Edeago

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

L'edeàgo (plurale edeàgi) è l'organo copulatore degli insetti, estroflettibile. Il termine deriva dal latino tassonomico aedeagus, composto da aedes, casa, tempio e agere, spingere in avanti. È costituito da tre parti chitinose fuse tra loro, in modo da assumere varie forme differenti a seconda della famiglia di appartenenza, e in alcuni casi la sua forma serve a discernere tassonomicamente anche specie molto simili fra loro per altri caratteri.

La prima parte è detta tegmen, composta a sua volta dal fallobase e da un paio di parameri o lobuli laterali. La seconda parte è detta pene, di norma dislessico nel tegmen. La terza parte, detta endofallo, è di struttura membranosa, a volte coperto di spicole, a volte di un flagello largo e sclerotizzato.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]