Eduardo Hurtado

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Eduardo Hurtado
EDUARDO "TANQUE" HURTADO (27081602773).jpg
Nazionalità Ecuador Ecuador
Altezza 185 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 2010
Carriera
Giovanili
1986-1991 Centro Juvenil
Squadre di club1
1991-1992 Valdez ? (17)
1993 San Gallo 22 (7)
1993 Colo-Colo 3+ (4)
1994 Correcaminos UAT ? (?)
1994-1995 Emelec ? (33)
1995-1996 L.A. Galaxy 30 (21)
1996 Barcelona SC 7 (2)
1996 L.A. Galaxy ? (?)
1997 LDU Quito ? (8)
1997 L.A. Galaxy 21 (8)
1998 N.Y. MetroStars 11 (10)
1998 LDU Quito 11 (3)
1998-1999 N.Y. MetroStars ? (?)
1999 LDU Quito 11 (3)
1999 N.Y. MetroStars 15 (7)
2000 N.E. Revolution 3 (0)
2000 LDU Quito 20 (10)
2001 Argentinos Juniors 29 (7)
2001-2002 Hibernian 12 (1)
2002-2003 Barcelona SC 26 (8)
2003 El Nacional 6 (1)
2003-2004 Univ. de Concepción ? (6)
2004-2005 Audaz Octubrino 23 (19)
2005-2006 Olmedo 45 (13)
2006 Téc. Universitario 7 (5)
2006-2007 Norte América 20 (11)
2007 Deportivo Pereira 1 (0)
2008 San Camilo 8 (0)
2010 Patria 6 (0)
Nazionale
1992-2002 Ecuador Ecuador 74 (26)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Eduardo Estiguar Hurtado Roa (Esmeraldas, 12 gennaio 1969) è un ex calciatore ecuadoriano, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Comincia nelle giovanili in Ecuador, e la sua prima squadra professionistica è il Valdez SC. Da lì il trasferimento in Europa, in Svizzera per la precisione, all'San Gallo, a cui rimane per una sola stagione, prima di tornare in America, ai cileni del Colo Colo. L'Emelec è l'ultima squadra dell'Ecuador in cui passa prima di iniziare la sua carriera negli Stati Uniti; i Los Angeles Galaxy lo utilizzano come centravanti nel periodo tra 1995 e 1996, in cui segna 21 gol in 30 gare. Inizia poi un giro di prestiti all'LDU Quito, nell'intervallo di tempo tra i quali è venduto ai New York MetroStars. I New England Revolution si aggiudicano la punta nel 2000, ma lo mandano nuovamente in prestito all'LDU Quito dopo solo 3 presenze. Hurtado cerca allora una svolta e passa agli argentini dell'Argentinos Juniors e poi agli scozzesi dell'Hibernian, sua ultima squadra europea. Il ritorno in Ecuador avviene nel 2002 quando il Barcelona Sporting Club lo preleva per la stagione 2002-2003. Passa poi all'El Nacional di Quito, ai cileni dell'Universidad Concepcion e di nuovo in Ecuador nel Centro Deportivo Olmedo. Nel 2007 cerca l'avventura colombiana con il Deportivo Pereira, a 39 anni. Nel 2008 decide inizialmente di ritirarsi, ma nel 2010 firma per il Patria, club della seconda divisione ecuadoriana.[1][2]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Membro fisso dell'Ecuador dal 1992 al 2002, è il secondo miglior realizzatore della storia della sua nazionale con 26 reti.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Colo-Colo: 1993
Emelec: 1994
Barcelona SC: 1995
LDU Quito: 1998, 1999

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) PRESENTACIÓN CLUB SPORT PATRIA 2010[collegamento interrotto], ecuafutbol.org. URL consultato il 9 novembre 2011.
  2. ^ (ES) El ‘Tanque’ Hurtado deja retiro y regresa, El Universo, 24 aprile 2010. URL consultato il 9 novembre 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]