Elezioni primarie del Partito Democratico del 2016 (Stati Uniti d'America)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Primarie presidenziali del Partito Democratico del 2016
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Partito Partito Democratico
Data 1º febbraio-14 giugno (elezioni popolari)
25-28 luglio (convention)
Hillary Clinton by Gage Skidmore 2.jpg Bernie Sanders September 2015 cropped.jpg
Candidati Hillary Clinton
prevista vincitrice
dal 7 giugno
Bernie Sanders
Voti 16 914 722[N 1]
55,23 %
13 206 428[N 1]
43,12 %
Delegati ~ 2 773
stimati
durante le primarie

eletta per acclamazione alla convention
~ 1 890
stimati
durante le primarie
Democratic Party presidential primaries results, 2016.svg

Vittorie per Stato

__ Clinton

__ Sanders

Candidata presidente del Partito Democratico
Hillary Clinton
Left arrow.svg 2012 2020 Right arrow.svg

Le elezioni primarie del Partito Democratico statunitense del 2016 si sono tenute tra i mesi di febbraio e giugno dello stesso anno, in vista delle elezioni generali di novembre.

Così come l'elezione presidenziale, anche le primarie prevedono un'elezione semidiretta: in ogni Stato vengono eletti dei cosiddetti delegati, in base al proprio dichiarato sostegno ai vari candidati, che si aggiungono ad una minoranza di delegati slegati dal voto popolare. Nel mese di luglio 2016, durante la convention nazionale, i delegati hanno quindi formalmente designato Hillary Clinton come candidata alla Presidenza.

Indice

Candidati[modifica | modifica wikitesto]

Hillary Clinton, che già aveva partecipato alle primarie del 2008, è stata la prima a formalizzare la propria candidatura il 12 aprile 2015, venendo subito indicata dalla maggioranza degli analisti come chiara favorita[1], grazie anche alla popolarità mediatica accumulata negli anni precedenti nei panni di First lady durante l'amministrazione di Bill Clinton e Segretario di Stato durante il primo mandato di Barack Obama. Si è poi confermata nettamente in testa nei primi sondaggi dell'estate 2015, nonostante durante le prime fasi della sua campagna elettorale abbia dovuto affrontare critiche sulla sua esperienza da Segretario di Stato, tra cui una cattiva gestione di eventi di primo piano come gli attacchi terroristici di Bengasi del 2012 e l'aver fatto uso, durante l'esercizio delle sue funzioni, di sistemi di posta elettronica privati al posto di account governativi ufficiali[2][3][4].

Hillary Clinton ha conquistato anche la stragrande maggioranza di endorsement provenienti da governatori e membri del Congresso democratici[5].

L'altro dei due candidati rimasti in corsa dopo il primo voto in Iowa è Bernie Sanders, autodefinitosi socialista democratico e sostenitore del modello nordico[4][6][7]. Le sue posizioni hanno incontrato il sostegno di molti elettori giovani e giovanissimi e dei movimenti popolari critici nei confronti di Wall Street.

Candidati principali[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito i candidati inclusi in almeno cinque tra i maggiori sondaggi indipendenti condotti a livello nazionale e invitati ad almeno un dibattito trasmesso in diretta televisiva nazionale.

La vincitrice[modifica | modifica wikitesto]

Nome Dati di nascita con età all'inizio della convention Cariche precedenti Stato di provenienza Data annuncio candidatura Logo campagna Note
Clinton Circle.png
Clinton, Hillary Hillary Clinton
11947-10-2626 ottobre 1947
(68 anni)
Chicago, Illinois
Segretario di Stato
(2009-2013)
Senatrice (2001-2009)
First lady (1993-2001)
First lady dell'Arkansas (1979-1981, 1983-1992)
Flag-map of New York.svg
New York
12 aprile 2015 Hillary for America 2016 logo.svg [8][9]

Candidati ritirati durante la convention[modifica | modifica wikitesto]

Nome Dati di nascita con età all'inizio della convention Cariche precedenti Stato di provenienza Data candidatura Data ritiro Logo campagna Note
Sanders Circle.png
Sanders, Bernie Bernie Sanders
11941-09-088 settembre 1941
(74 anni)
Brooklyn, New York
Senatore
(dal 2007)
Membro della Camera dei rappresentanti per il Vermont (1991-2007)
Sindaco di Burlington (1981-1989)
Flag-map of Vermont.svg
Vermont
30 aprile 2015 26 luglio 2016 Bernie Sanders 2016 logo.png [10][11]

Candidati ritirati durante le primarie[modifica | modifica wikitesto]

Nome Dati di nascita con età all'inizio della convention Cariche precedenti Stato di provenienza Data candidatura Data ritiro Logo campagna Note
O'Malley Circle.png
O'Malley, Martin Martin O'Malley
11963-01-1818 gennaio 1963
(53 anni)
Washington, D.C.
Governatore del Maryland
(2007-2015)
Sindaco di Baltimora (1999-2007)
Flag-map of Maryland.svg
Maryland
30 maggio 2015 1 febbraio 2016 O'Malley for President 2016 Logo.png [12][13][14]

Candidati ritirati prima dell'inizio delle primarie[modifica | modifica wikitesto]

Nome Dati di nascita con età all'inizio della convention Cariche precedenti Stato di provenienza Data candidatura Data ritiro Logo campagna Note
Chafee Circle.png
Chafee, Lincoln Lincoln Chafee
11953-03-2626 marzo 1953
(63 anni)
Providence, Rhode Island
Governatore del Rhode Island
(2011-2015)
Senatore (1999-2007)
Sindaco di Warwick (1993-1999)
Flag-map of Rhode Island.svg
Rhode Island
3 giugno 2015 23 ottobre 2015 Chafee for President.png [15][16]
Webb Circle.png
Webb, Jim Jim Webb
11946-02-099 febbraio 1946
(70 anni)
St. Joseph, Missouri

Senatore
(2007-2013)
Segretario alla Marina (1987-1988)
Asst. Secretary of Defense for Reserve Affairs (1984-1987)
Flag-map of Virginia.svg
Virginia
2 luglio 2015 20 ottobre 2015 Webb 2016.png [17][18]

Altri candidati[modifica | modifica wikitesto]

Tra gli altri candidati minori figurano:

  • Rocky De La Fuente, imprenditore dalla California
  • Keith Russell Judd, ex detenuto dal Texas
  • Sam Sloan, giocatore di scacchi professionista da New York
  • Vermin Supreme, performance artist dal Massachusetts
  • Willie Wilson, imprenditore dall'Illinois
  • John Wolfe Jr., avvocato e "candidato perenne" dal Tennessee

Prima dell'inizio delle primarie tra di loro figurava anche Lawrence Lessig, professore della Harvard Law School, che aveva annunciato la candidatura a settembre 2015, ritirandola due mesi più tardi[19][20][21].

Dibattiti[modifica | modifica wikitesto]

A differenza delle primarie del 2008, per le quali si tennero una ventina di dibattiti televisivi, e delle primarie repubblicane, inizialmente erano stati organizzati solo sei dibattiti, di cui quattro prima dell'avvio delle consultazioni. Martin O'Malley e Bernie Sanders hanno accusato apertamente la dirigenza del Partito Democratico di voler avvantaggiare la già favorita Hillary Clinton[22]. Dopo l'inizio delle votazioni i candidati si accordarono per ulteriori quattro dibattiti, portando il totale a dieci[23].

Il primo, al quale hanno partecipato Chafee, Clinton, O'Malley, Sanders e Webb, si è tenuto il 13 ottobre 2015 presso l'University of Nevada, Las Vegas, curato dalla CNN. Il secondo, con la presenza dei soli tre candidati rimasti in gara (Clinton, O'Malley e Sanders), il 14 novembre alla Drake University di Des Moines, curato da CBS News. Il terzo è stato organizzato il 19 dicembre da ABC News a Manchester; il quarto il 17 gennaio 2016 da NBC News a Charleston; il quinto il 4 febbraio a Durham da MSNBC; il sesto l'11 febbraio dalla PBS a Milwaukee; il settimo a Flint il 6 marzo; l'ottavo da Univision e The Washington Post a Miami il 9 marzo; e ulteriori due dibattiti ad aprile e maggio in Pennsylvania e California.

Calendario e riepilogo risultati[modifica | modifica wikitesto]

Le modalità di voto variano da stato a stato; in alcuni si vota durante i cosiddetti caucus mentre la maggior parte ospitano elezioni primarie aperte, in cui può votare tutto il corpo elettorale, chiuse, in cui votano solo gli iscritti al partito, semichiuse, in cui possono votare gli iscritti al partito e gli elettori registrati come indipendenti, o semiaperte, in cui basta non essere iscritti ad altri partiti. I cittadini che scelgono di partecipare alle elezioni di un partito non potranno poi votare a quelle di altri. La ripartizione dei delegati avviene in forma proporzionale o semi-proporzionale con o senza soglie di sbarramento. Ogni stato nomina anche superdelegati, delegati che partecipano alla convention nazionale senza essere vincolati a un candidato dal voto popolare.

Il complesso meccanismo di questo tipo di elezioni prevede che anche i delegati non sono scelti per diretta elezione popolare; nella maggior parte degli stati infatti durante le primarie e i caucus, anche se sulle schede elettorali si votano i candidati presidenziali, vengono eletti solo rappresentanti per una successiva convention statale, a volte preceduta da assemblee di distretto elettorale e/o di contea, in cui vengono poi formalmente nominati i delegati nazionali vincolati sulla base del precedente voto popolare.

Di seguito il calendario dello svolgimento delle primarie e i risultati[24][25][26][27]. Per ogni Stato è indicata la percentuale di voti e il numero stimato di delegati ottenuti dai candidati; tale stima è derivata dalla somma dei delegati vincolati spettanti dal risultato elettorale più eventuali superdelegati che esprimono formalmente il loro appoggio al momento delle elezioni, con il resto dei superdelegati statali che rimane svincolato in vista della convention nazionale[28].

Data Stato o territorio Delegati Tipo Risultati
Clinton Circle.png
Clinton
Sanders Circle.png
Sanders
Altri
delegati voti delegati voti del. voti
vinc. sup. tot. vinc. sup. tot. vinc. sup. tot.
1 febbraio 2016 Iowa 44 7 51 caucus 23 6 29 49,9% 21 0 21 49,6% 0 0,5%[N 2]
9 febbraio 2016 New Hampshire 24 8 32 primarie semichiuse 9 6 15 37,7% 15 1 16 60,1% 0 0,8%
20 febbraio 2016 Nevada 35 8 43 caucus 20 7 27 52,6% 15 1 16 47,3% 0 0,1%
27 febbraio 2016 Carolina del Sud 53 6 59 primarie aperte 39 5 44 73,4% 14 0 14 26,0% 0 0,6%
1 marzo 2016 Alabama 53 7 60 primarie aperte 44 6 50 77,8% 9 0 9 19,2% 0 2,9%
Arkansas 32 5 37 primarie aperte 22 5 27 66,1% 10 0 10 30,0% 0 3,9%
Colorado 66 12 78 caucus 25 9 34 40,3% 41 0 41 59,0% 0 0,7%
Georgia 102 15 117 primarie aperte 73 11 84 71,3% 29 0 29 28,2% 0 0,5%
Massachusetts 91 24 115 primarie semichiuse 46 21 67 49,7% 45 1 46 48,3% 0 1,1%
Minnesota 77 16 93 caucus 31 12 43 38,4% 46 2 48 61,6% 0 0,7%
Oklahoma 38 4 42 primarie semichiuse 17 1 18 41,5% 21 0 21 51,9% 0 6,5%
Samoa Americane 6 5 11 caucus 4 4 8 68,4% 2 1 3 25,7% 0 5,9%
Tennessee 67 8 75 primarie aperte 44 7 51 66,1% 23 0 23 32,5% 0 1,5%
Texas 222 29 251 primarie aperte 147 21 168 65,2% 75 0 75 33,2% 0 1,7%
Vermont 16 10 26 primarie aperte 0 5 5 13,6% 16 5 21 85,7% 0 0,4%
Virginia 95 13 108 primarie aperte 62 13 75 64,3% 33 0 33 35,2% 0 0,5%
5 marzo 2016 Kansas 33 4 37 caucus 10 4 14 32,3% 23 0 23 67,7% 0 0%
Louisiana 51 8 59 primarie chiuse 37 6 43 71,1% 14 0 14 23,2% 0 5,7%
Nebraska 25 5 30 caucus 10 3 13 42,9% 15 1 16 57,4% 0 0%
6 marzo 2016 Maine 25 5 30 caucus 8 4 12 35,5% 17 1 18 64,2% 0 0,3%
1-8 marzo 2016 Elettori all'estero 13 4[N 3] 17 primarie chiuse 4 2,5[N 3] 6 30,9% 9 0,5[N 3] 10 68,8% 0 0,3%
8 marzo 2016 Michigan 130 17 147 primarie aperte 63 13 78 48,3% 67 0 67 49,7% 0 2,0%
Mississippi 36 5 41 primarie aperte 31 3 34 82,6% 5 2 7 16,5% 0 0,9%
12 marzo 2016 Marianne Settentrionali 6 5 11 caucus 4 5 9 54,0% 2 0 2 34,4% 0 11,6%
15 marzo 2016 Carolina del Nord 107 13 120 primarie semichiuse 60 9 69 54,5% 47 2 49 40,9% 0 4,6%
Florida 214 32 246 primarie chiuse 141 24 165 64,4% 73 2 75 33,3% 0 2,3%
Illinois 156 27 183 primarie semichiuse 79 24 103 50,5% 77 1 78 48,7% 0 0,8%
Missouri 71 13 84 primarie aperte 36 11 47 49,6% 35 0 35 49,4% 0 1,0%
Ohio 143 17 160 primarie semiaperte 81 16 97 56,5% 62 1 63 42,7% 0 0,8%
22 marzo 2016 Arizona 75 10 85 primarie chiuse 42 6 48 56,2% 33 1 34 41,1% 0 2,7%
Idaho 23 4 27 caucus 5 1 6 21,2 % 18 2 20 78,0% 0 0,8%
Utah 33 4 37 caucus 6 2 8 20,3% 27 2 29 79,3% 0 0%
26 marzo 2016 Alaska 16 4 20 caucus 3 1 4 18,4% 13 1 14 79,6% 0 0%
Hawaii 25 9 34 caucus 8 5 13 30,0% 17 2 19 69,8% 0 0,2%
Washington 101 17 118 caucus 27 11 38 27,1% 74 0 74 72,7% 0 0,2%
5 aprile 2016 Wisconsin 86 10 96 primarie aperte 38 9 47 43,1% 48 1 49 56,6% 0 0,3%
9 aprile 2016 Wyoming 14 4 18 caucus 7 4 11 44,3% 7 0 7 55,7% 0 0%
19 aprile 2016 New York 247 44 291 primarie chiuse 139 41 180 57,5% 108 0 108 41,6% 0 0%
26 aprile 2016 Connecticut 55 16 71 primarie chiuse 28 15 43 51,7% 27 0 27 46,6% 0 1,7%
Delaware 21 11 32 primarie chiuse 12 11 23 59,8% 9 0 9 39,2% 0 1,0%
Maryland 95 25 120 primarie chiuse 60 17 77 63,0% 35 1 36 33,3% 0 3,7%
Pennsylvania 189 19 208 primarie chiuse 106 19 125 55,6% 83 0 83 43,5% 0 0,8%
Rhode Island 24 9 33 primarie semichiuse 11 9 20 43,1% 13 0 13 54,7% 0 1,8%
3 maggio 2016 Indiana 83 9 92 primarie aperte 39 7 46 47,5% 44 0 44 52,5% 0 0%
7 maggio 2016 Guam 7 5 12 caucus 4 5 9 59,5% 3 0 3 40,5% 0 0%
10 maggio 2016 Virginia Occidentale 29 8 37 primarie semichiuse 11 6 17 35,8% 18 2 20 51,4% 0 12,8%
17 maggio 2016 Kentucky 55 5 60 primarie chiuse 28 2 30 46,8% 27 0 27 46,3% 0 6,9%
Oregon 61 13 74 primarie chiuse 25 7 32 42,1% 36 3 39 56,2% 0 1,7%
4 giugno 2016 Isole Vergini 7 5 12 caucus 7 5 12 84,2% 0 0 0 12,2% 0 3,6%
5 giugno 2016 Porto Rico 60 7 67 primarie aperte 37 6 43 59,7% 23 0 23 37,9% 0 2,4%
7 giugno 2016 California 475 76 551 primarie semichiuse 254 66 320 53,1% 221 0 221 46,0% 0 0,9%
Dakota del Nord 18 5 23 caucus 5 1 6 25,6% 13 1 14 64,2% 0 10,2%
Dakota del Sud 20 5 25 primarie semiaperte 10 12 12 51,0% 10 0 10 49,0% 0 0%
Montana 21 6 27 primarie aperte 10 5 15 44,2% 11 1 12 51,5% 2 4,4%
New Jersey 126 16 142 primarie chiuse 79 12 91 63,5% 47 2 49 36,6% 0 0%
Nuovo Messico 34 9 43 primarie chiuse 18 9 27 51,5% 16 0 16 48,5% 0 0%
14 giugno 2016 Distretto di Columbia 20 24 44 primarie chiuse 16 22 38 78,0% 4 2 6 20,7% 0 1,3%
Totali 4 051 712[N 4] 4 763 2 205 568,5 2 773,5 55,2% 1 846 43,5 1 889,5 43,1% 0 1,7%
2 382
necessari per vincere
0 delegati vincolati e 99 superdelegati rimasti da assegnare o svincolati

Risultati nel dettaglio[modifica | modifica wikitesto]

Prime elezioni di febbraio[modifica | modifica wikitesto]

Caucus dell'Iowa[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     Sanders

Caucus democratici dell'Iowa, 1º febbraio 2016[29][30]
Candidato Delegati statali equivalenti[N 5] Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Hillary Clinton 701 49,86% 23 7 30
Bernie Sanders 697 49,57% 21 0 21
Martin O'Malley 8 0,57% 0 0 0
Altri 0 0,00% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 0 0
Totale 1 406 100,00% 44 7 51

Primarie del New Hampshire[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Sanders

Primarie democratiche del New Hampshire, 9 febbraio 2016[31][32][33][34]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Bernie Sanders 152 181 60,14% 15 1 16
Hillary Clinton 95 324 37,68% 9 6 15
Candidati write-in 3 475 1,37% 0 0 0
Martin O'Malley 660 0,26% 0 0 0
Vermin Supreme 265 0,10% 0 0 0
David Thistle 223 0,09% 0 0 0
Graham Schwass 142 0,06% 0 0 0
Steve Burke 107 0,04% 0 0 0
Rocky De La Fuente 95 0,04% 0 0 0
John Wolfe 54 0,02% 0 0 0
Jon Adams 53 0,02% 0 0 0
Lloyd Kelso 46 0,02% 0 0 0
Keith Russell Judd 44 0,02% 0 0 0
Eric Elbot 36 0,01% 0 0 0
Star Locke 32 0,01% 0 0 0
Bill French 29 0,01% 0 0 0
Mark Greenstein 29 0,01% 0 0 0
Raymond Moroz 27 0,01% 0 0 0
Edward O'Donnell 26 0,01% 0 0 0
James Valentine 24 0,01% 0 0 0
Robert Lovitt 21 0,01% 0 0 0
Michael Steinberg 21 0,01% 0 0 0
William McGaughey 19 0,01% 0 0 0
Henry Hewes 18 0,01% 0 0 0
Edward Sonnino 17 0,01% 0 0 0
Steven Lipscomb 14 0,01% 0 0 0
Sam Sloan 14 0,01% 0 0 0
Brock Hutton 14 0,01% 0 0 0
Richard Weil 8 0,00% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 1 1
Totale 253 018 100,00% 24 8 32

Caucus del Nevada[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     pareggio

     Sanders

Caucus democratici del Nevada, 20 febbraio 2016[35][36][37][38]
Candidato Delegati di contea[N 5] Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Hillary Clinton 6 440 52,64% 20 5 25
Bernie Sanders 5 785 47,29% 15 1 16
Altri 8 0,07% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 2 2
Totale 12 233 100,00% 35 8 43


Primarie della Carolina del Sud[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

Primarie democratiche della Carolina del Sud, 27 febbraio 2016[39][40][41][42]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Hillary Clinton 272 379 73,44% 39 5 44
Bernie Sanders 96 498 26,02% 14 0 14
Willie Wilson 1 314 0,35% 0 0 0
Martin O'Malley 713 0,19% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 1 1
Totale 370 904 100,00% 53 6 59


Elezioni del supermartedì[modifica | modifica wikitesto]

Primarie dell'Alabama[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

Primarie democratiche dell'Alabama, 1 marzo 2016[43][44][45][46]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Hillary Clinton 309 071 77,88% 44 6 50
Bernie Sanders 76 059 19,17% 9 0 9
Non affiliati 9 438 2,38% 0 0 0
Martin O'Malley 1 479 0,37% 0 0 0
Rocky De La Fuente 810 0,20% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 1 1
Totale 396 851 100,00% 53 7 60


Primarie dell'Arkansas[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     Sanders

Primarie democratiche dell'Arkansas, 1 marzo 2016[47][48][49][50]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Hillary Clinton 146 057 66,08% 22 5 27
Bernie Sanders 66 236 29,97% 10 0 10
Martin O'Malley 2 785 1,26% 0 0 0
John Wolfe 2 556 1,16% 0 0 0
James Valentine 1 702 0,77% 0 0 0
Rocky De La Fuente 1 684 0,76% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 0 0
Totale 221 020 100,00% 32 5 37

Caucus del Colorado[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     non affil.

     Sanders

Caucus democratici del Colorado, 1 marzo 2016[51][52][53][54]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Bernie Sanders 72 846 58,98% 41 0 41
Hillary Clinton 49 789 40,31% 25 9 34
Non affiliati 822 0,67% 0 0 0
Altri 48 0,04% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 3 3
Totale 123 508 100,00% 66 12 78
  • Dati riferiti al 99,9% degli scrutini (1 sezione su 3 010 mancante)


Primarie della Georgia[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     Sanders

Primarie democratiche della Georgia, 1 marzo 2016[55][56][57][58]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Hillary Clinton 545 674 71,30% 73 11 84
Bernie Sanders 215 797 28,20% 29 0 29
Martin O'Malley 2 129 0,28% 0 0 0
Michael Steinberg 1 766 0,23% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 4 4
Totale 765 366 100,00% 102 15 117


Primarie del Massachusetts[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     Sanders

Primarie democratiche del Massachusetts, 1 marzo 2016[59][60][61][62]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Hillary Clinton 606 822 49,73% 46 20 66
Bernie Sanders 589 803 48,33% 45 1 46
Nessuna preferenza 8 090 0,66% 0 0 0
Martin O'Malley 4 783 0,39% 0 0 0
Rocky De La Fuente 1 545 0,13% 0 0 0
Altri 4 927 0,40% 0 0 0
Schede bianche 4 326 0,35% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 3 3
Totale 1 220 296 100,00% 91 24 115

Caucus del Minnesota[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     pareggio

     Sanders

Caucus democratici del Minnesota, 1 marzo 2016[63][64][65][66]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Bernie Sanders 125 635 61,15% 46 3 49
Hillary Clinton 78 317 38,12% 31 11 42
Non affiliati 1 067 0,52% 0 0 0
Altri 213 0,10% 0 0 0
Martin O'Malley 153 0,07% 0 0 0
Rocky De La Fuente 53 0,03% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 2 2
Totale 205 438 100,00% 77 16 93


Primarie dell'Oklahoma[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     Sanders

Primarie democratiche dell'Oklahoma, 1 marzo 2016[67][68][69][70]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Bernie Sanders 174 228 51,88% 21 1 22
Hillary Clinton 139 443 41,52% 17 1 18
Martin O'Malley 7 672 2,28% 0 0 0
Keith Russell Judd 4 386 1,31% 0 0 0
Michael Steinberg 4 171 1,24% 0 0 0
Star Locke 3 458 1,03% 0 0 0
Rocky De La Fuente 2 485 0,74% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 2 2
Totale 335 843 100,00% 38 4 42

Caucus delle Samoa Americane[modifica | modifica wikitesto]

Bandiera delle Samoa Americane
Caucus democratici delle Samoa Americane, 1 marzo 2016[71][72]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Hillary Clinton 162 68,35% 4 4 8
Bernie Sanders 61 25,74% 2 1 3
Rocky De La Fuente 14 5,91% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 0 0
Totale 237 100,00% 6 5 11

Primarie del Tennessee[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     Sanders

Primarie democratiche del Tennessee, 1 marzo 2016[73][74][75][76]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Hillary Clinton 245 374 66,08% 44 7 51
Bernie Sanders 120 360 32,41% 23 0 23
Non affiliati 3 466 0,93% 0 0 0
Martin O'Malley 2 121 0,57% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 1 1
Totale 371 321 100,00% 67 9 76

Primarie del Texas[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     pareggio

     Sanders

Primarie democratiche del Texas, 1 marzo 2016[77][78][79][80]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Hillary Clinton 936 004 65,19% 147 20 167
Bernie Sanders 476 547 33,19% 75 0 75
Rocky De La Fuente 8 429 0,59% 0 0 0
Martin O'Malley 5 364 0,37% 0 0 0
Willie Wilson 3 254 0,23% 0 0 0
Keith Russell Judd 2 569 0,18% 0 0 0
Calvis Hawes 2 017 0,14% 0 0 0
Star Locke 1 711 0,12% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 9 9
Totale 1 435 895 100,00% 222 29 251

Primarie del Vermont[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Sanders

Primarie democratiche del Vermont, 1 marzo 2016[81][82][83][84]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Bernie Sanders 115 900 85,69% 16 6 22
Hillary Clinton 18 338 13,56% 0 4 4
Martin O'Malley 282 0,21% 0 0 0
Candidati write-in 238 0,18% 0 0 0
Rocky De La Fuente 80 0,06% 0 0 0
Schede bianche 260 0,19% 0 0 0
Schede nulle 158 0,12% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 0 0
Totale 135 256 100,00% 16 10 26


Primarie della Virginia[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     Sanders

Primarie democratiche della Virginia, 1 marzo 2016[85][86][87][88]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Hillary Clinton 504 741 64,29% 62 13 75
Bernie Sanders 276 370 35,20% 33 0 33
Martin O'Malley 3 930 0,50% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 0 0
Totale 785 041 100,00% 95 13 108


Altre elezioni nella prima metà di marzo[modifica | modifica wikitesto]

Caucus del Kansas[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per circoscrizione

     Sanders

Caucus democratici del Kansas, 5 marzo 2016[89][90][91]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Bernie Sanders 26 450 67,75% 23 0 23
Hillary Clinton 12 593 32,25% 10 1 11
Altri 0 0,00% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 3 3
Totale 39 043 100,00% 33 4 37

Primarie della Louisiana[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     Sanders

Primarie democratiche della Louisiana, 5 marzo 2016[92][93][94][95]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Hillary Clinton 221 733 71,12% 37 7 44
Bernie Sanders 72 276 23,18% 14 0 14
Steve Burke 4 785 1,53% 0 0 0
John Wolfe 4 512 1,45% 0 0 0
Martin O'Malley 2 550 0,82% 0 0 0
Willie Wilson 1 423 0,46% 0 0 0
Keith Russell Judd 1 357 0,44% 0 0 0
Rocky De La Fuente 1 341 0,43% 0 0 0
Michael Steinberg 993 0,32% 0 0 0
Henry Hewes 806 0,26% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 1 1
Totale 311 776 100,00% 51 8 59

Caucus del Nebraska[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     Sanders

Caucus democratici del Nebraska, 5 marzo 2016[96][97][98]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Bernie Sanders 19 120 57,14% 15 1 16
Hillary Clinton 14 340 42,86% 10 3 13
Non assegnati o svincolati 0 1 1
Totale 33 460 100,00% 25 5 30
  • Dati riferiti al 99,4% degli scrutini (1 sezione su 154 mancante)

Caucus del Maine[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Sanders

Caucus democratici del Maine, 6 marzo 2016[99][100][101]
Candidato Delegati statali equivalenti[N 5] Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Bernie Sanders 2 231 64,29% 17 1 18
Hillary Clinton 1 232 35,50% 8 4 12
Non affiliati 7 0,20% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 0 0
Totale 3 470 100,00% 25 5 30
  • Dati riferiti al 91,1% degli scrutini (53 sezioni su 593 mancanti)


Primarie del Michigan[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     Sanders

Primarie democratiche del Michigan, 8 marzo 2016[102][103][104][105]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Bernie Sanders 598 943 49,68% 67 0 67
Hillary Clinton 581 775 48,26% 63 12 75
Non affiliati 21 601 1,79% 0 0 0
Martin O'Malley 2 363 0,20% 0 0 0
Rocky De La Fuente 870 0,07% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 5 5
Totale 1 205 552 100,00% 130 17 147


Primarie del Mississippi[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

Primarie democratiche del Mississippi, 8 marzo 2016[106][107][108]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Hillary Clinton 182 447 82,63% 31 3 34
Bernie Sanders 36 348 16,46% 5 2 7
Willie Wilson 874 0,40% 0 0 0
Martin O'Malley 651 0,29% 0 0 0
Rocky De La Fuente 470 0,21% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 0 0
Totale 220 790 100,00% 36 5 41


Primarie degli elettori all'estero[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per paese

     Clinton

     Sanders

     dati diffusi in forma aggregata

Le "primarie presidenziali globali" organizzate dal Partito Democratico per gli elettori residenti all'estero si sono tenute dall'1 all'8 marzo 2016 in più di 170 paesi. I risultati sono stati pubblicati il 21 marzo 2016[109].

A differenza delle altre delegazioni, i superdelegati hanno diritto solo a mezzo voto alla covention nazionale; quindi vengono spesso considerati come quattro, intesi come voti pieni complessivi espressi, nelle fonti[110][111].

Primarie globali dei democratici residenti all'estero, 1-8 marzo 2016[109][110][112]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati
(con diritto
a ½ voto)
totali voti totali
Bernie Sanders 23 779 68,79% 9 2 11 10
Hillary Clinton 10 689 30,92% 4 4 8 6
Non affiliati 75 0,22% 0 0 0 0
Martin O'Malley 21 0,06% 0 0 0 0
Rocky De La Fuente 6 0,02% 0 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 2 2 1
Totale 34 570 100,00% 13 8 21 17

Caucus delle Isole Marianne Settentrionali[modifica | modifica wikitesto]

Bandiera delle Isole Marianne Settentrionali
Caucus democratici delle Isole Marianne Settentrionali, 12 marzo 2016[113][114]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Hillary Clinton 102 53,97% 4 5 9
Bernie Sanders 65 34,39% 2 0 2
Non affiliati 22 11,64% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 0 0
Totale 189 100,00% 6 5 11

Elezioni nella seconda metà di marzo[modifica | modifica wikitesto]

Primarie della Carolina del Nord[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     Sanders

Primarie democratiche della Carolina del Nord, 15 marzo 2016[115][116][117][118]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Hillary Clinton 622 919 54,50% 60 9 69
Bernie Sanders 467 143 40,87% 47 2 49
Nessuna preferenza 37 456 3,28% 0 0 0
Martin O'Malley 12 120 1,06% 0 0 0
Rocky De La Fuente 3 374 0,30% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 2 2
Totale 1 143 012 100,00% 107 13 120

Primarie della Florida[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     Sanders

Primarie democratiche della Florida, 15 marzo 2016[119][120][121][122]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Hillary Clinton 1 101 414 64,44% 141 24 165
Bernie Sanders 568 839 33,28% 73 2 75
Martin O'Malley 38 930 2,28% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 6 6
Totale 1 709 183 100,00% 214 32 246


Primarie dell'Illinois[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     Sanders

Primarie democratiche dell'Illinois, 15 marzo 2016[123][124][125]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Hillary Clinton 1 017 006 50,46% 79 24 103
Bernie Sanders 982 017 48,71% 77 1 78
Willie Wilson 6 432 0,32% 0 0 0
Martin O'Malley 6 064 0,30% 0 0 0
Lawrence Cohen 2 362 0,12% 0 0 0
Rocky De La Fuente 1 766 0,09% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 2[N 6] 2
Totale 2 015 647 100,00% 156 27 183


Primarie del Missouri[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     pareggio

     Sanders

Primarie democratiche del Missouri, 15 marzo 2016[126][127][128][129]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Hillary Clinton 310 602 49,61% 36 11 47
Bernie Sanders 309 071 49,37% 35 0 35
Non affiliati 3 702 0,59% 0 0 0
Henry Hewes 648 0,10% 0 0 0
Martin O'Malley 440 0,07% 0 0 0
Jon Adams 433 0,07% 0 0 0
Rocky De La Fuente 343 0,05% 0 0 0
Willie Wilson 306 0,05% 0 0 0
Keith Russell Judd 283 0,05% 0 0 0
John Wolfe 247 0,04% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 2 2
Totale 626 075 100,00% 71 13 84

Primarie dell'Ohio[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     Sanders

Primarie democratiche dell'Ohio, 15 marzo 2016[130][131][132]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Hillary Clinton 679 266 56,50% 81 16 97
Bernie Sanders 513 549 42,72% 62 1 63
Rocky De La Fuente 9 348 0,78% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 0 0
Totale 1 202 163 100,00% 143 17 160


Primarie dell'Arizona[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     Sanders

Primarie democratiche dell'Arizona, 22 marzo 2016[133][134][135][136]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Hillary Clinton 261 535 56,16% 42 5 47
Bernie Sanders 191 149 41,05% 33 2 35
Martin O'Malley 3 868 0,83% 0 0 0
Rocky De La Fuente 2 790 0,60% 0 0 0
Michael Steinberg 2 282 0,49% 0 0 0
Henry Hewes 1 833 0,39% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 3 3
Totale 465 675 100,00% 75 10 85


Caucus dell'Idaho[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     Sanders

Caucus democratici dell'Idaho, 22 marzo 2016[137][138][139]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Bernie Sanders 18 640 78,04% 18 2 20
Hillary Clinton 5 065 21,21% 5 1 6
Non affiliati 175 0,73% 0 0 0
Rocky De La Fuente 4 0,02% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 1 1
Totale 23 884 100,00% 23 4 27


Caucus dello Utah[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Sanders

Caucus democratici dello Utah, 22 marzo 2016[140][141][142][143]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Bernie Sanders 62 992 77,19% 27 2 29
Hillary Clinton 16 166 19,81% 6 2 8
Non affiliati 334 0,41% 0 0 0
Rocky De La Fuente 22 0,03% 0 0 0
Mark Greenstein 12 0,01% 0 0 0
Schede nulle 2 085 2,55% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 0 0
Totale 81 611 100,00% 33 4 37


Caucus dell'Alaska[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Sanders

Caucus democratici dell'Alaska, 26 marzo 2016[144][145][146]
Candidato Delegati statali equivalenti[N 5] Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Bernie Sanders 440 79,61% 13 1 14
Hillary Clinton 99 20,23% 3 1 4
Non assegnati o svincolati 0 2 2
Totale 539 100,00% 16 4 20

Caucus delle Hawaii[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Sanders

Caucus democratici delle Hawaii, 26 marzo 2016[147][148][149]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Bernie Sanders 23 530 69,82% 17 3 20
Hillary Clinton 10 125 30,04% 8 4 12
Non affiliati 43 0,11% 0 0 0
Rocky De La Fuente 12 0,03% 0 0 0
Martin O'Malley 6 0,01% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 3 3
Totale 33 716 100,00% 25 10 35


Caucus dello Stato di Washington[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Sanders

Caucus democratici dello Stato di Washington, 26 marzo 2016[150][151][152]
Candidato Delegati di distretto[N 5] Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Bernie Sanders 19 159 72,72% 74 0 74
Hillary Clinton 7 140 27,10% 27 10 37
Non affiliati 46 0,17% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 7 7
Totale 26 345 100,00% 101 17 118


Elezioni di aprile[modifica | modifica wikitesto]

Primarie del Wisconsin[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     Sanders

Primarie democratiche del Wisconsin, 5 aprile 2016[153][154][155]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Bernie Sanders 567 936 56,57% 48 1 49
Hillary Clinton 432 767 43,11% 38 7 45
Martin O'Malley 1 765 0,17% 0 0 0
Non affiliati 1 436 0,14% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 2 2
Totale 1 003 904 100,00% 86 10 96


Caucus del Wyoming[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     pareggio

     Sanders

Caucus democratici del Wyoming, 9 aprile 2016[156][157][158]
Candidato Delegati statali equivalenti[N 5] Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Bernie Sanders 156 55,71% 7 0 7
Hillary Clinton 124 44,29% 7 4 11
Non assegnati o svincolati 0 0 0
Totale 280 100,00% 14 4 18


Primarie dello Stato di New York[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     Sanders

Primarie democratiche dello Stato di New York, 19 aprile 2016[159][160][161][162]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Hillary Clinton 1 133 980 57,54% 139 40 179
Bernie Sanders 820 256 41,62% 108 0 108
Schede bianche 5 358 0,27% 0 0 0
Schede nulle 11 306 0,57% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 4 4
Totale 1 970 900 100,00% 247 44 291


Primarie del Connecticut[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     Sanders

Primarie democratiche del Connecticut, 26 aprile 2016[163][164][165][166]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Hillary Clinton 170 040 51,80% 28 15 43
Bernie Sanders 152 394 46,42% 27 0 27
Non affiliati 4 872 1,48% 0 0 0
Rocky De La Fuente 960 0,29% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 1 1
Totale 328 266 100,00% 55 16 71


Primarie del Delaware[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

Primarie democratiche del Delaware, 26 aprile 2016[167][168][169]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Hillary Clinton 55 950 59,75% 12 11 23
Bernie Sanders 36 659 39,15% 9 0 9
Rocky De La Fuente 1 024 1,09% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 0 0
Totale 93 633 100,00% 21 11 32


Primarie del Maryland[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     Sanders

Primarie democratiche del Maryland, 26 aprile 2016[170][171][172][173]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Hillary Clinton 556 500 62,99% 60 17 77
Bernie Sanders 294 179 33,30% 35 1 36
Non affiliati 29 340 3,32% 0 0 0
Rocky De La Fuente 3 508 0,40% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 6 6
Totale 883 527 100,00% 95 24 119


Primarie della Pennsylvania[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     Sanders

Primarie democratiche della Pennsylvania, 26 aprile 2016[174][175][176][177]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Hillary Clinton 935 107 55,61% 106 20 126
Bernie Sanders 731 881 43,53% 83 0 83
Rocky De La Fuente 14 439 0,86% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 0 0
Totale 1 681 427 100,00% 189 20 209


Primarie del Rhode Island[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Sanders

Primarie democratiche del Rhode Island, 26 aprile 2016[178][179][180]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Bernie Sanders 68 761 54,64% 13 0 13
Hillary Clinton 54 887 43,61% 11 9 20
Non affiliati 1 773 1,41% 0 0 0
Mark Stewart 270 0,21% 0 0 0
Rocky De La Fuente 155 0,12% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 0 0
Totale 125 846 100,00% 24 9 33


Elezioni di maggio[modifica | modifica wikitesto]

Primarie dell'Indiana[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     pareggio

     Sanders

Primarie democratiche dell'Indiana, 3 maggio 2016[181][182][183][184]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Bernie Sanders 334 977 52,52% 44 0 44
Hillary Clinton 302 829 47,48% 39 7 46
Non assegnati o svincolati 0 2 2
Totale 637 806 100,00% 83 9 92


Caucus di Guam[modifica | modifica wikitesto]

Bandiera di Guam
Caucus democratici di Guam, 7 maggio 2016[185][186]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Hillary Clinton 777 59,54% 4 5 9
Bernie Sanders 528 40,46% 3 0 3
Non assegnati o svincolati 0 0 0
Totale 1 305 100,00% 7 5 12

Primarie della Virginia Occidentale[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Sanders

Primarie democratiche della Virginia Occidentale, 10 maggio 2016[187][188][189]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Bernie Sanders 123 750 51,39% 18 2 20
Hillary Clinton 86 304 35,84% 11 6 17
Paul Farrell 21 544 8,95% 0 0 0
Keith Judd 4 439 1,84% 0 0 0
Martin O'Malley 3 777 1,57% 0 0 0
Rocky De La Fuente 1 009 0,42% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 0 0
Totale 240 823 100,00% 29 8 37


Primarie del Kentucky[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     Sanders

Primarie democratiche del Kentucky, 17 maggio 2016[190][191][192][193]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Hillary Clinton 212 550 46,76% 28 2 30
Bernie Sanders 210 626 46,33% 27 0 27
Non affiliati 24 101 5,30% 0 0 0
Martin O'Malley 5 703 1,25% 0 0 0
Rocky De La Fuente 1 593 0,35% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 3 3
Totale 454 573 100,00% 55 5 60

Primarie dell'Oregon[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     Sanders

Primarie democratiche dell'Oregon, 17 maggio 2016[194][195][196][197]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Bernie Sanders 345 890 55,85% 36 2 38
Hillary Clinton 263 347 42,52% 25 8 33
Candidati write-in 10 067 1,63% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 3 3
Totale 619 304 100,00% 61 13 74


Ultime elezioni di giugno[modifica | modifica wikitesto]

Caucus delle Isole Vergini americane[modifica | modifica wikitesto]

Bandiera delle Isole Vergini americane
Caucus democratici delle Isole Vergini americane, 4 giugno 2016[198][199]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Hillary Clinton 1 308 84,2% 7 5 12
Bernie Sanders 190 12,2% 0 0 0
Non affiliati 18 3,6% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 2 2
Totale 1 512 100,00% 7 5 12

Primarie di Porto Rico[modifica | modifica wikitesto]

Bandiera di Porto Rico
Primarie democratiche di Porto Rico, 5 giugno 2016[200][201]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Hillary Clinton 52 658 59,74% 36 6 42
Bernie Sanders 33 368 37,85% 24 0 24
Altri 1 650 2,72% 0 0 0
Rocky De La Fuente 300 0,35% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 1 1
Totale 88 149 100,00% 60 7 67

Primarie della California[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     Sanders

Primarie democratiche della California, 7 giugno 2016[202][203][204][205]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Hillary Clinton 2 745 293 53,07% 254 64 318
Bernie Sanders 2 381 714 46,04% 221 0 221
Willie Wilson 12 014 0,23% 0 0 0
Michael Steinberg 10 880 0,21% 0 0 0
Rocky De La Fuente 8 453 0,16% 0 0 0
Keith Judd 7 656 0,15% 0 0 0
Henry Hewes 7 201 0,14% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 12 12
Totale 5 173 298 100,00% 475 76 551

Caucus del Dakota del Nord[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     pareggio

     Sanders

Caucus democratici del Dakota del Nord, 7 giugno 2016[206][207][208]
Candidato Delegati statali equivalenti[N 5] Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Bernie Sanders 253 64,21% 13 1 14
Hillary Clinton 101 25,63% 5 1 6
Non affiliati 40 10,15% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 3 3
Totale 394 100,00% 18 5 23


Primarie del Dakota del Sud[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     Sanders

Primarie democratiche del Dakota del Sud, 7 giugno 2016[209][210][211][212]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Hillary Clinton 27 046 51,03% 10 2 12
Bernie Sanders 25 957 48,97% 10 0 10
Non assegnati o svincolati 0 3 3
Totale 53 003 100,00% 20 5 25


Primarie del Montana[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     Sanders

Primarie democratiche del Montana, 7 giugno 2016[213][214][215][216]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Bernie Sanders 65 215 51,50% 11 1 12
Hillary Clinton 55 982 44,21% 10 5 15
Nessuna preferenza 5 358 4,30% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 5 5
Totale 123 722 100,00% 21 6 27


Primarie del New Jersey[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     Sanders

Primarie democratiche del New Jersey, 7 giugno 2016[217][218][219]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Hillary Clinton 554 464 63,17% 79 12 91
Bernie Sanders 323 251 36,83% 47 2 49
Non assegnati o svincolati 0 2 2
Totale 877 496 100,00% 126 16 142
  • Dati riferiti al 99,4% degli scrutini (37 sezioni su 6 366 mancanti)


Primarie del Nuovo Messico[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

     Sanders

Primarie democratiche del Nuovo Messico, 7 giugno 2016[220][221][222][223]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Hillary Clinton 111 334 51,53% 18 9 27
Bernie Sanders 104 741 48,47% 16 0 16
Non assegnati o svincolati 0 1 1
Totale 214 581 100,00% 34 9 43


Primarie del Distretto di Columbia[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per contea

     Clinton

Primarie democratiche del Distretto di Columbia, 14 giugno 2016[224][225][226]
Candidato Voti Percentuale preferenze Delegati nazionali
vincolati superdelegati totali
Hillary Clinton 76 704 77,95% 16 23 39
Bernie Sanders 20 361 21,10% 4 2 6
Rocky De La Fuente 213 0,22% 0 0 0
Non assegnati o svincolati 0 1 1
Totale 98 398 100,00% 20 25 45


Convention nazionale[modifica | modifica wikitesto]

La convention nazionale in cui i delegati hanno eletto ufficialmente il candidato alla Presidenza e il candidato vicepresidente si è tenuta dal 25 al 28 luglio 2016 al Wells Fargo Center di Filadelfia, con alcuni eventi correlati ospitati dal Pennsylvania Convention Center[227].

Come già avvenuto nelle recenti passate convention, Sanders ha evitato un'elezione formale in cui si sarebbe contato il numero effettivo di delegati che appoggiavano i candidati, proponendo, andando contro anche i suoi più fedeli sostenitori, una mozione che ha visto eleggere Hillary Clinton in una sorta di acclamazione dell'assemblea[228].

La Clinton intanto aveva scelto Tim Kaine come candidato vicepresidente.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Annotazioni
  1. ^ a b Stima approssimativa escludendo i risultati di Alaska, Dakota del Nord, Iowa, Maine, Nevada, Washington e Wyoming in cui il Partito Democratico non rende noti i singoli voti ottenuti da ogni candidato.
  2. ^ Martin O'Malley ha registrato lo 0,5% circa dei voti, annunciando il ritiro dopo tale risultato.
  3. ^ a b c La delegazione degli elettori all'estero (Democrats Abroad), oltre ai 13 delegati vincolati con pieno diritto di voto, ha diritto di inviare 8 superdelegati alla convention nazionale, ma ad ognuno è riconosciuto solo mezzo voto. Nella tabella (come nelle fonti) vengono quindi indicati come quattro per uniformità con il resto dei dati (per tutte le altre delegazioni a un delegato corrisponde sempre un voto pieno).
  4. ^ Compreso un ulteriore superdelegato nazionale; alla convention avranno diritto ad essere presenti 718 superdelegati, ma poiché quelli della delegazione residente all'estero hanno diritto solo a mezzo voto, vengono contati come quattro anziché otto.
  5. ^ a b c d e f g In Alaska, Dakota del Nord, Iowa, Maine, Nevada, Washington e Wyoming il Partito Democratico non rende noti i voti ottenuti da ogni candidato, ma solo i cosiddetti delegati statali equivalenti (in Nevada "delegati di contea" e in Washington "di distretto"), ossia il numero stimato di delegati rappresentanti i candidati in corsa che partecipano alla convention statale, dove vengono poi eletti i delegati nazionali.
  6. ^ In Illinois, nei mesi precedenti le elezioni, un superdelegato aveva espresso il suo supporto per Martin O'Malley, poi ritiratosi tuttavia già dopo il primo voto in Iowa.
Fonti
  1. ^ (EN) Annie Karni, Hillary Clinton formally announces 2016 run, in Politico, 12 aprile 2015. URL consultato il 18 agosto 2015.
  2. ^ (EN) CNN/ORC Poll: Majority dissatisfied with handling of Benghazi, CNN, 16 giugno 2014. URL consultato il 18 agosto 2015.
  3. ^ (EN) Glenn Kessler, Hillary Clinton’s claim that ‘everything I did (on e-mails) was permitted’, in The Washington Post, 9 luglio 2015. URL consultato il 18 agosto 2015.
  4. ^ a b (EN) Fox News Poll: Sanders gains on Clinton, Fox News, 14 agosto 2015. URL consultato il 18 agosto 2015.
  5. ^ (EN) Aaron Bycoffe, The Endorsement Primary, in FiveThirtyEight, ESPN Internet Ventures. URL consultato il 2 settembre 2015.
  6. ^ (EN) John Wagner, It’s not just Hillary. Sen. Bernie Sanders is outdrawing Martin O’Malley, in The Washington Post, 31 maggio 2015. URL consultato il 18 agosto 2015.
  7. ^ (EN) Sam Frizell, Bernie Sanders: The Populist Preacher Runs for President, in TIME, 30 aprile 2015. URL consultato il 18 agosto 2015.
  8. ^ (EN) Hillary Clinton FEC Filing (PDF), Federal Election Commission. URL consultato il 18 agosto 2015.
  9. ^ (EN) Amy Chozick, Hillary Clinton Announces 2016 Presidential Bid, in The New York Times. URL consultato il 12 aprile 2015.
  10. ^ (EN) Bernie Sanders FEC Filing (PDF), Federal Election Commission. URL consultato il 18 agosto 2015.
  11. ^ (EN) Alan Rappeport, Bernie Sanders Announces He Is Running for President, in The New York Times, 30 aprile 2015. URL consultato il 30 aprile 2015.
  12. ^ (EN) Martin O'Malley FEC Filing (PDF), Federal Election Commission. URL consultato il 18 agosto 2015.
  13. ^ (EN) David Jackson, Allen Cooper, Martin O'Malley jumps into presidential race, in USA Today, 30 maggio 2015. URL consultato il 30 maggio 2015.
  14. ^ (EN) Grant Rodgers, David Jackson, Martin O'Malley ends long-shot bid for Democratic nomination, in USA Today, 2 febbraio 2016. URL consultato il 2 febbraio 2016.
  15. ^ (EN) Lincoln Chafee FEC Filing (PDF), Federal Election Commission. URL consultato il 18 agosto 2015.
  16. ^ (EN) Jose A. DelReal, Lincoln Chafee announces long-shot presidential bid, in The Washington Post, 3 giugno 2015. URL consultato il 3 giugno 2015.
  17. ^ (EN) Jim Webb FEC Filing (PDF), Federal Election Commission. URL consultato il 18 agosto 2015.
  18. ^ (EN) Democrat Jim Webb joins 2016 White House race, Fox News, 2 luglio 2015. URL consultato il 2 luglio 2015.
  19. ^ (EN) Lawrence Lessig FEC filing (PDF), Federal Election Commission, 6 settembre 2015. URL consultato il 12 settembre 2015.
  20. ^ (EN) Hayley Walker, Harvard Professor Larry Lessig Says He's Running for President, in ABC News, 6 settembre 2015. URL consultato il 12 settembre 2015.
  21. ^ (EN) Daniel Strauss, Lessig drops out of presidential race, in Politico, 2 novembre 2015. URL consultato il 16 novembre 2015.
  22. ^ (EN) Philip Rucker, O’Malley blasts Democratic leaders for ‘rigged’ 2016 debate process, in The Washington Post, 28 agosto 2015. URL consultato il 2 settembre 2015.
  23. ^ (EN) Greg Sargent, It’s on: We’re getting four more Democratic debates, in The Washington Post, 3 febbraio 2016. URL consultato il 4 febbraio 2016.
  24. ^ (EN) 2016 Presidential Primaries, Caucuses, and Conventions Major Events Chronologically, The Green Papers.
  25. ^ (EN) 2016 Democratic Pledged and Unpledged Delegate Summary, The Green Papers.
  26. ^ The Huffington Post
  27. ^ (EN) Sanders’ Pledged Delegate Total Now 1,088, in berniesanders.com, 09 aprile 2016. URL consultato il 10 aprile 2016.
  28. ^ (EN) Why Vote Counts And Delegate Counts Don’t Always Match, in The Huffington Post, 28 gennaio 2016.
  29. ^ (EN) Iowa Caucus Results, in The New York Times, 2 febbraio 2016.
  30. ^ (EN) Iowa Presidential Caucuses Results, in Politico, 2 febbraio 2016.
  31. ^ (EN) New Hampshire Primary Results, in The New York Times, 10 febbraio 2016.
  32. ^ (EN) New Hampshire Presidential Primaries Results, in Politico, 10 febbraio 2016.
  33. ^ (EN) New Hampshire Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 10 febbraio 2016.
  34. ^ (EN) 2016 Presidential Primary - Demoratic President, New Hampshire Secretary of State. URL consultato il 1 aprile 2016.
  35. ^ (EN) Nevada Caucus Results, in The New York Times, 21 febbraio 2016.
  36. ^ (EN) Nevada Presidential Caucuses Results, in Politico, 21 febbraio 2016.
  37. ^ (EN) Nevada Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 21 febbraio 2016.
  38. ^ (EN) nvcaucuses.com, Nevada Democratic Party, 2 marzo 2016.
  39. ^ (EN) South Carolina Primary Results, in The New York Times, 28 febbraio 2016.
  40. ^ (EN) South Carolina Presidential Primaries Results, in Politico, 28 febbraio 2016.
  41. ^ (EN) South Carolina Democratic Delegation 2016, in The Green Papers. URL consultato il 28 febbraio 2016.
  42. ^ (EN) South Carolina Democratic Primary Results, South Carolina Democratic Party. URL consultato il 1 aprile 2016.
  43. ^ (EN) Alabama Primary Results, in The New York Times, 2 marzo 2016.
  44. ^ (EN) Alabama Presidential Primaries Results, in Politico, 2 marzo 2016.
  45. ^ (EN) Alabama Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 2 marzo 2016.
  46. ^ (EN) Primary Election - March 1, 2016 - Amended Certification of Results - Democratic Party Primary (PDF), in AlabamaVotes.gov. URL consultato il 1 aprile 2016.
  47. ^ (EN) Arkansas Primary Results, in The New York Times, 2 marzo 2016.
  48. ^ (EN) Arkansas Presidential Primaries Results, in Politico, 2 marzo 2016.
  49. ^ (EN) Arkansas Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 2 marzo 2016.
  50. ^ (EN) AR - Election Results - Preferential Primary and Nonpartisan General Election, Arkansas Secretary of State. URL consultato il 2 marzo 2016.
  51. ^ (EN) Colorado Caucus Results, in The New York Times, 2 marzo 2016.
  52. ^ (EN) Colorado Presidential Caucus Results, in Politico, 2 marzo 2016.
  53. ^ (EN) Colorado Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 2 marzo 2016.
  54. ^ (EN) coloradocaucus.com, Corado Democratic Party, 2 marzo 2016.
  55. ^ (EN) Georgia Primary Results, in The New York Times, 2 marzo 2016.
  56. ^ (EN) Georgia Presidential Primaries Results, in Politico, 2 marzo 2016.
  57. ^ (EN) Georgia Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 2 marzo 2016.
  58. ^ (EN) Georgia Election Results, Georgia Secretary of State - Presidential Preference Primary. URL consultato il 1 aprile 2016.
  59. ^ (EN) Massachusetts Primary Results, in The New York Times, 2 marzo 2016.
  60. ^ (EN) Massachusetts Presidential Primaries Results, in Politico, 2 marzo 2016.
  61. ^ (EN) Massachusetts Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 2 marzo 2016.
  62. ^ (EN) 2016 President Democratic Primary, William Francis Galvin, Secretary of the Commonwealth of Massachusetts. URL consultato il 19 marzo 2016.
  63. ^ (EN) Minnesota Caucus Results, in The New York Times, 2 marzo 2016.
  64. ^ (EN) Minnesota Presidential Caucus Results, in Politico, 2 marzo 2016.
  65. ^ (EN) Minnesota Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 2 marzo 2016.
  66. ^ (EN) MN Election Results - Democratic-Farmer-Labor Party Preference Results for President, Minnesota Secretary of State. URL consultato il 4 marzo 2016.
  67. ^ (EN) Oklahoma Primary Results, in The New York Times, 2 marzo 2016.
  68. ^ (EN) Oklahoma Presidential Primaries Results, in Politico, 2 marzo 2016.
  69. ^ (EN) Oklahoma Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 2 marzo 2016.
  70. ^ (EN) Official Results - Presidential Preferential Primary — March 1, 2016, Oklahoma State Election Board. URL consultato il 1 aprile 2016.
  71. ^ (EN) American Samoa Democratic Caucus, in CNN, 2 marzo 2016.
  72. ^ (EN) American Samoa Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 2 marzo 2016.
  73. ^ (EN) Tennessee Primary Results, in The New York Times, 2 marzo 2016.
  74. ^ (EN) Tennessee Presidential Primaries Results, in Politico, 2 marzo 2016.
  75. ^ (EN) Tennessee Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 2 marzo 2016.
  76. ^ (EN) March 1st, 2016 Unofficial Election Results, Tennessee Secretary of State. URL consultato il 1 aprile 2016.
  77. ^ (EN) Texas Primary Results, in The New York Times, 2 marzo 2016.
  78. ^ (EN) Texas Presidential Primaries Results, in Politico, 2 marzo 2016.
  79. ^ (EN) Texas Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 2 marzo 2016.
  80. ^ (EN) 2016 Democratic Party Primary Election, Texas Secretary of State. URL consultato il 1 aprile 2016.
  81. ^ (EN) Vermont Primary Results, in The New York Times, 2 marzo 2016.
  82. ^ (EN) Vermont Presidential Primaries Results, in Politico, 2 marzo 2016.
  83. ^ (EN) Vermont Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 2 marzo 2016.
  84. ^ (EN) Vermont Election Results - Presidential Primary, Vermont Secretary of State. URL consultato il 1 aprile 2016.
  85. ^ (EN) Virginia Primary Results, in The New York Times, 2 marzo 2016.
  86. ^ (EN) Virginia Presidential Primaries Results, in Politico, 2 marzo 2016.
  87. ^ (EN) Virginia Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 2 marzo 2016.
  88. ^ (EN) 2016 March Democratic Presidential Primary - Official results, Virginia Department of Elections. URL consultato il 1 aprile 2016.
  89. ^ (EN) Kansas Caucus Results, in The New York Times, 6 marzo 2016.
  90. ^ (EN) Kansas Presidential Caucus Results, in Politico, 6 marzo 2016.
  91. ^ (EN) Kansas Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 6 marzo 2016.
  92. ^ (EN) Louisiana Primary Results, in The New York Times, 2 marzo 2016.
  93. ^ (EN) Louisiana Presidential Primaries Results, in Politico, 2 marzo 2016.
  94. ^ (EN) Louisiana Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 2 marzo 2016.
  95. ^ (EN) Election Results, Louisiana Secretary of State. URL consultato il 1 aprile 2016.
  96. ^ (EN) Nebraska Caucus Results, in The New York Times, 6 marzo 2016.
  97. ^ (EN) Nebraska Presidential Caucus Results, in Politico, 6 marzo 2016.
  98. ^ (EN) Nebraska Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 6 marzo 2016.
  99. ^ (EN) Maine Caucus Results, in The New York Times, 6 marzo 2016.
  100. ^ (EN) Maine Presidential Caucus Results, in Politico, 6 marzo 2016.
  101. ^ (EN) Maine Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 6 marzo 2016.
  102. ^ (EN) Michigan Primary Results, in The New York Times, 9 marzo 2016.
  103. ^ (EN) Michigan Presidential Primaries Results, in Politico, 9 marzo 2016.
  104. ^ (EN) Michigan Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 9 marzo 2016.
  105. ^ (EN) 2016 Michigan Election Results, Michigan Secretary of State. URL consultato il 1 aprile 2016.
  106. ^ (EN) Mississippi Primary Results, in The New York Times, 9 marzo 2016.
  107. ^ (EN) Mississippi Presidential Primaries Results, in Politico, 9 marzo 2016.
  108. ^ (EN) Mississippi Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 9 marzo 2016.
  109. ^ a b (EN) Sanders crushes Clinton among Democrats abroad, in Politico, 21 marzo 2016.
  110. ^ a b (EN) Julia Bryan, Global Presidential Primary Results, Democrats Abroad, 21 marzo 2016.
  111. ^ (EN) Barbara Sprunt, Bernie Sanders Won Democrats Abroad... But Who Are They?, National Public Radio, 21 marzo 2016.
  112. ^ (EN) Democrats Abroad Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 21 marzo 2016.
  113. ^ (EN) Hillary Clinton Wins Democratic Caucuses in Northern Mariana Islands, in ABC, 12 marzo 2016.
  114. ^ (EN) Northern Marianas Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 12 marzo 2016.
  115. ^ (EN) North Carolina Primary Results, in The New York Times, 15 marzo 2016.
  116. ^ (EN) North Carolina Presidential Primaries Results, in Politico, 15 marzo 2016.
  117. ^ (EN) North Carolina Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 15 marzo 2016.
  118. ^ (EN) 03/15/2016 Unofficial Local Election Results - Statewide, North Carolina State Board of Election. URL consultato il 2 aprile 2016.
  119. ^ (EN) Florida Primary Results, in The New York Times, 15 marzo 2016.
  120. ^ (EN) Florida Presidential Primaries Results, in Politico, 15 marzo 2016.
  121. ^ (EN) Florida Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 15 marzo 2016.
  122. ^ (EN) 2016 Florida Election Watch - Presidential, Florida Department of State. URL consultato il 2 aprile 2016 (archiviato dall'url originale il 16 marzo 2016).
  123. ^ (EN) Illinois Primary Results, in The New York Times, 15 marzo 2016.
  124. ^ (EN) Illinois Presidential Primaries Results, in Politico, 15 marzo 2016.
  125. ^ (EN) Illinois Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 15 marzo 2016.
  126. ^ (EN) Missouri Primary Results, in The New York Times, 15 marzo 2016.
  127. ^ (EN) Missouri Presidential Primaries Results, in Politico, 15 marzo 2016.
  128. ^ (EN) Missouri Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 15 marzo 2016.
  129. ^ (EN) Election Night Results, Missouri Secretary of State. URL consultato il 2 aprile 2016 (archiviato dall'url originale il 18 marzo 2016).
  130. ^ (EN) Ohio Primary Results, in The New York Times, 15 marzo 2016.
  131. ^ (EN) Ohio Presidential Primaries Results, in Politico, 15 marzo 2016.
  132. ^ (EN) Ohio Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 15 marzo 2016.
  133. ^ (EN) Arizona Primary Results, in The New York Times, 23 marzo 2016.
  134. ^ (EN) Arizona Presidential Primaries Results, in Politico, 23 marzo 2016.
  135. ^ (EN) Arizona Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 23 marzo 2016.
  136. ^ (EN) Unofficial 2016 Presidential Preference Election Results, Arizona Secretary of State. URL consultato il 2 aprile 2016.
  137. ^ (EN) Idaho Results, in The New York Times, 23 marzo 2016.
  138. ^ (EN) Idaho Presidential Caucus and Primary Results, in Politico, 23 marzo 2016.
  139. ^ (EN) Idaho Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 23 marzo 2016.
  140. ^ (EN) Utah Caucus Results, in The New York Times, 23 marzo 2016.
  141. ^ (EN) Utah Presidential Caucuses Results, in Politico, 23 marzo 2016.
  142. ^ (EN) Utah Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 23 marzo 2016.
  143. ^ (EN) Caucus 2016 Results, Utah Democratic Party. URL consultato il 4 giugno 2016.
  144. ^ (EN) Alaska Caucus Results, in The New York Times, 27 marzo 2016.
  145. ^ (EN) Alaska Presidential Caucuses Results, in Politico, 27 marzo 2016.
  146. ^ (EN) Alaska Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 27 marzo 2016.
  147. ^ (EN) Hawaii Caucus Results, in The New York Times, 27 marzo 2016.
  148. ^ (EN) Hawaii Presidential Caucuses Results, in Politico, 27 marzo 2016.
  149. ^ (EN) Hawaii Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 27 marzo 2016.
  150. ^ (EN) Washington Caucus Results, in The New York Times, 27 marzo 2016.
  151. ^ (EN) Washington Presidential Caucus and Primary Results, in Politico, 27 marzo 2016.
  152. ^ (EN) Washington Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 27 marzo 2016.
  153. ^ (EN) Wisconsin Primary Results, in The New York Times, 6 aprile 2016.
  154. ^ (EN) Wisconsin Presidential Primaries Results, in Politico, 6 aprile 2016.
  155. ^ (EN) Wisconsin Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 6 aprile 2016.
  156. ^ (EN) Wyoming Results, in The New York Times, 9 aprile 2016.
  157. ^ (EN) Wyoming Presidential Caucuses Results, in Politico, 9 aprile 2016.
  158. ^ (EN) Wyoming Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 9 aprile 2016.
  159. ^ (EN) New York Primary Results, in The New York Times, 20 aprile 2016.
  160. ^ (EN) New York Presidential Primaries Results, in Politico, 20 aprile 2016.
  161. ^ (EN) New York Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 20 aprile 2016.
  162. ^ (EN) Democratic Presidential Primary Results (PDF), New York State Board of Elections, 19 aprile 2016.
  163. ^ (EN) Connecticut Primary Results, in The New York Times, 27 aprile 2016.
  164. ^ (EN) Connecticut Presidential Primaries Results, in Politico, 27 aprile 2016.
  165. ^ (EN) Connecticut Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 27 aprile 2016.
  166. ^ (EN) Election Center, Connecticut Secretary of State. URL consultato il 3 maggio 2016.
  167. ^ (EN) Delaware Primary Results, in The New York Times, 27 aprile 2016.
  168. ^ (EN) Delaware Presidential Primaries Results, in Politico, 27 aprile 2016.
  169. ^ (EN) Delaware Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 27 aprile 2016.
  170. ^ (EN) Maryland Primary Results, in The New York Times, 27 aprile 2016.
  171. ^ (EN) Maryland Presidential Primaries Results, in Politico, 27 aprile 2016.
  172. ^ (EN) Maryland Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 27 aprile 2016.
  173. ^ (EN) Unofficial 2016 Presidential Primary Election results for President of the United States, Maryland State Board of Election. URL consultato il 3 maggio 2016.
  174. ^ (EN) Pennsylvania Primary Results, in The New York Times, 27 aprile 2016.
  175. ^ (EN) Pennsylvania Presidential Primaries Results, in Politico, 27 aprile 2016.
  176. ^ (EN) Pennsylvania Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 27 aprile 2016.
  177. ^ (EN) Election Results, Department of State, 19 aprile 2016. (archiviato dall'url originale il 30 aprile 2016).
  178. ^ (EN) Rhode Island Primary Results, in The New York Times, 27 aprile 2016.
  179. ^ (EN) Rhode Island Presidential Primaries Results, in Politico, 27 aprile 2016.
  180. ^ (EN) Rhode Island Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 27 aprile 2016.
  181. ^ (EN) Indiana Primary Results, in The New York Times, 3 maggio 2016.
  182. ^ (EN) Indiana Presidential Primaries Results, in Politico, 3 maggio 2016.
  183. ^ (EN) Indiana Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 3 maggio 2016.
  184. ^ (EN) Election Results, Indiana Secretary of State, 6 maggio 2016.
  185. ^ (EN) Clinton wins Guam caucuses, in Politico, 7 maggio 2016.
  186. ^ (EN) Guam Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 7 maggio 2016.
  187. ^ (EN) West Virginia Primary Results, in The New York Times, 11 maggio 2016.
  188. ^ (EN) West Virginia Presidential Primaries Results, in Politico, 11 maggio 2016.
  189. ^ (EN) West Virginia Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 11 maggio 2016.
  190. ^ (EN) Kentucky Results, in The New York Times, 18 maggio 2016.
  191. ^ (EN) Kentucky Presidential Primary and Caucus Results, in Politico, 18 maggio 2016.
  192. ^ (EN) Kentucky Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 18 maggio 2016.
  193. ^ (EN) Election Results, Kentucky State Board of Elections, 18 maggio 2016.
  194. ^ (EN) Oregon Primary Results, in The New York Times, 18 maggio 2016.
  195. ^ (EN) Oregon Presidential Primaries Results, in Politico, 18 maggio 2016.
  196. ^ (EN) Oregon Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 18 maggio 2016.
  197. ^ (EN) Unofficial Election Results, Oregon Secretary of State, 18 maggio 2016.
  198. ^ (EN) Virgin Islands Caucus Results, in CNN, 4 giugno 2016.
  199. ^ (EN) Virgin Islands Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 4 giugno 2016.
  200. ^ (EN) Clinton wins Puerto Rico, in The Hill, 5 giugno 2016.
  201. ^ (EN) Puerto Rico Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 4 giugno 2016.
  202. ^ (EN) California Primary Results, in The New York Times, 8 giugno 2016.
  203. ^ (EN) California Presidential Primaries Results, in Politico, 8 giugno 2016.
  204. ^ (EN) California Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 8 giugno 2016.
  205. ^ (EN) President Democratic - Statewide Results, California Secretary of State, 8 giugno 2016. (archiviato dall'url originale l'8 giugno 2016).
  206. ^ (EN) North Dakota Caucus Results, in The New York Times, 8 giugno 2016.
  207. ^ (EN) North Dakota Presidential Caucus Results, in Politico, 8 giugno 2016.
  208. ^ (EN) North Dakota Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 8 giugno 2016.
  209. ^ (EN) South Dakota Primary Results, in The New York Times, 8 giugno 2016.
  210. ^ (EN) South Dakota Presidential Primaries Results, in Politico, 8 giugno 2016.
  211. ^ (EN) South Dakota Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 8 giugno 2016.
  212. ^ (EN) Statewide Races, South Dakota Secretary of State, 8 giugno 2016.
  213. ^ (EN) Montana Primary Results, in The New York Times, 8 giugno 2016.
  214. ^ (EN) Montana Presidential Primaries Results, in Politico, 8 giugno 2016.
  215. ^ (EN) Montana Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 8 giugno 2016.
  216. ^ (EN) 2016 Primary Election - June 7, 2016, Montana Secretary of State, 8 giugno 2016.
  217. ^ (EN) New Jersey Primary Results, in The New York Times, 8 giugno 2016.
  218. ^ (EN) New Jersey Presidential Primaries Results, in Politico, 8 giugno 2016.
  219. ^ (EN) New Jersey Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 8 giugno 2016.
  220. ^ (EN) New Mexico Primary Results, in The New York Times, 8 giugno 2016.
  221. ^ (EN) New Mexico Presidential Primaries Results, in Politico, 8 giugno 2016.
  222. ^ (EN) New Mexico Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 8 giugno 2016.
  223. ^ (EN) UNOFFICIAL RESULTS Primary Election - June 7, 2016, New Mexico Secretary of State, 8 giugno 2016.
  224. ^ (EN) District of Columbia Results, in The New York Times, 15 giugno 2016.
  225. ^ (EN) District of Columbia Presidential Primary and Caucus Results, in Politico, 15 giugno 2016.
  226. ^ (EN) District of Columbia Democratic Delegation 2016, in The Green Papers, 15 giugno 2016.
  227. ^ (EN) Trip Gabriel, Democrats Pick Philadelphia for 2016 Convention, in New York Times, 12 febbraio 2015. URL consultato il 18 agosto 2015.
  228. ^ Daniel Rivero, A day after calling for party unity, Bernie Sanders goes back to being an independent, Fusion TV, 26 luglio 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]