Elezioni parlamentari in Belgio del 1981

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Elezioni parlamentari in Belgio del 1981
Stato   Belgio
Data 8 novembre
Partito
Camera dei rappresentanti
Voti
1.165.239
19,34 %
733.137
12,17 %
776.871
12,89 %
Seggi
43 / 212
35 / 212
28 / 212
Senato
Voti
1.149.353
19,26 %
755.512
12,66 %
781.137
13,09 %
Seggi
22 / 106
18 / 106
14 / 106
Distribuzione del voto alla Camera per arrondissement
Belgian federal election 1981 - Chamber - circumscriptions.svg

     CVP

     PVV

     PS/SP

     FDF-RW

Governi
Martens V
Left arrow.svg 1978 1985 Right arrow.svg

Le elezioni parlamentari in Belgio del 1981 si tennero l'8 novembre per il rinnovo del Parlamento federale (Camera dei rappresentanti e Senato). In seguito all'esito elettorale, Wilfried Martens, espressione del Partito Popolare Cristiano, divenne Primo ministro.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Camera dei rappresentanti[modifica | modifica wikitesto]

Liste Voti % Seggi
Partito Popolare Cristiano 1.165.239 19,34 43
Partito per la Libertà e il Progresso 776.871 12,89 28
Partito Socialista (SP) 744.593 12,36 26
Partito Socialista (PS) 733.137 12,17 35
Unione Popolare 588.436 9,77 20
Partito Riformatore Liberale 480.380 7,97 24
Partito Social-Cristiano 390.896 6,49 18
Fronte Democratico dei Francofoni - Raggruppamento Vallone 253.720 4,21 8
Unione Democratica per il Rispetto del Lavoro 163.727 2,72 3
Partito Comunista del Belgio 138.978 2,31 2
Agalev 138.575 2,30 2
Ecolo 132.312 2,20 2
Blocco Fiammingo 66.424 1,10 1
Partito del Lavoro del Belgio 45.804 0,76 -
PSC/CSP 39.961 0,66 -
Partito Riformatore Liberale - Pff 35.925 0,60 -
PS/SP (Liège) 31.784 0,53 -
Wallon 31.061 0,52 -
Ecolo 10.946 0,18 -
Partito dei Belgi Germanofoni 8.397 0,14 -
Ral 7.110 0,12 -
Ecolos 5.858 0,10 -
Altri <0,10% 34.893 0,58 -
Totale 6.025.027 212
  • Risultano da una sommatoria i voti delle liste di seguito indicate.
  1. Unione Democratica per il Rispetto del Lavoro: UDRT/RAD (130.526 voti), RAD (28.661 voti); UDRT (4.540 voti).
  2. Partito Comunista del Belgio: PCB (72.357 voti), KPB (38.729 voti), KPB/PCB (27.892 voti)
  3. Partito del Lavoro del Belgio: PVDA (40.446 voti), PVDA/PTB (2.898 voti), PTB (2.460 voti).

Senato[modifica | modifica wikitesto]

Liste Voti % Seggi
Partito Popolare Cristiano 1.149.353 19,26 22
Partito per la Libertà e il Progresso 781.137 13,09 14
Partito Socialista (PS) 755.512 12,66 18
Partito Socialista (SP) 732.126 12,27 13
Unione Popolare 587.002 9,84 10
Partito Riformatore Liberale 515.868 8,64 11
Partito Social-Cristiano 414.733 6,95 8
Fronte Democratico dei Francofoni - Raggruppamento Vallone 255.727 4,28 4
Unione Democratica per il Rispetto del Lavoro 164.131 2,75 1
Ecolo 153.989 2,58 3
Partito Comunista del Belgio 140.577 2,36 1
Agalev 121.016 2,03 1
Blocco Fiammingo 71.733 1,20 -
Partito del Lavoro del Belgio (PTB/PVDA) 49.577 0,83 -
Wallon 30.632 0,51 -
Lega Rivoluzionaria dei Lavoratori (LRT/RAL) 14.344 0,24 -
Partito dei Belgi Germanofoni 8.770 0,15 -
Altri <0,10% 22.202 0,37 -
Totale 5.968.429 106
  • Deriva da una sommatoria il risultato della Lega Rivoluzionaria dei Lavoratori: 8.450 voti RAL; 5.894 LRT - Per il Socialismo.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]