Elezioni presidenziali in Corea del Sud del 2017

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Elezioni presidenziali in Corea del Sud del 2017
Stato Corea del Sud Corea del Sud
Data 9 maggio
Moon Jae-in (2017-10-01) cropped.jpg Hong Jun-pyo at the Japanese Prime Minister's Office (Cropped).jpg
Candidati Moon Jae-in Hong Jun-pyo
Partito Partito Minju Partito Saenuri
Voti 13.423.800
41,08 %
7.852.849
24,03 %
South Korean presidential election 2017 (upper level).svg
Presidente uscente
Hwang Kyo-ahn (ad interim)
Left arrow.svg 2012 2022 Right arrow.svg

Le elezioni presidenziali in Corea del Sud del 2017 si sono tenute il 9 maggio, in un turno unico e hanno visto la vittoria di Moon Jae-in.

Antefatto[modifica | modifica wikitesto]

Le elezioni presidenziali erano inizialmente previste per il mese di dicembre ma furono anticipate dopo la decisione del 10 marzo 2017 della Corte Costituzionale di ritenere legittimo l'impeachment della presidente Park Geun-hye deciso dal Parlamento. Nel frattempo, il Primo Ministro Hwang Kyo-ahn ha assunto ad interim la carica di Presidente fino alla data delle elezioni. Il Presidente ad interim Hwang ha dichiarato la sua volontà di non candidarsi per un mandato pieno alle elezioni.[1]

Candidati[modifica | modifica wikitesto]

Partito Minju[modifica | modifica wikitesto]

Il candidato del Partito Minju (Partito Democratico di Corea) è stato determinato con delle primarie aperte ai cittadini registratisi per votare dal 15 febbraio al 9 marzo e dal 12 al 21 marzo. Complessivamente 2.144.840 persone si sono registrate, il più alto numero per un'elezione primaria nella storia della Corea.[2] [3] Le primarie si sono svolte dal 22 marzo al 3 aprile e hanno visto la partecipazione di 1.642.640 elettori (il 71,6% dei registrati) e hanno visto la vittoria di Moon Jae-in, ex leader del partito, membro dell'Assemblea Nazionale e candidato sconfitto alle elezioni presidenziali del 2012.[3] [4]

Partito Saenuri[modifica | modifica wikitesto]

Il candidato del Partito Saenuri (Partito della Libertà della Corea) è stato deciso con una combinazione dei risultati di un sondaggio di opinione condotto tra il 30 e il 31 marzo e quelli del voto dei delegati del partito alla convention del 31 marzo. Il vincitore è stato Hong Jun-pyo, governatore della provincia del Gyeongsang Meridionale.[5]

Partito Gungminui[modifica | modifica wikitesto]

Il candidato del Partito Gungminui (Partito Popolare della Corea) è stato deciso con una media pesata dei risultati di un sondaggio di opinione condotto tra il 4 e il 5 aprile (20%) e quelli delle primarie aperte condotte dal 25 marzo al 4 aprile (80%). Il vincitore è stato Ahn Cheol-soo, ex co-leader del partito, membro dell'Assemblea Nazionale, candidato poi ritiratosi nelle elezioni presidenziali del 2012 e fondatore dell'azienda AhnLab, Inc.[6]

Partito Bareun[modifica | modifica wikitesto]

Il candidato del Partito Bareun (Partito di Destra) è stato deciso con una media pesata dei risultati dei voti di una commissione di valutazione basati su 4 dibattiti tenutisi in diverse regioni del Paese (40%), di quelli del voto dei membri del partito (30%) e di quelli di un sondaggio di opinione pubblico (30%). Il vincitore è stato Yoo Seung-min, membro dell'Assemblea Nazionale in rappresentanza di Taegu.[7]

Partito della giustizia[modifica | modifica wikitesto]

Il candidato del Partito Jeongui (Partito della giustizia) è stato deciso attraverso il voto dei membri del partito. La vincitrice è stata Sim Sang-jung, leader del partito e membro dell'Assemblea Nazionale in rappresentanza di Goyang.[8]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Candidati Liste Voti %
Moon Jae-in Partito Minju 13.423.800 41,08
Hong Jun-pyo Partito Saenuri 7.852.849 24,03
Ahn Cheol-soo Partito Gungminui 6.998.342 21,41
Yoo Seong-min Partito Bareun 2.208.771 6,76
Sim Sang-jung Partito della Giustizia 2.017.458 6,17
Altri 170.955 0,55
Totale 32.807.908

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (KO) 황교안 대선 불출마 선언, Kyunghyang Shinmun, 15 marzo 2017. URL consultato il 15 marzo 2017.
  2. ^ 민주당 대선 후보 경선인단 200만 명 돌파, su YTN, Naver. URL consultato il 3 aprile 2017.
  3. ^ a b 민주당 선거인단 214만명 마감…"정당사 전무후무한 일", su MoneyToday, Naver. URL consultato il 3 aprile 2017.
  4. ^ [종합]민주당 최종 누적집계…文 57%> 安 21.5%> 李 21.2%, su Newsis, Naver. URL consultato il 3 aprile 2017.
  5. ^ (KO) 원유철 대선 출마 선언… 안상수도 출사표 채비 : 네이버 뉴스, News.naver.com, 3 febbraio 2017. URL consultato il 10 marzo 2017.
  6. ^ 손학규·박주선, 安 경선 승리에 축하 "대선승리 위해 함께 하겠다", su EDaily, Naver. URL consultato il 5 aprile 2017.
  7. ^ 유승민, 바른정당 대선후보로 선출…62.9% 득표(3보), su Yohnhap News Agency, Naver. URL consultato il 29 marzo 2017.
  8. ^ 심상정 대표 '승리의 V', su Yonhap News Agency, Naver. URL consultato il 29 marzo 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]