Winnie the Pooh e gli Efelanti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Effy)
Winnie the Pooh e gli Efelanti
Pooh Heffalump Movie.jpg
Immagine del trailer originale del film
Titolo originalePooh's Heffalump Movie
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneUSA
Anno2005
Durata68 min
Rapporto1.85:1
Genereanimazione, fantastico
RegiaFrank Nissen
SceneggiaturaBrian Hohlfeld, Evan Spiliotopoulos
ProduttoreJessica Koplos
Casa di produzioneWalt Disney Pictures, DisneyToon Studios
Distribuzione (Italia)Buena Vista International Italia
MontaggioNancy Frazen, Anthony F. Rocco
Effetti specialiMadoka Yasue
MusicheJoel McNeely
ScenografiaShinichi Suzuki
StoryboardJulius Aguimatang, Steve Fonti, Kevin Gollaher, Carin-Anne Greco, Robert Griffith, Robert Lence, David Prince, Fergal Reilly, Eugene Salandra, Hank Tucker
Art directorTony Pulham
Character designEugene Salandra, Kenny Thompkins
AnimatoriDon MacKinnon
SfondiSilvana Ambar, Kaori Anmi, Paro Hozumi, Emi Kitahara, Gena Kornyshev, Mina Nakayama, Kumiko Ohno, Steve A. Santillan, Ichiro Tatsuda, Miho Tokita, Yasuyuki Yuzawa
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Winnie the Pooh e gli Efelanti (Pooh's Heffalump Movie) è un film d'animazione del 2005 diretto da Frank Nissen. È un film d'animazione prodotto da Walt Disney Pictures e DisneyToon Studios e distribuito dalla Buena Vista International il 10 febbraio 2005. È l'ottavo episodio della serie iniziata con il Classico Disney Le avventure di Winnie the Pooh, e il terzo e ultimo sequel del film ad essere uscito al cinema.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

È una tranquilla mattina di primavera nel Bosco dei Cento Acri quando Winnie the Pooh e i suoi amici, mentre stanno ancora tutti dormendo, sentono uno strano rumore sordo e molto forte che li spaventa. Provano a indagare e trovano una serie di grandissime impronte perfettamente circolari. Gli amici capiscono che le impronte e il suono sono segni della presenza di un Efelante, essere decisamente mostruoso e malvagio, e cosi si decide di organizzare per il giorno successivo una spedizione per cercare di catturarlo; a un deluso Ro viene detto di restare a casa, poiché tutti credono che sia troppo piccolo per prenderne parte.

Ro decide allora di andare da solo alla ricerca dell'Efelante, e così, dopo essersi addentrato nella zona in cui vivono, ne trova uno che non è affatto un essere cattivo e mostruoso come si pensava, ma un giocoso giovane quadrupede di nome Eufrasio Bombetta Trombetta Efelante IV sopranominato Effy in un primo momento Ro ha paura e lo cattura. Dopo un po', Effy sente la madre che lo chiama perché torni a casa (con un barrito identico al rumore che gli amici di Ro avevano sentito il giorno prima). Ro vuole Effy venga a casa sua con lui per fargli incontrare i suoi amici, e si dirigono verso il Bosco dei Cento Acri. Quando arrivano al recinto che delimita la terra degli Efelanti, Effy improvvisamente si ferma, in quanto crede che le creature che abitano nel Bosco dei Cento Acri (gli amici di Ro) siano creature pericolose, e ai suoi simili non è permesso oltrepassare il recinto. Ro lo rassicura e gli promette che i suoi amici non fanno paura, cosi insieme entrano nel Bosco dei Cento Acri, che è deserto poiché tutti gli altri sono ancora fuori alla ricerca dell'Efelante. Ro ed Effy iniziano a giocare insieme e diventano presto grandi amici e scoprono che non sono così diversi dopotutto. Mentre giocano, i due amici sentono la madre di Effy che lo chiama ancora. I due si mettono quindi a cercarla, ma senza riuscire a trovarla. Effy cerca di usare la sua proboscide per chiamarla, ma non ci riesce, perché il piccolo efelante ancora non riesce a barrire come si deve. Dopo ore di ricerca, Effy crede che non la troveranno mai e comincia a piangere. Allora Ro per consolarlo gli canta una canzone che gli aveva cantato sua mamma in precedenza, cosi gli viene in mente che sua madre potrebbe aiutarli e vanno a cercarla.

Presto i due trovano Kanga e il resto della banda. Tappo, vedendo Effy, pensa che abbia catturato Ro, allora la banda tenta di farlo finire nelle trappole che erano state piazzate in precedenza, ma tutte falliscono. Ro corre dietro ad Effy che è rimasto intrappolato in una gabbia gigante. Effy dice al suo amico che non ha mantenuto la sua promessa, poiché Ro aveva detto che i suoi amici non erano pericolosi. Ro prova più volte a rompere la gabbia, ma senza successo, allora si scusa con lui e gli dice che è tutta colpa sua. Poi guarda verso la gabbia e nota ben presto che l'unico modo per liberare il suo amico è quello di sciogliere la corda che tiene insieme la gabbia da sopra. Si arrampica fino alla cima, scioglie la corda e libera Effy. Lui è felice che Ro l'abbia liberato e cosi si abbracciano.

Kanga, che stava osservando la scena, capisce che in realtà Effy non è un pericolo per Ro, e che i due sono amici. Proprio in quel momento però Tappo, Pooh, Tigro e Pimpi arrivano di corsa e, sempre convinti che Effy sia pericoloso, lo catturano, Ro allora difende Effy saltando sulla sua testa e gridando loro di fermarsi, spiegando ai suoi amici che gli Efelanti non sono né cattivi né spaventosi. Mentre Ro spiega questo, Effy inizia a scivolare e fa volare in aria Ro, che atterra in un mucchio di tronchi giganteschi. Tutti cercano di salvarlo, ma senza successo. Effy poi ha un'idea: cerca di usare la sua proboscide per chiamare la madre, così che lei possa salvare Ro. Dopo alcuni tentativi a vuoto, Effy riesce finalmente a barrire bene, e sua madre arriva e salva Ro. La madre di Effy è molto orgogliosa che il figlio sia riuscito a barrire, e lo abbraccia. Pooh spiega poi a Tappo che ha capito perché l'Efelante era nel Bosco dei Cento Acri: stava cercando suo figlio. Tappo si scusa con Effy per il suo comportamento, e lui lo perdona sorridendo. Mamma Efelante dice a Effy che è il momento di tornare a casa. Effy saluta il suo amico, ma Ro ha un'idea migliore: chiede a sua madre di poter giocare ancora un po'. Così il film si conclude con Ro ed Effy che giocano insieme.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Data di uscita[modifica | modifica wikitesto]

Le date di uscita internazionali nel corso del 2005 sono state:

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Il film non ebbe molto successo al box office americano, facendo solo 18.098.433 dollari. Tuttavia, il film andò molto meglio sui mercati esteri, riuscendo a rendere 34.760.000 dollari a livello internazionale, portando l'incasso totale a 52.858.433 dollari, rendendo il film un successo. Nonostante i numeri tiepidi al box office, le recensioni furono generalmente positive, con una valutazione "Certified Fresh" dell'80% su Rotten Tomatoes.

Edizioni home video[modifica | modifica wikitesto]

VHS[modifica | modifica wikitesto]

Prima edizione[modifica | modifica wikitesto]

La prima e unica edizione VHS del film uscì in Italia nel luglio 2005.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

La videocassetta conteneva il film in formato 4:3 pan and scan.

DVD[modifica | modifica wikitesto]

Prima edizione[modifica | modifica wikitesto]

La prima edizione DVD uscì il 5 luglio 2005, insieme all'edizione VHS.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]
  • Lingue in Dolby Digital 5.1: italiano, inglese, tedesco e turco;
  • Sottotitoli in italiano, inglese, inglese per non udenti, francese, tedesco, spagnolo, turco, croato e sloveno;
  • Contenuti speciali:
    • Gioca a nascondino nel Bosco dei Cento Acri con Ro e Effy;
    • Effy: benvenuto in famiglia!.

Edizione "Collezione Winnie & i suoi amici"[modifica | modifica wikitesto]

La seconda edizione DVD uscì il 24 marzo 2010, all'interno della "Collezione Winnie & i suoi amici".

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il DVD era completamente identico a quello dell'edizione precedente.

Edizione "Winnie the Pooh - La Collezione"[modifica | modifica wikitesto]

La terza edizione DVD è uscita il 27 giugno 2012, all'interno della collana "Winnie the Pooh - La Collezione".

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il DVD è completamente identico a quello dell'edizione precedente.

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Il primo Halloween da Efelante.

Un sequel del film, Il primo Halloween da Efelante, venne pubblicato direct-to-video il 13 settembre 2005. Il Classico Disney Winnie the Pooh - Nuove avventure nel Bosco dei 100 Acri (2011) è invece da considerarsi un reboot del franchise (in esso, infatti, non compare alcun Efelante e nemmeno De Castor).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]