Edoardo Augusto di Hannover (1739-1767)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Edoardo Augusto di Hannover
Edward, Duke of York (Pompeo Batoni).jpg
Ritratto di Edoardo Augusto di Hannover di Pompeo Batoni e parte della Royal Collection
Duca di York e Albany
Stemma
Predecessore Titolo creato
Successore Titolo estinto
Nome completo Edward Augustus
Nascita Norfolk House, 25 marzo 1739
Morte Palazzo dei Principi di Monaco, 17 settembre 1767
Padre Federico di Hannover
Madre Augusta di Sassonia-Gotha-Altenburg
Religione Anglicanesimo

Edoardo Augusto di Hannover, Duca di York e Albany (Norfolk House, 25 marzo 1739Palazzo dei Principi di Monaco, 17 settembre 1767), fu un membro della famiglia reale britannica.

Egli era nipote di re Giorgio II di Gran Bretagna, figlio di Federico di Hannover e fratello minore (nonché prediletto) di re Giorgio III del Regno Unito.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Infanzia[modifica | modifica wikitesto]

Edoardo Augusto in tenera età col fratello Giorgio e la sorella Augusta in una stampa dell'epoca

Il principe Edoardo Augusto venne battezzato a Norfolk House, dal Vescovo di Oxford, Thomas Secker, e suoi padrini furono il prozio re di Prussia (rappresentato dal Duca di Queensberry), il Duca di Brunswick-Wolfenbüttel (rappresentato da Lord Carnarvon), sua zia materna la Duchessa di Sassonia-Weissenfels (rappresentata da Lady Charlotte Edwin, figlia del futuro IV Duca di Hamilton).

Duca di York e Albany[modifica | modifica wikitesto]

Edoardo Augusto, Duca di York e Albany, ritratto da Nathaniel Dance-Holland con indosso le vesti dell'Ordine della Giarrettiera. Questo dipinto oggi fa parte della Royal Collection

Egli fu creato Duca di York e Albany e Conte di Ulster, dal nonno re Giorgio II il 1º aprile 1760. Il 25 ottobre di quello stesso anno morì re Giorgio II e salì al trono suo fratello diventando Re di Gran Bretagna col nome di Giorgio III, di cui egli divenne consigliere privato.

Soggiorno a Monaco e morte[modifica | modifica wikitesto]

Edoardo Augusto ritratto da Jean-Étienne Liotard nel 1754

Egli intraprese successivamente un viaggio in Europa ma nel 1767, sulla via per Genova, Edoardo si ammalò e fece tappa a Monaco. Malgrado le attenzioni che ottenne da parte di Onorato III, Principe di Monaco, egli spirò nel Palazzo dei Principi di Monaco il 17 settembre di quell'anno. La camera nella quale alloggiò e morì è ancora oggi conservata come allora ed ha il nome di Sala York. Dopo la sua morte, la salma fece ritorno in patria e venne sepolto all'Abbazia di Westminster.

Ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Giorgio I d'Inghilterra Ernesto Augusto di Brunswick-Lüneburg  
 
Sofia del Palatinato  
Giorgio II d'Inghilterra  
Sofia Dorotea di Celle Giorgio Guglielmo di Brunswick-Lüneburg  
 
Éléonore d'Esmier d'Olbreuse  
Federico di Hannover  
Giovanni Federico di Brandeburgo-Ansbach Alberto II di Brandeburgo-Ansbach  
 
Margherita Sofia di Oettingen-Oettingen  
Carolina di Brandeburgo-Ansbach  
Giovanna Elisabetta di Baden-Durlach Federico VI di Baden-Durlach  
 
Cristina Maddalena del Palatinato-Zweibrücken-Kleeburg  
Edoardo Augusto di Hannover  
Federico I di Sassonia-Gotha-Altenburg Ernesto I di Sassonia-Coburgo-Altenburg  
 
Elisabetta Sofia di Sassonia-Altenburg  
Federico II di Sassonia-Gotha-Altenburg  
Maddalena Sibilla di Sassonia-Weissenfels Augusto di Sassonia-Weissenfels  
 
Anna Maria di Meclemburgo-Schwerin  
Augusta di Sassonia-Gotha-Altenburg  
Carlo Guglielmo di Anhalt-Zerbst Giovanni VI di Anhalt-Zerbst  
 
Sofia Augusta di Holstein-Gottorp  
Maddalena Augusta di Anhalt-Zerbst  
Sofia di Sassonia-Weissenfels Augusto di Sassonia-Weissenfels  
 
Anna Maria di Meclemburgo-Schwerin  
 

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN222130291 · ISNI (EN0000 0003 6101 4417 · GND (DE142260665 · BNF (FRcb15798305d (data) · ULAN (EN500354104 · CERL cnp01271863 · WorldCat Identities (ENviaf-222130291
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie