Edith Nesbit

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Edith Nesbit

Edith Nesbit (Londra, 15 agosto 1858Friston, 4 maggio 1924) è stata una scrittrice inglese.

Studiò in Germania e a Brighton[1]. Fu amica di George Bernard Shaw e di H. G. Wells e partecipò attivamente alla fondazione del Partito socialista fabiano[2].

Autrice molto prolifica, la Nesbit fu apprezzata soprattutto come scrittrice di libri per ragazzi e di racconti dell'orrore[2].

Opere (parziale)[modifica | modifica wikitesto]

  • I cercatori di tesori (The Treasure-seekers), 1899.
  • La storia dell'amuleto (The story of the amulet), 1906.
  • Paura (Fear), raccolta di novelle dell'orrore, 1910.

Traduzioni italiane[modifica | modifica wikitesto]

  • Al buio, traduzioni di Emanuela Turchetti, introduzione di Remo Ceserani, Sellerio Editore, Palermo, 1992.
  • La cornice d'ebano, in Storie di fantasmi, a cura di Gianni Pilo e Sebastiano Fusco, Newton Compton Editori, Roma, 1995.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scheda biografica del volume Storie di fantasmi, a cura di Gianni Pilo e Sebastiano Fusco, Newton Compton Editori, Roma, 1995.
  2. ^ a b La Nuova Enciclopedia Garzanti della Letteratura, Garzanti, Milano, 1985.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN7394811 · ISNI (EN0000 0001 2119 2564 · SBN IT\ICCU\RAVV\073327 · Europeana agent/base/61433 · LCCN (ENn85097242 · GND (DE118785966 · BNF (FRcb119175573 (data) · BNE (ESXX997320 (data) · NLA (EN36191999 · NDL (ENJA00451142 · WorldCat Identities (ENn85-097242
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie