Elezioni parlamentari in Islanda del 2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Elezioni parlamentari in Islanda del 2013
Stato Islanda Islanda
Data 27 aprile
Bjarni Benediktsson vid Nordiska Radets session i Stockholm.jpg Sigmundur Davíð Gunnlaugsson (cropped).jpg Arni-pall-arnason-4.jpg
Leader Bjarni Benediktsson Sigmundur Davíð Gunnlaugsson Árni Páll Árnason
Partito Partito dell'Indipendenza Partito Progressista Alleanza
Voti 55.758
26,7 %
44.369
24,4 %
24.292
12,9 %
Seggi 19 19 9
Differenza % Green Arrow Up.svg3,0% Green Arrow Up.svg9,6% Red Arrow Down.svg16,9%
Differenza seggi Green Arrow Up.svg3 Green Arrow Up.svg10 Red Arrow Down.svg11
Alþingiskosningar 2013.svg
Primo ministro
Sigmundur Davíð Gunnlaugsson (Partito Progressista)
Left arrow.svg 2009 2016 Right arrow.svg

Le elezioni parlamentari in Islanda del 2013 si sono tenute il 27 aprile. Esse hanno visto prevalere il Partito dell'Indipendenza di Bjarni Benediktsson, che, tuttavia, ha ottenuto lo stesso numero di seggi del Partito Progressista. A seguito delle elezioni, Primo ministro è divenuto Sigmundur Davíð Gunnlaugsson, esponente del Partito Progressista.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Liste Voti  % Seggi Swing
Partito dell'Indipendenza 50.454 26,7 19 +3,0%
Partito Progressista 46.173 24,4 19 +9,6%
Alleanza 24.292 12,9 9 -16,94%
Sinistra - Movimento Verde 20.546 10,9 7 -11,2%
Futuro Luminoso 15.583 8,2 6 +8,2%
Partito Pirata 9.647 5,1 3 +5,1%
Altri 844 11,8 -
Totale 187.180   63

Fonti

Note[modifica | modifica wikitesto]