Edio Lolliano Terenzio Genziano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Edio Lolliano Terenzio Genziano
NascitaPollentia
ConsortePomponia Petina
PadreQuinto Edio Rufo Lolliano Genziano
Propretura209
Consolato211

Edio Lolliano Terenzio Genziano (latino: Hedius Lollianus Terentius Gentianus; fl. 209-211; ... – ...) fu un senatore e console dell'Impero romano, durante il regno dell'imperatore Settimio Severo.

Era probabilmente originario di Pollentia (moderna Pollenzo, Liguria); suo padre era Quinto Edio Rufo Lolliano Genziano, console suffetto nel 186 circa, mentre suo fratello, Quinto Edio Lolliano Plauzio Avito fu console nel 209; la sorella, Terenzia Flavula, fu gran sacerdotessa di Vesta. Ebbe come moglie Pomponia Petina.

Genziano fu vir clarissimus, flamen dialis, legato propretore d'Arabia (209), console ordinario nel 211.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Console romano Successore
Manio Acilio Faustino,
Aulo Triario Rufino
211
con Pomponio Basso
Gaio Giulio Aspro II,
Gaio Giulio Camilio Aspro