Ekaterina Gamova

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ekaterina Gamova
Ekaterina Gamova 3.jpg
Nazionalità Russia Russia
Altezza 202 cm
Peso 80 kg
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Ruolo Schiacciatrice/Opposto
Ritirata 2016
Carriera
Giovanili
1994-1996 Metar
Squadre di club
1996-1998 Metar
1998-2000 Uraločka NTMK 2
2000-2003 Uraločka NTMK
2003-2004 Dinamo Moskovskaja
2004-2009 Dinamo Mosca
2009-2010 Fenerbahçe
2010-2016 Dinamo-Kazan
Nazionale
1999-2014 Russia Russia 237 pres.
Palmarès
Transparent.png Olimpiadi
Argento Sydney 2000
Argento Atene 2004
Transparent.png Campionato mondiale
Bronzo Germania 2002
Oro Giappone 2006
Oro Giappone 2010
Transparent.png Campionato europeo
Oro Italia 1999
Oro Bulgaria 2001
Bronzo Croazia 2005
Bronzo Lussemburgo e Belgio 2007
Transparent.png World Grand Prix
Oro Yu Xi 1999
Argento Manila 2000
Bronzo Macao 2001
Oro Hong Kong 2002
Argento Andria 2003
Argento Reggio Calabria 2006
Argento Tokyo 2009
Transparent.png Coppa del Mondo
Argento Giappone 1999
Transparent.png Grand Champions Cup
Argento Giappone 2001
Statistiche aggiornate al 2 marzo 2017

Ekaterina Gamova (rus: Екатерина Гамова; Čeljabinsk, 17 ottobre 1980) è un'ex pallavolista russa.

Giocava nel ruolo di schiacciatrice e opposto.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

La carriera di Ekaterina Gamova inizia nei tornei scolastici russi, prima di approdare nelle giovanili del club della sua città, il Volejbol'nyj Klub Metar, che la fa debuttare nella stagione 1996-97 in Superliga, aggiudicandosi due edizioni consecutive della Coppa di Russia.

Nel campionato 1998-99 approda al Volejbol'nyj Klub Uraločka NTMK di Ekaterinburg, dove viene utilizzata per due annate nella seconda squadra; in questo periodo, precisamente nel 1999, riceve anche le prime convocazioni nella nazionale russa, vincendo il World Grand Prix e il campionato europeo, classificandosi inoltre al secondo posto in Coppa del Mondo; nel 2000 vince invece la medaglia d'argento al World Grand Prix e ai Giochi della XXVII Olimpiade di Sydney.

Nella stagione 2000-01 approda quindi in prima squadra col Volejbol'nyj Klub Uraločka NTMK, vincendo tre scudetti consecutivi; continua a collezionare medaglie anche con la nazionale, vincendo nel 2001, il bronzo al World Grand Prix e l'oro al campionato europeo e alla Grand Champions Cup; un anno dopo vince il World Grand Prix e si classificato al terzo posto al campionato mondiale; nel 2003 invece vince la medaglia di bronzo al World Grand Prix 2003.

Dopo aver giocato nella stagione 2003-04 nella Dinamo Moskovskaja, nella stagione seguente si trasferisce alla Ženskij Volejbol'nyj Klub Dinamo Moskva, militandovi per cinque annate e vincendo altri tre scudetti; con la nazionale invece vince la medaglia d'argento ai Giochi della XXVIII Olimpiade di Atene, quella di bronzo al campionato europeo 2005 e quella d'argento al World Grand Prix 2006, prima di trionfare al campionato mondiale 2006; nel 2007 vince la medaglia di bronzo al campionato europeo, mentre due anni più tardi si aggiudica un altro argento al World Grand Prix 2009.

Nel campionato 2009-10 gioca per la prima volta in un campionato estero, ingaggiata in Turchia dal Fenerbahçe Spor Kulübü, aggiudicandosi la Supercoppa turca, la coppa nazionale e lo scudetto, facendo incetta di riconoscimenti individuali, tra i quali quello di miglior giocatrice; con la nazionale trionfa ancora al campionato mondiale, premiata inoltre MVP del torneo.

Nella stagione 2010-11 viene ingaggiata dalla Ženskij Volejbol'nyj Klub Dinamo-Kazan', di cui difende i colori per sei annate: vince cinque scudetti consecutivi, due edizioni della Coppa di Russia, la Champions League 2013-14 e il campionato mondiale per club 2014, impreziosendo questi successi con numerosi premi individuali come quelli di miglior giocatrice ricevuti nei due tornei internazionali vinti; dopo aver partecipato per la quarta volta alla rassegna olimpica in occasione dei Giochi della XXX Olimpiade, al termine del campionato mondiale 2014, annuncia il proprio ritiro dalla nazionale, mentre due anni dopo, precisamente il 18 maggio 2016, annuncia il proprio ritiro dall'attività agonistica[1].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

2000-01, 2001-02, 2002-03, 2005-06, 2006-07, 2008-09, 2010-11, 2011-12, 2012-13, 2013-14,
2014-15
2009-10
1996, 1997, 2010, 2012
2009-10
2009
2014
2013-14

Premi individuali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Ekaterina Gamova RETIRES!, russiavolley.com. URL consultato il 28 febbraio 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]