Ed è subito sera (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ed è subito sera
Ed è subito sera - Franco Nero.png
Franco Nero in una scena del film
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno2019
Generedrammatico, biografico
RegiaClaudio Insegno
Interpreti e personaggi

Ed è subito sera è un film di genere drammatico del 2019, diretto da Claudio Insegno, con Franco Nero e Gianluca Di Gennaro, che racconta la vera storia di Dario Scherillo, giovane vittima di camorra[1][2].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il film è ambientato sullo sfondo di una piccola piazza di spaccio nella periferia di Napoli dove si incrociano i sogni e le speranze di tre famiglie di diversa estrazione sociale, quella di Dario, onesta e laboriosa, che vuole rinnovare i saloni della scuola guida di loro proprietà, quella del Magistrato de Martino che vorrebbe estirpare il cancro della camorra e mettere fine alla faida tra i clan di don Tonino e del Talebano e quella del Muccuso, un codardo boss in ascesa. Talvolta basta un niente, una piccola modifica allo scenario ed i sogni e le speranze vengono spazzati via. Tratto dalla storia di Dario Scherillo, il film racconta la storia del giovane ucciso a Casavatore il 6 dicembre del 2004 nel pieno della prima faida di camorra che insanguinò l'area nord di Napoli, determinando decine di vittime, tra cui diversi innocenti. Dario fu ucciso perché erroneamente scambiato per un affiliato ad un clan rivale di quello al quale appartenevano i killer[3].

Produzione e distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola è stata prodotta da PDR produzioni e distribuita nel circuito sale cinematografiche UCI Cinemas e The space cinema. Produttori esecutivi Domenico Morra e Carmen Vollaro.

Il film è stato diretto da Claudio Insegno.

Il film è tratto dall'omonimo romanzo di Tonino Scala, sceneggiatore con Antonio Urzo

Il giornalista Sandro Ruotolo interpreta sé stesso, in qualità di giornalista di Fanpage.it.

Le riprese sono state effettuate nel comune di Albanella, per una durata di 4 settimane.

Le musiche originali sono state composte da Jacopo Fiastri e la canzone dei titoli di coda, L'ultima Luna scritta e canta da Gigi Finizio.

Tra gli altri brani presenti nel film troviamo un brano di Daniele De Martino e un brano di Rosario Faró.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato presentato in anteprima mondiale al Los Angeles Italian Film Festival il 19 febbraio 2019[4]. Ha vinto il premio miglior film in concorso al Napoli Cultural Classic. È stato candidato come miglior film nella sezione focus al Social World Film Festival di Vico Equense, ha partecipato fuori concorso al Napoli Film Festival, è stato candidato come miglior film al Rieti e Sabina film festival, ha vinto l'international independent film festival di Los Angeles come miglior film narrativo del 2019, è stato candidato come miglior film al South Film and Arts Academy Festival del Cile.

L'attore Paco De Rosa grazie alla sua interpretazione all'interno del film, vince il Best Actor Award di New York come miglior "attore drammatico", il premio "miglior attore" al Los Angeles Film Awards, il premio come "Miglio Attore Drammatico " all'Actor Awards di Los Angeles

Il film è stato realizzato anche grazie al supporto di Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie[5] e Polis[6].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pasquale Scherillo, «Ed è subito sera», l'omaggio del cinema Dario Scherillo, su IlMattino.it, 18 dicembre 2017. URL consultato il 26 febbraio 2020.
  2. ^ Marco Della Corte, 'Ed è subito sera': data di uscita e trama del film con Franco Nero, su KontroKultura.it, 12 marzo 2019. URL consultato il 26 febbraio 2020.
  3. ^ L'Opinionista
  4. ^ Libera.it
  5. ^ Icrewplay - Cinema
  6. ^ La Repubblica - Napoli

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema