El País (Uruguay)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
El País
Stato Uruguay Uruguay
Lingua spagnolo
Periodicità quotidiano
Genere stampa nazionale
Formato tabloid
Fondazione 14 settembre 1918
Sede Montevideo
Sito web www.elpais.com.uy
 

El País è un quotidiano uruguaiano, con sede a Montevideo. Fu fondato il 14 settembre 1918 dai giornalisti Leonel Aguirre, Eduardo Rodríguez Larreta e Washington Beltrán Barbat.

Politicamente schierato al centro-destra, è da sempre legato al Partido Nacional. Nel 1920 un articolo di Barbat aspramente critico nei confronti dell'ex-presidente uruguaiano José Batlle y Ordóñez (leader del Partido Colorado, all'epoca formazione politica di centro-sinistra), suscitò la reazione di quest'ultimo, che sfidò a duello l'autore del pezzo: l'ex-presidente ebbe la meglio sul giornalista, uccidendolo con un colpo di pistola nel teatro del combattimento, lo stadio Gran Parque Central di Montevideo, il 2 aprile dello stesso anno[1].

Censurato durante la cd. "dittatura di Terra", fu riaperto sul finire degli anni trenta, divenendo una delle testate più lette dell'Uruguay.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Los Fundadores - Dr. Washington Beltrán, in El País. URL consultato il 19-12-2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]