Elezioni parlamentari ucraine del 1998

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ucraina

Questa voce è parte della serie:
Politica dell'Ucraina










Altri stati · Atlante

Le seconde elezioni parlamentari ucraine dopo la caduta dell'Unione Sovietica si tennero il 29 marzo 1998. Rispetto alle precedenti elezioni parlamentari, questa volta i 450 seggi parlamentari furono assegnati a ogni candidato che aveva ottenuto la maggioranza dei voti in ognuna delle 225 regioni territoriali elettorali, mentre l'altra metà dei seggi fu divisa tra i partiti politici e i blocchi parlamentari che avevano ricevuto almeno il 4% dei voti.

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Parteciparono alle elezioni 30 partiti e blocchi politici; solo 8 di questi superarono la barriera richiesta del 4% di voti.

Partito politico o blocco Voto popolare Seggi proporzionali Seggi individuali Seggi totali
Partito Comunista d'Ucraina 24,7% 84 37 121
Movimento Popolare d'Ucraina (Rukh) 9,4% 32 14 46
Partito Socialista d'Ucraina/Partito dei Contadini d'Ucraina 8,6% 29 5 34
Partito dei Verdi d'Ucraina 5,3% 19 0 19
Partito Popolare Democratico d'Ucraina 5,0% 17 11 28
Unione Pan-Ucraina "Comunità" 4,7% 16 8 24
Partito Socialista Progressista d'Ucraina 4,0% 14 2 16
Partito di Unità Social Democratica d'Ucraina 4,0% 14 3 17
Altri/Non affiliati - - 145 145
TOTALE 100% 225 225 450

[1]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]