Egor Mechoncev

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Egor Mechoncev
Yegor Mekhontsev 3.JPG
Nome Egor Leonidovič Mechoncev
Nazionalità Russia Russia
Altezza 184 cm
Pugilato Boxing pictogram.svg
Categoria Pesi mediomassimi
Pesi massimi
Squadra Dynamo Sverdlovsk
Carriera
Incontri disputati
Totali 10
Vinti (KO) 10 (7)
Persi (KO) 0
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Oro Londra 2012 mediomassimi
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Oro Milano 2009 massimi
Bronzo Baku 2011 mediomassimi
Wikiproject Europe (small).svg Europei
Oro Liverpool 2008 massimi
Oro Mosca 2010 massimi
Statistiche aggiornate al 22 giugno 2012

Egor Leonidovič Mechoncev (rus. Егор Леонидович Мехонцев; Asbest, 11 novembre 1984) è un pugile russo, nelle categorie dei pesi mediomassimi e massimi.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha studiato presso la Università Federale degli Urali di Ekaterinburg, nell'Istituto di Educazione Fisica, Sport e Politiche della Gioventù (Institute of Physical Education, Sport and Youth Policy, IPESYP).

Membro della Dynamo Sverdlovsk, era già da adolescente tra i migliori pugili dilettanti russi. Nel 2003 ha partecipato ai Campionati Europei Junior a Varsavia nei pesi medi, vincendo il titolo con una vittoria nella finale contro l'azero Elnur Gadirow.

È allenato dal padre Leonid Mechoncev.

Carriera pugilistica[modifica | modifica wikitesto]

Mechoncev ha partecipato ad una edizione dei giochi olimpici (Londra 2012), tre dei campionati del mondo (Mianyang 2005, Milano 2009, Baku 2011) e due degli europei (Liverpool 2008, Mosca 2010).

Principali incontri disputati[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 28 agosto 2012.

Evento Edizione Categoria Trentaduesimi Sedicesimi Ottavi Quarti Semifinale Finale Pos. Note
Gnome-emblem-web.svg
Mondiali
Mianyang 2005 Mediomassimi
(-81 kg)
Bye John Dovi
(Francia Francia)
V 39-18
István Szucs
(Ungheria Ungheria)
V 30-10
Utkirbek Haydarov
(Uzbekistan Uzbekistan)
P 29-39
non qualificato [1]
Wikiproject Europe (small).svg
Europei
Liverpool 2008 Massimi
(-91 kg)
N.D. Bye Nasi Hani
(Macedonia Macedonia)
V RSCI 4
Stephen Simmons
(Scozia Scozia)
V 12-1
Petrișor Gănănău
(Romania Romania)
V 5-2
Tsolak Ananikyan
(Armenia Armenia)
V 9-2
Gold medal icon.svg [2]
Gnome-emblem-web.svg
Mondiali
Milano 2009 Massimi
(-91 kg)
Stefan Köber
(Germania Germania)
V 10-2
Elchin Alizada
(Azerbaigian Azerbaigian)
V 10-0
Clemente Russo
(Italia Italia)
V 7-5
Bahram Muzaffer
(Turchia Turchia)
V 6-0
Oleksandr Usyk
(Ucraina Ucraina)
V 14-10
Osmai Acosta Duarte
(Cuba Cuba)
V 12-2
Gold medal icon.svg [3][4]
Wikiproject Europe (small).svg
Europei
Mosca 2010 Massimi
(-91 kg)
N.D. Bye Stefan Köber
(Germania Germania)
V 10-2
Constantin Bejenaru
(Romania Romania)
V 10-3
Denis Poyatsika
(Ucraina Ucraina)
V 8-2
Tervel Pulev
(Bulgaria Bulgaria)
V 10-1
Gold medal icon.svg [5]
Gnome-emblem-web.svg
Mondiali
Baku 2011 Mediomassimi
(-81 kg)
Bye Ainar Karlson
(Estonia Estonia)
V 19-12
Marcus Browne
(Stati Uniti USA)
V 14-6
Oleksandr Hvozdyk
(Ucraina Ucraina)
V 27-21
Julio César la Cruz
(Cuba Cuba)
P 15-21
non qualificato Bronze medal icon.svg [6]
Olympic rings with transparent rims.svg
Olimpiadi
Londra 2012 Mediomassimi
(-81 kg)
N.D. Bye Damien Hooper
(Australia Australia)
V 19-11
Elshod Rasulov
(Uzbekistan Uzbekistan)
V 19-15
Yamaguchi Florentino
(Brasile Brasile)
V 23-11
Adil'bek Nijazymbetov
(Kazakistan Kazakistan)
V +15-15
Gold medal icon.svg [7]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Maestro onorario dello sport della Russia - nastrino per uniforme ordinaria Maestro onorario dello sport della Russia
Ordine dell'Amicizia - nastrino per uniforme ordinaria Ordine dell'Amicizia
«Per il contributo di rilievo allo sviluppo della cultura fisica e lo sport, ottenendo ottimi risultati nello sport ai XXX Giochi Olimpici di Londra (Regno Unito) del 2012»
— 13 agosto 2012[8]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) World championships 2005, strefa.pl. URL consultato il 6 settembre 2012.
  2. ^ (EN) European Elite Boxing Championships 2008 (PDF), EUBC, 15 novembre 2008. URL consultato il 6 settembre 2012.
  3. ^ (EN) World Champs 2009, strefa.pl. URL consultato il 3 settembre 2012.
  4. ^ (EN) AIBA World Boxing Championships Milan 2009. Medallist by weight cathegory. (PDF), AIBA, 12 settembre 2009. URL consultato il 20 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 20 aprile 2014).
  5. ^ (EN) European Championships 2010, strefa.pl. URL consultato il 6 settembre 2012.
  6. ^ (EN) AIBA World Boxing Championships Baku 2011. Men's Light Heavy 81kg. Draw sheet. (PDF), AIBA, 8 ottobre 2011. URL consultato il 6 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 4 ottobre 2012).
  7. ^ (EN) London 2012. Men's Light Heavy (81kg), london2012.com. URL consultato il 6 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 24 agosto 2012).
  8. ^ (RU) Указ Президента Российской Федерации от 13 августа 2012 года № 1165 «О награждении государственными наградами Российской Федерации»., pravo.gov.ru, 13 agosto 2012. URL consultato il 20 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 25 maggio 2013).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]