Elezioni presidenziali in Egitto del 2014

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Elezioni presidenziali in Egitto 2014
Stato Egitto Egitto
Data 26-28 maggio
President Sisi.jpg Hamdeen-Sabahi-cropped.jpg
Candidati ʿAbd al-Fattāḥ al-Sīsī Hamdin Sabahi
Partito Indipendente Corrente Popolare Egiziana
Voti 23.780.104
96,91 %
757.511
3,09 %
Presidente uscente
Adli Mansur (ad interim)
Left arrow.svg 2012 2018 Right arrow.svg

Le elezioni presidenziali in Egitto del 2014 si sono tenute tra il 26 e il 28 maggio. Esse hanno visto la vittoria di ʿAbd al-Fattāḥ al-Sīsī, indipendente e ex comandante in capo delle Forze armate egiziane e Presidente del Consiglio Supremo delle forze armate, che ha sconfitto Hamdin Sabahi, sostenuto dalla Corrente Popolare Egiziana.

Le elezioni si sono tenute a seguito del golpe del 2013, che avevano portato alla destituzione di Mohamed Morsi, eletto nel 2012.

Gli incaricati dell'Unione europea presenti sul territorio egiziano per monitorare le elezioni hanno affermato di non aver riscontrato episodi di particolare gravità, né di aver riscontrato particolari irregolarità nelle operazioni di voto.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Candidati Liste Voti %
ʿAbd al-Fattāḥ al-Sīsī Indipendente 23.780.104 96,91
Hamdin Sabahi Corrente Popolare Egiziana 757.511 3,09
Totale 24.537.615

Fonte: Governo egiziano

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]