Eleonora Piacezzi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Eleonora Piacezzi
Nazionalità Italia Italia
Altezza 175 cm
Peso 68 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Flag of None.svg svincolata
Carriera
Squadre di club1
2009-2012Atalanta34 (3)
2012-2015Torres66 (11)
2015-2016Atletico Oristano21 (3)
2016-2017Cuneo20 (0)
2017-2019Mozzanica39 (1)
Nazionale
2011-2012 Italia Italia U-17 5 (2)
201?- Italia Italia U-19 8 (1)
2015- Italia Italia U-23 ? (?)
2015- Italia Italia 1 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 20 aprile 2019 (club)
6 dicembre 2015 (nazionale)

Eleonora Piacezzi (9 novembre 1995) è una calciatrice italiana, di ruolo difensore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Fa il suo esordio in Serie A con l'Atalanta, durante la stagione 2009-2010 che al suo termine vedrà le nerazzurre retrocedere in Serie A2. Con l'Atalanta gioca altre due stagioni collezionando 34 presenze in campionato e 3 reti realizzate, tutte nel campionato 2011-2012

Nell'estate 2012 trova un accordo con la Torres che le dà l'occasione di tornare a giocare nel livello di vertice del campionato italiano di calcio femminile e nella UEFA Women's Champions League.

Fa il suo debutto internazionale per squadre di club il 31 ottobre 2012, in occasione della partita di andata degli ottavi di finale della stagione 2012-2013 di Champions League, nell'incontro giocato allo Stadio Vanni Sanna di Sassari e vinto per 4-1 dalla Torres sulle rumene dell'Olimpia Cluj; nell'occasione rileva all'88' l'italo-canadese Nikki Matarazzo.[1][2]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Eleonora Piacezzi entra nel giro della nazionale con le convocazioni nelle giovanili. Enrico Sbardella, responsabile tecnico della formazione Under-17, la inserisce in rosa impiegandola durante le fasi di qualificazione al Campionato europeo di categoria. Fa il suo debutto nel torneo l'11 aprile 2011, nella partita persa 6-1 con le pari età della Spagna e valida per il secondo turno di qualificazione. In competizioni ufficiali UEFA veste la maglia delle Azzurrine U-17 in 5 diverse occasioni.[2]

Nel settembre 2012 il selezionatore dell'Under-19 Enrico Sbardella la inserisce nelle 25 atlete convocate per lo stage di Coverciano dove riesce a mettersi in luce a ottenere così l'inserimento in rosa nella formazione impegnata nelle qualificazioni dell'edizione 2013 dell'Europeo di categoria.[3]

Nel novembre 2015 è nella lista delle 22 atlete convocate dal ct Antonio Cabrini per la doppia amichevole che la nazionale maggiore ha disputato il 3 dicembre a Guiyang e il 6 dicembre a Qujing con la Nazionale cinese.[4] In quell'occasione scende in campo da titolare nella seconda partita vinta dalla Cina per 2-0.[5]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Torres: 2012-2013
Torres: 2012, 2013

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Soccerway, Eleonora Piacezzi.
  2. ^ a b UEFAEleonora Piacezzi.
  3. ^ Le convocazioni di Corradini per lo stage del 15 settembre a Roma, su Figc.it, 10 settembre 2012. URL consultato l'11 dicembre 2015 (archiviato dall'url originale il 22 dicembre 2015).
  4. ^ Doppia amichevole in Cina: 22 convocate per le sfide in programma a Guiyang e Qujing, su Figc.it, 23 novembre 2015. URL consultato il 10 dicembre 2015 (archiviato dall'url originale l'11 dicembre 2015).
  5. ^ In 30mila allo stadio per le Azzurre. A Qujing la Cina vince 2-0 la seconda amichevole, su Figc.it, 6 dicembre 2015. URL consultato il 10 dicembre 2015 (archiviato dall'url originale l'11 dicembre 2015).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]