Edwin O'Connor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Edwin O'Connor (Providence, 29 luglio 1918Boston, 23 marzo 1968) è stato uno scrittore, giornalista personaggio radiofonico statunitense che vinse, nel 1962, il Premio Pulitzer per la narrativa grazie al suo The Edge of Sadness (1961).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

I suoi romanzi sono incentrati sull'esperienza irlando-americana e spesso trattano delle vite di politici e sacerdoti[1].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Charles Fanning, The Irish Voice in America: 250 Years of Irish-American Fiction, 2ª ed., Lexington (Kentucky), The University Press of Kentucky, 2000, ISBN 978-0-8131-0970-1.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN37045116 · ISNI (EN0000 0001 0888 4697 · Europeana agent/base/67667 · LCCN (ENn50025244 · GND (DE128434600 · BNF (FRcb12869308t (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n50025244