Edoardo Volpi Kellermann

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Edoardo Volpi Kellermann

[1]Edoardo Volpi Kellermann (Livorno, 27 giugno 1964) è un compositore e scrittore italiano, autore di un progetto musicale legato a Tolkien e del romanzo di fantascienza "The Montecristo Project".

Biografia [2][1][modifica | modifica wikitesto]

Dopo gli studi, tra cui un diploma in pianoforte del 1986 al Conservatorio Cherubini di Firenze e alcuni anni di studio della composizione all'Accademia di Santa Cecilia di Roma con Mauro Bortolotti, si è specializzato in computer music e nel 1995 ha iniziato l'attività a Milano con la digitalizzazione di alcuni archivi musicali e una prima collaborazione per il Teatro alla Scala.

Tra le sue opere più note, alcune colonne sonore per progetti digitali a carattere culturale (tra cui il progetto Sardegna Interactive per la Regione Sardegna, la mostra agli Uffizi di Firenze in occasione del restauro del Perseo di Benvenuto Cellini e le minisigle per i passaggi inter-trasmissione di Rete4), affiancati ad un'opera compositiva più tradizionale in produzioni discografiche (suoi gli arrangiamenti orchestrali del disco di Alina per il Festival di Sanremo 2003).

Nel 1980 inizia a lavorare al progetto Tolkieniana, un grande ciclo musicale ispirato all'opera di J. R. R. Tolkien che presto si trasforma in una rete di collaborazioni e iniziative da cui nasce, nel 2004 e grazie all'incontro con il compositore e direttore d'orchestra Alessandro Ferrari, la sinfonica Tolkieniana, un'orchestra in collaborazione con professori dell'orchestra della Scala e tra i migliori allievi dell'Accademia della Scala.

Tra le prime attività musicali di Volpi Kellermann nel filone del mito e del fantastico, il concerto multimediale del 30 aprile 1992 all'inaugurazione del Fancon di Courmayeur per il centenario della nascita di Tolkien. A seguito di questa ed altre esperienze, nel 1998 vince il Premio Italia – Sezione spettacolo per la conferenza multimediale Gli eroi alati della fantascienza insieme a Giuliano Giachino e nel 2004 esce il primo disco ufficiale del progetto Tolkieniana. Il disco, Verso Minas Tirith, è un elaborato prodotto che si ispira alla musica classica e alla musica elettronica, non scevra di elementi prog e di teatro: al progetto partecipa come voce recitante il doppiatore Davide Perino, noto per essere il doppiatore di Elijah Wood. Il disco viene presentato ufficialmente nel 2004 a Bruxelles in occasione dell'evento di inaugurazione della convention Tolkien50years per il cinquantenario della prima edizione del Signore degli Anelli tenutasi presso il Teatro della Cultura del Consolato d'Italia e presso il Parlamento Europeo.

Fra gli ultimi concerti del compositore, l'esibizione della Sinfonica Tolkieniana all'inaugurazione del 53° FilmFestival Internazionale di Trento su invito del direttore artistico Maurizio Nichetti e l'esecuzione del suo divertimento Festa in Casa Baggins al Teatro Dal Verme di Milano il 21 febbraio 2007 in occasione dell'esecuzione della sinfonia di Howard Shore.

Alla sua attività di musicista e compositore, Edoardo Volpi Kellermann affianca dal 2004 quella di promotore culturale, anche attraverso il progetto di aggregazione web Tolkieniana Net che si prefigge di creare una comunità virtuale e una rete collaborativa internazionale fra gli artisti che si sono ispirati o si ispirano all'opera di Tolkien. In questa veste ha organizzato due festival di critica letteraria, arte e musica a Buccinasco, nell'hinterland milanese, nel 2006 e nel 2007, con la collaborazione di importanti esponenti della critica italiana.

Vive a Rosignano Marittimo.

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • The Montecristo Project, Romanzo di fantascienza, Spider&Fish, 2015
  • La musica nella Terra di Mezzo, nella raccolta di saggi Albero di Tolkien, Milano, Bompiani, 2007
  • iLife and iWork 2008 (manuale), Milano, Apogeo, 2008
  • iLife '11 (manuale), Milano, Apogeo, 2011
  • iWork. Mac, IPad, iPhone (manuale), Milano, Apogeo, 2012

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Eventi organizzati[modifica | modifica wikitesto]