Elezioni federali tedesche del 1983

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il Bundestag uscito dalle elezioni del 1983

Le Elezioni federali in Germania Ovest del 1983, le decime dalla fine della guerra, si tennero il 6 marzo. Per la seconda volta si dovette ricorrere alle elezioni anticipate, dopo quelle del 1972.

Si recarono alle urne l'89,1% dei cittadini aventi diritto al voto.

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Partito Voti Seggi
Numero % Diff. Numero Diff. %
  Partito Socialdemocratico tedesco (SPD) 14 865 807 38,2 % - 4,7 % 193 - 25 38,8 %
  Unione Cristiano Democratica (CDU) 14 857 680 38,1 % + 3,9 % 191 + 17 38,4 %
  Unione Cristiano Sociale (CSU) 4 140 865 10,6 % + 0,3 % 53 + 1 10,6 %
  Partito Liberaldemocratico (FDP) 2 706 942 6,9 % - 3,7 % 34 - 19 6,8 %
  I Verdi 2 167 431 5,6 % + 4,1 % 27 + 27 5,4 %
Altri 201 962 0,5 %   0   0,0 %
Totale 38 940 687 100,0 %   498 + 1 100,0 %

Conseguenze[modifica | modifica sorgente]

La coalizione CSU\CDU-FDP rimase al governo del paese con Helmut Kohl cancelliere. Per la prima volta, i Verdi riuscirono ad eleggere dei loro membri in parlamento.