Eduardo Arroyo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Eduardo Arroyo (Madrid, 26 febbraio 1937Madrid, 14 ottobre 2018) è stato un pittore spagnolo.

Emigrato a Parigi nel 1958, partecipò nel 1965 alla mostra La figurazione narrativa. I suoi quadri sono intrisi di denuncia politica e sociale.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Premio Ubu - 1983/1984
Migliore scenografia per Nostalgia

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Eduardo Arroyo, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana. URL consultato il 25-8-2013.
Controllo di autoritàVIAF (EN90280237 · ISNI (EN0000 0001 2282 8499 · SBN RAVV017245 · Europeana agent/base/17393 · ULAN (EN500037981 · LCCN (ENn82059564 · GND (DE118650475 · BNE (ESXX1024248 (data) · BNF (FRcb11889226r (data) · J9U (ENHE987007507791305171 · WorldCat Identities (ENlccn-n82059564
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie