un sistema formale di assegnazione dei delegati: i 36 scelti sono liberi di annunciare o meno qual è il loro candidato (da qui il numero di delegati definiti "non assegnati") e in ogni caso il loro voto non è mai vincolato.

Risultati dei caucus per contea

     Santorum

     Paul

     Parità tra Paul e Santorum

Caucus Repubblicani del Minesota
Candidato Voti[27] Percentuale Delegati[28]
Rick Santorum 21,988 44.95% 2
America Symbol.svg Ron Paul 13,267 27.12% 32
Mitt Romney 8,240 16.85% 0
Newt Gingrich 5,278 10.79% 0
Altri e write-in 143 0.29% 0
Delegati non assegnati: 6
Totale: 48,916 100.0% 40

Missouri Missouri[modifica | modifica wikitesto]

  • Tipo di consultazione: Primarie non vincolanti
  • Data: 7 febbraio 2012
  • Delegati nazionali: 52

Le elezioni primarie del Missouri, non contano per la nomina dei delegati, in quanto il Partito Repubblicano ha punito i rappresentanti locali per aver anticipato la data delle elezioni. Inoltre Newt Gingrich non compare nella lista dei candidati in quanto non ha depositato la richiesta di partecipazione entro il termine previsto. I delegati spettanti al Missouri sono stati assegnati con un caucus a marzo che ha visto trionfare Romney su Santorum.

Risultati delle primarie per contea

     Santorum

Primarie Repubblicane del Missouri
Candidato Voti[29] Percentuale Delegati[30]
Rick Santorum 138,988 55.2% 13
America Symbol.svg Mitt Romney 63,852 25.3% 31
Ron Paul 30,645 12.2% 4
Rick Perry 2,463 1.0% 0
Herman Cain 2,314 0.9% 0
Michele Bachmann 1,690 0.7% 0
Jon Huntsman 1,045 0.4% 0
Gary Johnson 547 0.2% 0
Michael J. Meehan 364 0.1% 0
Keith Drummond 162 0.1% 0
Altri e write-in 9,859 3.9% 0
Newt Gingrich 1
Delegati non assegnati: 3
Totale 251,929 100.0% 52

Maine Maine[modifica | modifica wikitesto]

  • Tipo di consultazione: Caucus non vincolanti
  • Data: 4-11 febbraio 2012
  • Delegati nazionali: 24 (21 + 3 superdelegati non vincolati)

Poiché i caucus del Maine non sono vincolanti, il 6 maggio si è tenuta l'assegnazione dei 21 delegati e la scelta del candidato da parte dei 3 superdelegati. In quell'occasione ha trionfato Ron Paul su Mitt Romney, nonostante il risultato della consultazione popolare avesse dato un'indicazione opposta.

Risultati dei caucus per contea

     Ron Paul

     Mitt Romney

     Rick Santorum

Caucus Repubblicani del Maine
Candidato Voti[31] Percentuale Delegati[32]
Mitt Romney 2,190 39.21% 2
America Symbol.svg Ron Paul 1,996 35.74% 21
Rick Santorum 989 17.71% 0
Newt Gingrich 349 6.25% 0
Delegati non assegnati: 1
Totale: 5,524 100.0% 24

Arizona Arizona[modifica | modifica wikitesto]

  • Tipo di consultazione: Primarie
  • Data: 28 febbraio 2012
  • Delegati nazionali: 29
Risultati delle primarie per contea

     Mitt Romney

Primarie Repubblicane dell'Arizona[33]
Candidato Voti Percentuale Delegati
America Symbol.svg Mitt Romney 239,167 46.87% 29
Rick Santorum 138,031 27.05% 0
Newt Gingrich 81,748 16.02% 0
Ron Paul 43,952 8.61% 0
Altri e write-in 7,360 1.45% 0
Totale: 510,258 100.0% 29

Michigan Michigan[modifica | modifica wikitesto]

  • Tipo di consultazione: Primarie
  • Data: 28 febbraio 2012
  • Delegati nazionali: 30
Risultati delle primarie per contea

     Mitt Romney

     Rick Santorum

Primarie Repubblicane del Michigan[34]
Candidato Voti Percentuale Delegati
America Symbol.svg Mitt Romney 409,522 41.10% 16
Rick Santorum 377,372 37.87% 14
Ron Paul 115,911 11.63% 0
Newt Gingrich 65,027 6.53% 0
Altri e write-in 28,667 2.87% 0
Totale: 996,499 100.0% 30

Wyoming Wyoming[modifica | modifica wikitesto]

  • Tipo di consultazione: Caucus semi-vincolanti
  • Data: 11-29 febbraio 2012
  • Delegati nazionali: 29 (26 + 3 superdelegati non vincolati)

I delegati del Wyoming vengono assegnati in parte tenendo conto della consultazione popolare, in parte attraverso convention di contea tenutesi tra il 6 e il 10 marzo. Mentre nel primo caso Romney ha staccato non di molto Santorum, nel secondo ha vinto molto largamente.

Risultati dei caucus per contea

     Rick Santorum

     Mitt Romney

     Ron Paul

Caucus Repubblicani del Wyoming[35]
Candidato Voti Percentuale Delegati
America Symbol.svg Mitt Romney 822 38.99% 22
Rick Santorum 673 31.93% 2
Ron Paul 439 20.83% 0
Newt Gingrich 165 7.83% 0
Altri e write-in 9 0.43% 0
Delegati non assegnati: 4
Totale: 2,108 100.0% 29

Washington Washington[modifica | modifica wikitesto]

  • Tipo di consultazione: Caucus non vincolanti
  • Data: 3 marzo 2012
  • Delegati nazionali: 43 (40 + 3 superdelegati non vincolati)
Risultati dei caucus per contea

     Mitt Romney

     Ron Paul

     Rick Santorum

Caucus Repubblicani dello Stato di Washington [36]
Candidato Voti Percentuale Delegati
America Symbol.svg Mitt Romney 19,111 37.65% 34
Ron Paul 12,594 24.81% 5
Rick Santorum 12,089 23.81% 1
Newt Gingrich 5,221 10.28% 0
Altri e write-in 1,749 3.44 0
Delegati non assegnati: 3
Totale: 50,764 100.0% 43

Alaska Alaska[modifica | modifica wikitesto]

  • Tipo di consultazione: Caucus vincolanti
  • Data: 6 marzo 2012
  • Delegati nazionali: 27 (24 + 3 superdelegati non vincolati)
Caucus Repubblicani dell'Alaska[37]
Candidato Voti Percentuale Delegati
America Symbol.svg Mitt Romney 4,285 32.4% 8
Rick Santorum 3,860 29.2% 8
Ron Paul 3,175 24.0% 6
Newt Gingrich 1,865 14.1% 2
Altri e write-in 34 0.3% 0
Delegati non assegnati: 3
Totale: 13,219 100.0% 27

Georgia Georgia[modifica | modifica wikitesto]

  • Tipo di consultazione: Primarie
  • Data: 6 marzo 2012
  • Delegati nazionali: 76
Risultati delle primarie per contea

     Newt Gingrich

     Mitt Romney

Primarie Repubblicane della Georgia[38]
Candidato Voti Percentuale Delegati
America Symbol.svg Newt Gingrich 425,395 47.19% 52
Mitt Romney 233,611 25.91% 21
Rick Santorum 176,259 19.55% 3
Ron Paul 59,100 6.56% 0
Altri e write-in 7,105 0.79% 0
Totale: 901,470 100.0% 76

Idaho Idaho[modifica | modifica wikitesto]

  • Tipo di consultazione: Caucus vincolanti
  • Data: 6 marzo 2012
  • Delegati nazionali: 32

I delegati sono stati assegnati con la regola del "winner take all", cioè al vincitore spetta l'intero numero di delegati in palio.

Risultati dei caucus per contea

     Mitt Romney

     Rick Santorum

     Ron Paul

Caucus Repubblicani dell'Idaho[39]
Candidato Voti Percentuale Delegati
America Symbol.svg Mitt Romney 27,514 61.59% 32
Rick Santorum 8,115 18.17% 0
Ron Paul 8,086 18.10% 0
Newt Gingrich 940 2.10% 0
Altri e write-in 17 0.04% 0
Totale: 44,672 100.0% 32

Seal of Massachusetts.svg Massachusetts[modifica | modifica wikitesto]

  • Tipo di consultazione: Primarie
  • Data: 6 marzo 2012
  • Delegati nazionali: 41 (38 + 3 superdelegati non vincolati)
Risultati delle primarie per contea

     Mitt Romney

Primarie Repubblicane del Massachusetts[40]
Candidato Voti Percentuale Delegati
America Symbol.svg Mitt Romney 266,313 71.89% 38
Rick Santorum 44,564 12.03% 0
Ron Paul 35,219 9.51% 0
Newt Gingrich 16,991 4.59% 0
Altri e write-in 7,338 1.98% 0
Delegati non assegnati: 3
Totale: 370,425 100.0% 41

Dakota del Nord North Dakota[modifica | modifica wikitesto]

  • Tipo di consultazione: Caucus vincolanti
  • Data: 6 marzo 2012
  • Delegati nazionali: 28

Nonostante la vittoria popolare di Santorum, la maggioranza dei delegati eletti dalla Convention del North Dakota del 31 marzo furono sostenitori di Romney. Ciò provocò ampie polemiche all'interno del Partito Repubblicano.

Caucus Repubblicani del North Dakota[41]
Candidato Voti Percentuale Delegati
Rick Santorum 4,510 39.74% 6
Ron Paul 3,186 28.07% 2
America Symbol.svg Mitt Romney 2,691 23.71% 20
Newt Gingrich 962 8.48% 0
Totale: 11,349 100.0% 28

Ohio Ohio[modifica | modifica wikitesto]

  • Tipo di consultazione: Primarie
  • Data: 6 marzo 2012
  • Delegati nazionali: 66 (63 + 3 superdelegati non vincolati)
Risultati delle primarie per contea

     Rick Santorum

     Mitt Romney

Primarie Repubblicane dell'Ohio[42]
Candidato Voti Percentuale Delegati
America Symbol.svg Mitt Romney 460,831 37.96% 38
Rick Santorum 448,580 36.95% 25
Newt Gingrich 177,183 14.60% 0
Ron Paul 113,256 9.33% 0
Altri e write-in 14,029 1.15% 0
Delegati non assegnati: 3
Totale: 1,213,879 100.0% 66

Oklahoma Oklahoma[modifica | modifica wikitesto]

  • Tipo di consultazione: Primarie
  • Data: 6 marzo 2012
  • Delegati nazionali: 43 (40 + 3 superdelegati non vincolati)
Risultati delle primarie per contea

     Rick Santorum

     Newt Gingrich

     Mitt Romney

     Parità tra Santorum e Gingrich

Primarie Repubblicane dell'Oklahoma[43]
Candidato Voti Percentuale Delegati
America Symbol.svg Rick Santorum 96,849 33.80% 14
Mitt Romney 80,356 28.05% 13
Newt Gingrich 78,730 27.48% 13
Ron Paul 27,596 9.63% 0
Altri e write-in 2,992 1,04% 0
Delegati non assegnati: 3
Totale: 286,523 100.0% 43

Tennessee Tennessee[modifica | modifica wikitesto]

  • Tipo di consultazione: Primarie
  • Data: 6 marzo 2012
  • Delegati nazionali: 58 (55 + 3 superdelegati non vincolati)
Risultati delle primarie per contea

     Rick Santorum

     Mitt Romney

     Newt Gingrich

Primarie Repubblicane del Tennessee[44]
Candidato Voti Percentuale Delegati
America Symbol.svg Rick Santorum 205,809 37.11% 29
Mitt Romney 155,630 28.06% 17
Newt Gingrich 132,889 23.96% 9
Ron Paul 50,156 9.04% 0
Altri e write-in 10,089 1.81% 0
Delegati non assegnati: 3
Totale: 554,573 100.0% 58

Vermont Vermont[modifica | modifica wikitesto]

  • Tipo di consultazione: Primarie
  • Data: 6 marzo 2012
  • Delegati nazionali: 17 (14 + 3 superdelegati)

In Vermont i tre superdelegati sono tenuti a rispettare il risultato delle primarie e vengono assegnati con il meccanismo del "winner take all".

Risultati delle primarie per contea

     Mitt Romney

Primarie Repubblicane del Vermont[45]
Candidato Voti Percentuale Delegati
America Symbol.svg Mitt Romney 24,008 39.45% 9
Ron Paul 15,391 25.29% 4
Rick Santorum 14,368 23.61% 4
Newt Gingrich 4,949 8.13% 0
Altri e write-in 2,134 3.50% 0
Totale: 60,850 100.0% 17

Virginia Virginia[modifica | modifica wikitesto]

  • Tipo di consultazione: Primarie
  • Data: 6 marzo 2012
  • Delegati nazionali: 49 (46 + 3 superdelegati non vincolati)

Solo i nomi di Mitt Romney e Ron Paul sono apparsi sulla scheda elettorale, poiché gli altri candidati non sono stati in grado di presentare entro il termine stabilito le necessarie 100,000 firme (di cui almeno 400 per ciascuno degli 11 distretti congressuali).

Risultati delle primarie per contea

     Mitt Romney

     Ron Paul

Primarie Repubblicane della Virginia[46]
Candidato Voti Percentuale Delegati
America Symbol.svg Mitt Romney 158,119 59.53% 43
Ron Paul 107,451 40.46% 3
Delegati non assegnati: 3
Totale: 265,570 100.0% 49

Kansas Kansas[modifica | modifica wikitesto]

  • Tipo di consultazione: Caucus vincolanti
  • Data: 10 marzo 2012
  • Delegati nazionali: 40
Risultati dei caucus per contea

     Rick Santorum

     Mitt Romney

     Contee senza voti registrati

Caucus Repubblicani del Kansas[47]
Candidato Voti Percentuale Delegati
America Symbol.svg Rick Santorum 15,290 51.21% 33
Mitt Romney 6,250 20.93% 7
Newt Gingrich 4,298 14.40% 0
Ron Paul 3,767 12.62% 0
Altri e write-in 252 0.83% 0
Totale: 29,857 100.0% 40

Isole Marianne Settentrionali Isole Marianne Settentrionali[modifica | modifica wikitesto]

  • Tipo di consultazione: Caucus d'assemblea
  • Data: 10 marzo 2012
  • Delegati nazionali: 9 (6 + 3 superdelegati non vincolati)
Caucus Repubblicani delle Isole Marianne Settentrionali[48]
Candidato Voti Percentuale Delegati
America Symbol.svg Mitt Romney 740 87.25% 9
Rick Santorum 53 6.25% 0
Ron Paul 28 3.30% 0
Newt Gingrich 27 3.18% 0
Totale: 848 100.0% 9

Isole Vergini americane Isole Vergini americane[modifica | modifica wikitesto]

  • Tipo di consultazione: Caucus d'assemblea
  • Data: 10 marzo 2012
  • Delegati nazionali: 9 (6 + 3 superdelegati non vincolati)
Caucus Repubblicani delle Isole Vergini americane[49]
Candidato Voti Percentuale Delegati
America Symbol.svg Ron Paul 112 29.17% 1
Mitt Romney 101 26.30% 3
Rick Santorum 23 5.99% 0
Newt Gingrich 18 4.69% 0
Bianche 130 33.85% 0
Delegati non assegnati: 5
Totale: 384 100.0% 9

Guam Guam[modifica | modifica wikitesto]

  • Tipo di consultazione: Caucus d'assemblea
  • Data: 10 marzo 2012
  • Delegati nazionali: 9 (6 + 3 superdelegati non vincolati)
Caucus Repubblicani del territorio di Guam[50]
Candidato Voti Percentuale Delegati
America Symbol.svg Mitt Romney 207 100.0% 9
Totale: 207 100.0% 9

Alabama Alabama[modifica | modifica wikitesto]

  • Tipo di consultazione: Primarie
  • Data: 13 marzo 2012
  • Delegati nazionali: 50 (47 + 3 superdelegati non vincolati)
Risultati delle primarie per contea

     Rick Santorum

     Newt Gingrich

     Mitt Romney

     Parità tra Gingrich e Santorum

Primarie Repubblicane dell'Alabama[51]
Candidato Voti Percentuale Delegati
America Symbol.svg Rick Santorum 214,540 34.51% 22
Newt Gingrich 182,194 29.30% 13
Mitt Romney 180,244 28.99% 12
Ron Paul 30,902 4.97% 0
Altri e write-in 4,609 0.74% 0
Bianche 9,242 1.49% 0
Delegati non assegnati: 3
Totale: 621,731 100.0% 50

Hawaii Hawaii[modifica | modifica wikitesto]

  • Tipo di consultazione: Caucus vincolanti
  • Data: 13 marzo 2012
  • Delegati nazionali: 20 (17 + 3 superdelegati non vincolati)
Risultati dei caucus per contea

     Mitt Romney

     Ron Paul

Caucus Repubblicani delle Hawaii[52]
Candidato Voti Percentuale Delegati
America Symbol.svg Mitt Romney 4,548 44.47% 9
Rick Santorum 2,589 25.31% 5
Ron Paul 1,975 19.31% 3
Newt Gingrich 1,116 10.91% 0
Delegati non assegnati: 3
Totale: 10,228 100.0% 20

Mississippi Mississippi[modifica | modifica wikitesto]

  • Tipo di consultazione: Primarie
  • Data: 13 marzo 2012
  • Delegati nazionali: 40 (37 + 3 superdelegati non vincolati)
Risultati delle primarie per contea

     Rick Santorum

     Newt Gingrich

     Mitt Romney

     Parità tra Gingrich e Romney

Primarie Repubblicane del Mississippi[53]
Candidato Voti Percentuale Delegati
America Symbol.svg Rick Santorum 96,258 32.73% 13
Newt Gingrich 91,612 31.15% 12
Mitt Romney 90,161 30.66% 12
Ron Paul 12,955 4.40% 0
Altri e write-in 3,126 1.06% 0
Delegati non assegnati: 3
Totale: 294,112 100.0% 40

Samoa Americane Samoa Americane[modifica | modifica wikitesto]

  • Tipo di consultazione: Caucus d'assemblea
  • Data: 13 marzo 2012
  • Delegati nazionali: 9 (6 + 3 superdelegati non vincolati)

Il caucus di Samoa si tenne a porte chiuse. La distribuzione dettagliata dei voti non fu resa nota alla stampa, si sa solo che Mitt Romney ottenne la maggioranza e la totalità dei delegati in palio.

Caucus Repubblicani delle Samoa Americane[54]
Candidato Voti Percentuale Delegati
America Symbol.svg Mitt Romney N.D. N.D. 9
Ron Paul N.D. N.D. 0
Rick Santorum N.D. N.D. 0
Newt Gingrich N.D. N.D. 0
Totale: circa 70 100.0% 9

Porto Rico Porto Rico[modifica | modifica wikitesto]

  • Tipo di consultazione: Primarie
  • Data: 18 marzo 2012
  • Delegati nazionali: 23 (20 + 3 superdelegati non vincolati)

Nelle primarie di Porto Rico, nel caso in cui uno dei candidati superi il 50% delle preferenze, ottiene l'intero numero dei delegati in palio.

Primarie Repubblicane di Porto Rico[55]
Candidato Voti Percentuale Delegati
America Symbol.svg Mitt Romney 106,431 82.61% 20
Rick Santorum 10,574 8.21% 0
Newt Gingrich 2,702 2.10% 0
Ron Paul 1,595 1.24% 0
Altri e write-in 7,532 5.85% 0
Delegati non assegnati: 3
Totale: 128,834 100.0% 23

Illinois Illinois[modifica | modifica wikitesto]

  • Tipo di consultazione: Primarie
  • Data: 20 marzo 2012
  • Delegati nazionali: 69 (66 + 3 superdelegati non vincolati)
Risultati delle primarie per contea

     Rick Santorum

     Mitt Romney

Primarie Repubblicane dell'Illinois[56]
Candidato Voti Percentuale Delegati
America Symbol.svg Mitt Romney 435,859 46.69% 42
Rick Santorum 326,778 35.01% 12
Ron Paul 87,044 9.32% 0
Newt Gingrich 74,482 7.98% 0
Altri e write-in 9,291 1.00% 0
Delegati non assegnati: 15
Totale: 933,454 100.0% 69

Louisiana Louisiana[modifica | modifica wikitesto]

  • Tipo di consultazione: Primarie e caucus
  • Data: 24 marzo 2012 (primarie) e 28 aprile 2012 (caucus)
  • Delegati nazionali: 46 (20 con le primarie + 23 con i caucus + 3 superdelegati non vincolati)

In Louisiana i delegati vengono assegnati in due momenti separati: prima 20 attraverso primarie, poi 23 con i caucus. Nel primo evento elettorale vinse Santorum, il quale conquistò 10 delegati, mentre Romney ne ottenne 5. Nei caucus, invece, trionfò nettamente Paul, ottenendo 17 delegati contro i 3 di Santorum.

Risultati delle primarie per contea

     Rick Santorum

     Mitt Romney

Primarie e caucus Repubblicani della Louisiana[57][58]
Candidato Voti Percentuale Delegati
America Symbol.svg Rick Santorum 91,321 48.99% 13
Mitt Romney 49,758 26.69% 5
Newt Gingrich 29,656 15.91% 0
Ron Paul 11,467 6.15% 17
Altri e write-in 4,208 2.26% 0
Delegati non assegnati: 11
Totale: 186,410 100.0% 46

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Richard E. Berg-Andersson, Republican Detailed Delegate Allocation - 2012, 2011. URL consultato il 13 gennaio 2012.
  2. ^ 2012 Republican Convention ('GOP Delegate Count' table), Democratic Convention Watch, 13 gennaio 2012.
  3. ^ Ron Paul raises most campaign cash from military workers, Content.usatoday.com, 13 gennaio 2012.
  4. ^ Ron Paul wins Values Voter straw poll; Herman Cain second - Alexander Burns, Politico.Com, 13 gennaio 2012.
  5. ^ Romney leads the way in Florida, Public Policy Polling, 13 gennaio 2012.
  6. ^ GOP Primary: Perry 29%, Romney 18%, Bachmann 13%, Rasmussen Reports, 13 gennaio 2012.
  7. ^ Perry 44% Obama 41%; President Leads Other GOP Hopefuls, Rasmussen Reports, 13 gennaio 2012.
  8. ^ Numero dei delegati calcolato sulla base delle proiezioni di Green Papers.
  9. ^ 2012 GOP Superdelegate Endorsement List, su Democratic Convention Watch, 1º maggio 2012. URL consultato il 1º maggio 2012.
  10. ^ St. Charles County will hold new GOP caucus, St. Louis Post-Dispatch March 22, 2012
  11. ^ Dates for some Mo. presidential caucuses changed Archiviato il 20 marzo 2012 in Internet Archive., St. Louis Post-Dispatch February 20, 2012
  12. ^ a b risultati non ufficiali qui
  13. ^ URGENT - Primary Election Update, TexasGOP - Republican Party of Texas (March 1, 2012)
  14. ^ Iowa GOP Certified Iowa Caucus Presidential Preference Vote Totals, iowagop.org. URL consultato l'11 febbraio 2012.
  15. ^ Iowa Republican, thegreenpapers.com. URL consultato il 30 aprile 2015.
  16. ^ Dipartimento di Stato del New Hampshire Certified New Hampshire Presidential Primaries Preference Vote Totals, sos.nh.gov. URL consultato il 13 febbraio 2012.
  17. ^ New Hampshire Republican, thegreenpapers.com. URL consultato il 1º maggio 2015.
  18. ^ South Carolina State Election Commission Certified South Carolina Presidential Primaries Preference Vote Totals, enr-scvoti.org. URL consultato il 13 febbraio 2012.
  19. ^ South Carolina Republican, thegreenpapers.com. URL consultato il 1º maggio 2015.
  20. ^ Dipartimento di Stato della Florida Certified Florida Presidential Primaries Preference Vote Totals, enight.dos.state.fl.us. URL consultato il 13 febbraio 2012.
  21. ^ Florida Republican, thegreenpapers.com. URL consultato il 1º maggio 2015.
  22. ^ Ron Paul supporters capture majority of Nevada’s national delegates, m.lasvegassun.com. URL consultato il 1º maggio 2015.
  23. ^ Nevada GOP Certified Nevada Caucus Presidential Preference Vote Totals, nvgopcaucus.com. URL consultato il 13 febbraio 2012.
  24. ^ Nevada Republican, thegreenpapers.com. URL consultato il 1º maggio 2015.
  25. ^ Colorado Republican Committe Certified Colorado Caucus Presidential Preference Vote Totals, cologop.org. URL consultato il 13 febbraio 2012.
  26. ^ Colorado Republican, thegreenpapers.com. URL consultato il 1º maggio 2015.
  27. ^ Minnesota Secretary of State Certified Minnesota Caucus Presidential Preference Vote Totals, caucusresults.sos.state.mn.us. URL consultato il 13 febbraio 2012.
  28. ^ Minesota Republican, thegreenpapers.com. URL consultato il 1º maggio 2015.
  29. ^ Missouri Secretary of State Certified Missouri Primaries Presidential Preference Vote Totals, sos.mo.gov. URL consultato il 13 febbraio 2012.
  30. ^ Missouri Republican, thegreenpapers.com. URL consultato il 1º maggio 2015.
  31. ^ Maine Republican Party Certified Maine Caucus Presidential Preference Vote Totals, mainegop.com. URL consultato il 13 febbraio 2012.
  32. ^ Maine Republican, thegreenpapers.com. URL consultato il 1º maggio 2015.
  33. ^ Arizona Republican, thegreenpapers.com. URL consultato il 1º maggio 2015.
  34. ^ Michigan Republican, thegreenpapers.com. URL consultato il 1º maggio 2015.
  35. ^ Wyoming Republican, thegreenpapers.com. URL consultato il 1º maggio 2015.
  36. ^ Washington Republican, thegreenpapers.com. URL consultato il 1º maggio 2015.
  37. ^ Alaska Republican, thegreenpapers.com. URL consultato il 2 maggio 2015.
  38. ^ Georgia Republican, thegreenpapers.com. URL consultato il 2 maggio 2015.
  39. ^ Idaho Republican, thegreenpapers.com. URL consultato il 4 maggio 2015.
  40. ^ Massachusetts Republican, thegreenpapers.com. URL consultato il 4 maggio 2015.
  41. ^ North Dakota Republican, thegreenpapers.com. URL consultato il 5 maggio 2015.
  42. ^ Ohio Republican, thegreenpapers.com. URL consultato il 5 maggio 2015.
  43. ^ Oklahoma Republican, thegreenpapers.com. URL consultato il 7 maggio 2015.
  44. ^ Tennessee Republican, thegreenpapers.com. URL consultato il 7 maggio 2015.
  45. ^ Vermont Republican, thegreenpapers.com. URL consultato il 7 maggio 2015.
  46. ^ Virginia Republican, thegreenpapers.com. URL consultato il 7 maggio 2015.
  47. ^ Kansas Republican, thegreenpapers.com. URL consultato l'8 maggio 2015.
  48. ^ Northern Marianas Republican, thegreenpapers.com. URL consultato il 14 agosto 2015.
  49. ^ Virgini Island Republican, thegreenpapers.com. URL consultato il 14 agosto 2015.
  50. ^ Guam Republican, thegreenpapers.com. URL consultato il 14 agosto 2015.
  51. ^ Alabama Republican, thegreenpapers.com. URL consultato il 14 agosto 2015.
  52. ^ Hawaii Republican, thegreenpapers.com. URL consultato il 14 agosto 2015.
  53. ^ Mississippi Republican, thegreenpapers.com. URL consultato il 14 agosto 2015.
  54. ^ Northern Marianas Republican, thegreenpapers.com. URL consultato il 15 agosto 2015.
  55. ^ Puerto Rico Republican, thegreenpapers.com. URL consultato il 15 agosto 2015.
  56. ^ Illinois Republican, thegreenpapers.com. URL consultato il 15 agosto 2015.
  57. ^ Luisiana Republican, thegreenpapers.com. URL consultato il 15 agosto 2015.
  58. ^ Ron Paul supporters dominate Louisiana's Republican presidential caucuses, nola.com. URL consultato il 15 agosto 2015.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]