El refugio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da El refugio (serie televisiva))
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi El Refugio.
El refugio
Titolo originaleEl refugio (de los Sueños)
PaeseArgentina
Anno2006
Formatoserial TV
Generetelenovela
Stagioni1 Modifica su Wikidata
Puntate121 (150 Italia)
Durata45 min (puntata)
Lingua originalespagnolo
Rapporto4:3
Crediti
RegiaCelina Amadeo e Gustavo Luppi
SceneggiaturaRicardo Morteo e Celina Amadeo
Interpreti e personaggi
ProduttoreDori Media Group
Prima visione
Prima TV originale
Dal9 gennaio 2006
Al30 giugno 2006
Rete televisivaCanal 13
Prima TV in italiano
Dal14 settembre 2012
Al2 novembre 2013
Rete televisivaRai Gulp

El refugio è una telenovela argentina prodotta da Dori Media International nel 2006, con Francisco Bass, Jorge Maggio, María Fernanda Neil, Piru Sáez e Belén Scalella. In Argentina, la prima e unica stagione della telenovela è andata in onda dal 9 gennaio 2006 al 30 giugno 2006 su Canal 13.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia ha come personaggi cinque ragazzi, Fran (Francisco Bass), Coco (Jorge Maggio), Fer (María Fernanda Neil), Piru (Piru Sáez) e Belu (Belén Scalella), che nonostante il carattere e le origini diverse, riescono a fondare una band molto affiatata. I cinque si ritrovano per caso davanti ad un teatro abbandonato, in un giorno di pioggia, e sin dall'inizio stringono una forte amicizia, suggellata da una passione comune: quella per la musica. Incontreranno Amadeo Echevarry (Roberto Catarineu), un vecchio professore di musica un tempo famoso, che li aiuterà a creare un gruppo musicale chiamato Rolabogan. In seguito alla ristrutturazione, il teatro verrà adibito a locale per i concerti, e il gruppo comincerà a riscuotere i primi successi, mentre inizieranno a venir fuori le prime storie d'amore, abbastanza intrecciate. La presenza di Máxima (Nora Cárpena), nonna di Fer, una donna malvagia e assetata di vendetta nei confronti del suo ex Echevarry, dal quale in passato ha avuto un figlio, e soprattutto di Marco (Santiago del Moro), ex di Fer, turberà gli equilibri all'interno del teatro e metterà a rischio la tenuta della band.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV Argentina Prima TV Italia
1 146 2006 2012-2013

Trasmissione italiana[modifica | modifica wikitesto]

In Italia la serie è andata in onda dal 14 settembre 2012 su Rai Gulp, ed è stata sospesa all'episodio 37, a causa dei bassi ascolti, per poi essere ripresa a partire dal 15 giugno 2013, dal primo episodio in poi, sostituendo la telenovela Rebelde Way.

Rispetto all'originale e ad altre trasmissioni estere, la serie è divisa in due stagioni. La prima (trasmessa dal 15 giugno 2013 al 24 agosto 2013) va dal primo episodio al 74, mentre la seconda (trasmessa dal 25 agosto 2013 al 2 novembre 2013), dal 75 fino al 150.

Il 13 agosto 2013 è stato trasmesso anche un episodio speciale (il numero 62), in cui i Rolabogan si esibivano nel teatro in uno show, tenutosi al teatro "El refugio". In questa occasione i telespettatori hanno potuto vedere alcune coreografie e musiche dal vivo e, in varie clip, le storie d'amore sorte all'interno della telenovela, i momenti migliori e alcune papere. Un altro episodio speciale è stato trasmesso in occasione della festa di compleanno di Fer.

Le trasmissioni sono terminate il 2 novembre 2013, per lasciar spazio alla quarta stagione della telenovela Rebelde Way.

Nuovamente andato in onda su Rai Gulp a partire dal gennaio 2017, dopo poche puntate la serie è stata nuovamente interrotta per lasciar spazio alla telenovela Rebelde Way.

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Personaggi di El refugio.

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Durante il doppiaggio della serie in lingua italiana, i doppiatori della maggior parte dei personaggi sono cambiati due volte.

Il primo doppiaggio è avvenuto dal primo episodio al 74, e il secondo, invece, dall'episodio 75 fino ai restanti.

Interprete[1] Primo doppiatore italiano Secondo ed ultimo doppiatore italiano
Francisco Bass Alessio Nissolino -
Jorge Maggio Gianluca Crisafi -
María Fernanda Neil Francesca Rinaldi -
Piru Sáez Federico Di Pofi Angelo Evangelista
Belén Scalella Monica Bertolotti -
Nadia Di Cello Roberta De Roberto -
Luz Cipriota Milva Bonacini Giorgia Brugnoli
Benjamín Amadeo  ? Matteo Liofredi
Mauricio García Emanuele Ruzza Omar Vitelli
Alfonso Burgos Paolo Corridore Alberto Caneva
Barbara Bustamante Gaia Bolognesi Patrizia Salerno
Dalma Maradona Gaia Bolognesi Joy Saltarelli
Federico Canepa Simone Veltroni -
Sofía Bertolotto Ilaria Egitto Greta Bonetti
Denise Romano Maia Orienti  ?
Erika Kowalczyk Laura Amadei Barbara Pitotti
Ariadna Asturzzi Giorgia Brugnoli Eleonora Reti
Roberto Catarineu Marco Mori Marco Bonetti
Nora Cárpena Deborah Ciccorelli Ludovica Marineo
Carolina Vespa Anna Cugini e Daniela Debolini Claudia Spadari
Pablo Heredia Luca Graziani  ?
Irene Almus Emanuela Amato  ?
Viviana Sáez Maura Ragazzoni Patrizia Bracaglia
Claudio Garofalo Stefano Billi -

Canzoni[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Rolabogan.

Nel 2006 venne lanciato l'unico album della band Rolabogan contenente i seguenti track:

  1. Andando la Vida
  2. Bailo
  3. Cada Puesta de Sol
  4. Confundido
  5. Dame Un Lugar
  6. Dulces Secretos
  7. Motivos
  8. No Voy a Parar
  9. ¿Qué es lo que Quiero?
  10. Si Para Verte Feliz
  11. Siempre te Esperaré
  12. Vos y Yo

Distribuzioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

El refugio è distribuita in vari paesi europei fra cui Romania, Italia, Spagna, Ungheria, Germania e altri come Israele.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ El refugio de los sueños (2006), nuestroactores.com.ar.
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione