Elezioni parlamentari in Lettonia del 2018

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Elezioni parlamentari in Lettonia del 2018
Stato Lettonia Lettonia
Data 6 ottobre
Vjačeslavs Dombrovskis.jpg Aldis Gobzems in 2018.jpg Jānis Bordāns.jpg
Leader Vjačeslavs Dombrovskis Aldis Gobzems Jānis Bordāns
Partito Armonia Chi Possiede lo Stato? Nuovo Partito Conservatore
Voti 167.117
19,80 %
120.264
14,25 %
114.694
13,59 %
Seggi 23 16 16
LV2018win.png
Left arrow.svg 2014 2022 Right arrow.svg

Le elezioni parlamentari in Lettonia del 2018 per il 13° Saeima si sono tenute in data 6 ottobre.

La tornata elettorale ha confermato il partito filo-russo Armonia come prima forza politica della Lettonia con il 19,80 % dei voti, seguito dal partito populista Chi Possiede lo Stato? (KPV) con il 14,25 % e dal Nuovo Partito Conservatore (JKP) con il 13,59 %. I 3 partiti del governo uscente (Unità, Unione dei Verdi e degli Agricoltori ed Alleanza Nazionale) guidato da Māris Kučinskis hanno invece perso la metà dei voti rispetto alle precedenti elezioni[1][2][3][4].

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Liste Voti % Seggi
Partito Socialdemocratico "Armonia" 167.117 19,80 23
Chi Possiede lo Stato? 120.264 14,25 16
Nuovo Partito Conservatore 114.694 13,59 16
Sviluppo/Per! 101.685 12,04 13
Alleanza Nazionale 92.963 11,01 13
Unione dei Verdi e degli Agricoltori 83.675 9,91 11
Nuova Unità 56.542 6,69 8
Associazione Lettone delle Regioni 35.018 4,14 -
Unione Russa di Lettonia 27.014 3,20 -
Progressisti 22.078 2,61 -
Dal Cuore per la Lettonia 7.114 0,84 -
Nazionalisti Lettoni 4.245 0,50 -
Per un'Alternativa 2.900 0,34 -
Unione SKG (LSDSP-KDS-GKL) 1.735 0,20 -
Partito d'Azione Euroscettico 1.059 0,12 -
Partito Centrista Lettone 897 0,10 -
Totale 844.925 100,00 100

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]