Elezioni parlamentari in Cile del 2001

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le elezioni parlamemtari in Cile del 2001 si sono tenute il 16 dicembre. Si è trattata dell'elezione più combattuta dal 1990 tra la coalizione d'opposizione Alianza por Chile e quella al governo Concertación de Partidos por la Democracia, i risultati hanno visto una sostanziale parità tra le due forze. Il centrodestra (Alianza) ha ottenuto il 44% dei suffragi alla Camera contro il 48% del centrosinistra (Concertación). Al Senato le due coalizioni hanno ottenuto lo stesso numero di seggi e l'equilibrio è determinato dai senatori a vita. Nello stesso giorno l'ex presidente Eduardo Frei Ruiz-Tagle è diventato senatore avita mentre l'ex dittatore Augusto Pinochet si è dimesso ed in questo modo il governo del socialista Ricardo Lagos può contare su una maggioranza risicata. Da notare che per la prima volta dal ritorno alla democrazia il Partito Democratico Cristiano del Cile ha perso il posto di primo partito lasciandolo al partito ultraconservatore Unione Democratica Indipendente.

Liste presentatesi alle elezioni:

  • Lista A: Partito Comunista Cileno (sinistra)
  • Lista B: Partito Umanista (sinistra)
  • Lista C: Alleanza per il Cile (destra)
    • Unione Democratica Indipendente
    • Rinnovamento Nazionale
  • Lista D: Partito Liberale Cileno (centro)
  • Lista E: Concertazione dei Partiti per la Democrazia (centrosinistra)
    • Partito Democratico Cristiano del Cile
    • Partito Socialista Cileno
    • Partito per la Democrazia
    • Partito Radicale Socialdemocratico
  • Indipendenti

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Camera[modifica | modifica wikitesto]

Lista Numero di voti Percentuale Candidati Deputati
A. Partido Comunista de Chile 320.688 5,22% 80 0
B. Partido Humanista 69.692 1,13% 42 0
C. Alianza por Chile 2.720.195 44,27% 119 57
Unión Demócrata Independiente 1.547.209 25,18% 54 31
Renovación Nacional 845.865 13,77% 45 18
Indipendenti Lista C 327.121 5,32% 20 8
D. Partido Liberal 3.475 0,06% 4 0
E. Concertación de Partidos por la Democracia 2.942.989 47,90% 120 62
Partito Democratico Cristiano del Cile 1.162.210 18,92% 54 23
Partido por la Democracia 782.333 12,73% 24 20
Partito Socialista del Cile 614.434 10,00% 21 10
Partito Radicale Social Democratico 248.821 4,05% 14 6
Indipendenti Lista E 135.191 2,20% 7 3
Z. Indipendenti (Fuori dalle coalizioni) 86.964 1,42% 16 1 (*)
Voti emessi 6.144.033 87,34%
Bianchi 237.955 3,38%
Nulli 652.334 9,27%
Totale voti 7.034.292 100,00% 381 120
Totale elettorato 8.075.446

(*) Iván Paredes Fierro (PS) eletto come indipendente Distrito 1[1]

Senato[modifica | modifica wikitesto]

Risultati dei risultati delle regioni: I Región de Tarapacá, III Región de Atacama, V Región de Valparaíso, VII Región del Maule, IX Región de la Araucanía e XI Región de Aisén del General Carlos Ibáñez del Campo.

Lista Numero di voti Percentuale Candidati Senatori
A. Partido Comunista de Chile 45.735 2,64% 9 0
B. Partido Humanista 6.465 0,37% 2 0
C. Alianza por Chile 762.719 44,03% 14 9
Unión Demócrata Independiente 263.035 15,18% 4 3
Renovación Nacional 342.045 19,74% 6 4
Indipendenti Lista C 157.639 9,10% 4 2
D. Partido Liberal 1.407 0,08% 1 0
E. Concertación de Partidos por la Democracia 888.993 51,32% 18 9
Partito Democratico Cristiano del Cile 395.728 22,84% 9 2
Partido por la Democracia 219.335 12,66% 3 3
Partito Socialista del Cile 254.905 14,71% 4 4
Partito Radicale Social Democratico 19.025 1,10% 2 0
Z. Indipendenti (Fuori dalle coalizioni) 27.096 1,56% 2 0
Voti validi 1.732.415 87,72%
Bianchi 72.188 3,66%
Nulli 170.414 8,63%
Totale 1.975.017 100,00% 46 18
Totale elettorato 2.307.154

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ministerio del Interior Gobierno de Chile Archiviato il 26 dicembre 2007 in Internet Archive.