Edmond Saglio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Edmond Saglio

Edmond Saglio (Parigi, 9 giugno 1828Parigi, 7 dicembre 1911) è stato un archeologo francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Hôtel de Cluny: sede del Museo nazionale del Medioevo

Di origini italiane[1], nato a Parigi nel 1828, conservatore al Museo del Louvre[1] (per l'arte medievale e rinascimentale) dal 1879 al 1893 e direttore del Museo di Cluny (Museo nazionale del Medioevo), Edmond Saglio è noto principalmente per aver collaborato con Charles Victor Daremberg nella direzione del Dictionnaire des Antiquités grecques et romaines[1], importante repertorio della civiltà classica, pubblicato a Parigi in dieci volumi a partire dal 1873. Nel 1887 divenne membro della Académie des inscriptions et belles-lettres[2].

Morì a Parigi, a ottantatré anni, nel 1911. Due suoi figli, Édouard (1868-1940) e André (1869-1929), furono pittori; André realizzò scenografie per l'Opéra National de Paris.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Dictionnaire des antiquités grecques et romaines d'après les textes et les monuments contenant l'explication des termes qui se rapportent aux mœurs, aux institutions, à la religion, aux arts, aux sciences, au costume, au mobilier, à la guerre, à la marine, aux métiers, au monnaies, poids et mesures, [...], et en général à la vie publique et privée des anciens, Paris, Librairie Hachette et C.ie, 1873-1919.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Ufficiale della Legion d'Onore - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale della Legion d'Onore

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Fonte: Treccani.it L'Enciclopedia Italiana, riferimenti in Collegamenti esterni.
  2. ^ Vedi l'elenco Académiciens depuis 1663 nel sito dell'Accademia.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Ulysse Chevalier, Notice sur la vie et les travaux de M. Edmond Saglio, Paris, s.n., 1913.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN59145978 · ISNI (EN0000 0001 2134 9410 · LCCN (ENnr88011133 · GND (DE13828153X · BNF (FRcb12284163k (data) · CERL cnp01175041 · WorldCat Identities (ENlccn-nr88011133
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie