Egitto (mitologia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Egitto
Nome orig.Αἴγυπτος
SessoMaschio
Luogo di nascitaAntico Egitto
ProfessioneRe d'Egitto

Egitto (in greco antico: Αἴγυπτος, Aígyptos) è un personaggio della mitologia greca e fu l'eponimo e re della zona nordafricana la cui cultura si sviluppò in simbiosi con quella greca e che oggi viene identificata con lo stato d'Egitto.

Genealogia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Belo[1] e della ninfa naiade Anchinoe[1], ebbe cinquanta figli (detti Egittidi) da donne diverse come Argyphia[1], Caliadne[1], Gorgo[1] ed Hephaestine[1].

Mitologia[modifica | modifica wikitesto]

Fratello di Danao, ebbe dal padre il regno dell'Arabia mentre al fratello spettò la Libia. Così visse in Arabia [2] e soggiogò in seguito la terra dei Melampodi che prese in seguito il nome di Egitto[1].

Dopo le dispute con Danao, Egitto ordinò ai suoi figli di partire per Argo e di chiedere al fratello Danao di pacificare le loro dispute[1].

La sua tomba si trovava a Patrae[3].

Suo figlio Linceo divenne re di Argo dopo essere succeduto a Danao[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h (EN) Apollodoro, Biblioteca II, 1.4 e 5, su theoi.com. URL consultato il 3 agosto 2019.
  2. ^ (EN) Nonno di Panopoli, Biblioteca Historica III, 284, su theoi.com. URL consultato il 3 agosto 2019.
  3. ^ (EN) Pausania il Periegeta, Periegesi della Grecia VII, 21.13, su theoi.com. URL consultato il 3 agosto 2019.
  4. ^ (EN) Pausania il Periegeta, Periegesi della Grecia, II, 16.1 e 2, su theoi.com. URL consultato il 5 agosto 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca