Elephantulus rozeti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Elefantulo di Rozet
North african elephant shrew..gif
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Afrotheria
Ordine Macroscelidea
Famiglia Macroscelididae
Genere Elephantulus
Specie E. rozeti
Nomenclatura binomiale
Elephantulus rozeti
Duvernoy, 1833
Areale

North African Elephant Shrew area.png

L'elefantulo di Rozet o macroscelide nordafricano (Elephantulus rozeti) è una specie di toporagno elefante della famiglia dei Macroscelididae diffuso in Nord Africa.[2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Misura fino a 14 cm, più circa altrettanti di coda: possiede grandi occhi ed orecchie ellittiche e piuttosto grandi. La pelliccia è morbida e folta, di colore marrone-rossiccio con accenni di striature sul dorso e tendente al bianco sporco sul ventre.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

La specie è diffusa in Marocco, Algeria, Tunisia e Libia, dove colonizza la macchia mediterranea e le zone desertiche.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Perrin, M., FitzGibbon, C., Stuart, C., Hutterer, R. & Cuzin, F. 2008, Elephantulus rozeti, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2017.1, IUCN, 2017.
  2. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Elephantulus rozeti, in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi