Egidio Nardi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Egidio Nardi
SoprannomeArdi
NascitaModena, 26 novembre 1894
MorteCivitanova Marche, 2 febbraio 1981
Luogo di sepolturaCivitanova Alta
Dati militari
Paese servitoItalia Italia
Forza armataRegio esercito
Regia aeronautica
ArmaArma di Fanteria
Unità57º Reggimento Fanteria
GradoColonnello
GuerrePrima guerra mondiale
Seconda guerra mondiale
BattagliePollenzo e Col della Beretta
DecorazioniMedaglia d'argento al valor militare
Studi militariR. Accademia di Fanteria e Cavalleria di Modena
voci di militari presenti su Wikipedia

Egidio Nardi (Modena, 26 novembre 1894Civitanova Marche, 2 febbraio 1981) è stato un ufficiale italiano, del Regio Esercito italiano, medaglia d'argento al valor militare e medaglia di bronzo al valor militare durante la prima guerra mondiale, passato nella Regia Aeronautica, dove ha combattuto durante la seconda guerra mondiale raggiungendo il grado di colonnello.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Modena il 26 novembre 1894, figlio di Antonio e di Virginia Vandini, di famiglia originaria di Pollenza (MC) ma di provenienza toscana.

Entrato nel Regio Esercito italiano, proveniente dalla fanteria, il luglio 1915 era sottotenente assegnato alla 7ª compagnia del 57º Reggimento Fanteria.

Il 1º settembre 1915 a Polazzo veniva decorato della sua prima medaglia di bronzo al valor militare, per un atto di eroismo. Tra l'11 dicembre e il 13 dicembre 1917 era decorato a Col della Beretta con medaglia d'argento al valor militare per aver comandato una sezione e averla guidata vittoriosamente fin sulla linea di operazione nemica.

Al costituirsi della Regia Aeronautica lasciò il Regio Esercito, passando nella nuova arma ove raggiungerà il grado di colonnello.

Durante la seconda guerra mondiale fu fatto prigioniero in Africa Orientale e internato in un campo britannico in Kenya.

Ritornato in Italia continuò a servire nell'Arma Aeronautica e, in congedo, continuò a prestare la sua opera per l'Associazione arma aeronautica nella Sezione di Civitanova Marche, ove si era ritirato in pensione, dopo aver sposato nel santuario di Loreto la Nobile Donna dott.ssa Valeria Vaquer (Novara, 25 giugno 1917 - Civitanova Marche, 30 gennaio 2000), laureata in lettere, distinta scrittrice e pittrice, figlia del nobile cavalier don Lorenzo (magistrato della suprema Corte di cassazione) e della nobile donna Maria (figlia del generale Carbone), sorella della nobile donna Laura Ratto Vaquer, cognata del pluridecorato tenente dell'8º Alpini (Julia), medaglia d'oro al valor militare, Benvenuto Ratto (Nuto).

Egidio Nardi, detto Ardi, è morto a Civitanova Marche il 2 febbraio 1981 ed è sepolto accanto alla moglie nel cimitero di Civitanova Alta.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

All'allora sottotenente Egidio Nardi furono conferite una medaglia d'argento e una medaglia di bronzo (sul campo) con le seguenti motivazioni:

Medaglia d'argento al valor militare - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia d'argento al valor militare
«Comandante di una sezione di pistole mitragliatrici, portò il concorso delle sue armi dove più ferveva la lotta, mettendo in fuga pattuglie d'assalto nemiche penetrate nella linea. Dopo il primo giorno di combattimento, essendo state rese inservibili le sue armi, con bella iniziativa raccoglieva sul campo due mitragliatrici pesanti rimettendole in efficienza e impiegandole utilmente a sventar tentativi d'attacco dell'avversario. Nei giorni successivi, alla testa delle ondate d'assalto, dava magnifico esempio di coraggio ai suoi dipendenti, guidandoli vittoriosamente fin sulla linea di operazione nemica»
— Col della Beretta, 11 dicembre - 13 dicembre 1917
Medaglia di Bronzo al valor militare - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia di Bronzo al valor militare
«Sotto l'intenso fuoco di fucileria avversaria, si recava volontariamente a depositare tubi esplosivi»
— Polazzo, 1º luglio 1915

nonché le seguenti seguenti onorificenze:

Cavaliere della Corona d'Italia - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere della Corona d'Italia
Cavaliere di Vittorio Veneto - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Vittorio Veneto
Medaglia commemorativa della guerra italo-austriaca 1915-1918 (4 anni) - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia commemorativa della guerra italo-austriaca 1915-1918 (4 anni)
Cavaliere della Corona (Belgio) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere della Corona (Belgio)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • [1] Associazione Arma Aeronautica]
  • biografia su assocarabinieri.it, su assocarabinieri.it. URL consultato il 23 marzo 2013 (archiviato dall'url originale il 18 marzo 2006).