Elezioni politiche del Regno di Sardegna del 1848

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Elezioni politiche del Regno di Sardegna del 1848
Stato Regno di Sardegna Regno di Sardegna
Data
  • 17-18 aprile 1848 (Sardegna)
  • 27-28 aprile
  • 20-21 giugno (Piacenza)
  • 15-16 luglio (Parma)
Legislatura I
1849 (I) Right arrow.svg

Le elezioni politiche del 1848 si svolsero in momenti diversi all'interno del Regno di Sardegna: il 17 aprile 1848 in Sardegna, il 27 aprile nei collegi di terraferma, il 20 giugno nei territori di Piacenza e il 20 luglio nei territori di Parma; i ballottaggi erano previsti per legge il giorno successivo.

Sistema di voto[modifica | modifica wikitesto]

Le elezioni del 1848 si svolsero sulla base della legge elettorale del Regno di Sardegna del 17 marzo 1848, che riconosceva il diritto di voto agli uomini di età superiore a 25 anni, alfabeti e che pagassero un certo ammontare di tasse (40 lire nuove di Piemonte l'anno). Il sistema elettorale era un classico maggioritario a doppio turno con collegi uninominali (224 collegi): nel singolo collegio risultava eletto al primo turno il candidato che otteneva più del 50% dei voti espressi e un numero di voti pari almeno ad un terzo degli aventi diritto al voto, altrimenti si teneva il ballottaggio. Complessivamente gli aventi diritto al voto erano 82.369.[1]

Partecipazione al voto[modifica | modifica wikitesto]

totale percentuale (%)
Iscritti alle liste 82.369  
Votanti 53.924 65,5 (su n. elettori)
Voti validi 36.374 64,5 (su n. votanti)
Voti non validi (su n. votanti)
di cui schede bianche (su n. votanti)

Il numero di voti validi può risultare sottostimato, poiché i risultati ufficiali pubblicati nel 1898,[2] se confrontati con i verbali di approvazione negli atti parlamentari, in alcuni casi non riportano il numero di voti dispersi o i nominativi di candidati che ottennero pochi voti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Compendio delle statistiche elettorali italiane dal 1848 al 1934, Roma, 1946.
  2. ^ 1848-1897. Indice generale degli atti parlamentari. Storia dei collegi elettorali, Roma, 1898.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Compendio delle statistiche elettorali italiane dal 1848 al 1934, Roma, 1946.
  • 1848-1897. Indice generale degli atti parlamentari. Storia dei collegi elettorali, Roma, 1898.