Economia della Costa Rica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Costa Rica.

L'economia della Costa Rica è tra le più avanzate dell'America Latina, in cui il settore terziario produce più del 70% del PIL.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Un tempo l'economia nazionale si basava sulle ricchezze agricole, oggi è invece prevalentemente indirizzata alle esportazioni di prodotti non tradizionali, (tra i quali l'elettronica), il tessile e il biomedico, l'agricoltura (che pesa solo per l'8%) con banane e ananas, di cui è il secondo produttore mondiale, caffè di alta qualità, e i servizi (call-center, software, banche ecc.). Le esportazioni nel 2006 sono state di circa 7 miliardi di dollari. La povertà riguarda circa il 18% della popolazione.

  • Prodotto nazionale lordo: $12,545 pro capite (a parità di potere d'acquisto, stime 2012)
  • Bilancia dei pagamenti: -254 milioni di dollari.
  • Inflazione: 13,2%.
  • Disoccupazione: 4,50%.

Risorse[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Produzione di energia elettrica in Costa Rica.
  • Produzione di energia elettrica: 1,2 GW.
  • Pesca: 27928 t
  • Petrolio: non produttore, raffinazione 15 000 b/g.
  • Allevamento: bovini 1,5 milioni, suini 280 000, cavalli 115 000.
  • Minerali: oro, bauxite, argento, manganese, mercurio.

Agricoltura[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Caffeicoltura nella Costa Rica.

L'agricoltura (soprattutto la frutticoltura) era economicamente importante in passato; è rimasta di un certo rilievo la produzione agricola di cereali e legumi.

Risorse minerarie[modifica | modifica wikitesto]

Industria[modifica | modifica wikitesto]

Esportazioni[modifica | modifica wikitesto]

USA 53%, Germania 5%, Nicaragua 4%, Belgio-Lussemburgo 3%, Canada 3%, altri 32%.

Importazioni[modifica | modifica wikitesto]

USA 59%, Messico 6%, Venezuela 3%, Giappone 3%, Colombia 3%, altri 26%. Italia 0,5%

Trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Trasporti in Costa Rica.
Aeroporto Internazionale Juan Santamaría, presso Alajuela, a circa 20 km dalla capitale San José

Rete stradale: 5 814 km.
Rete autostradale: 663 km (panamericana).
Rete ferroviaria: 400 km.
Rete navigabile: 730 km.

Aeroporti internazionali: Juan Santamaría nella città di Alajuela, e Daniel Oduber Quirós nella città di Liberia.

Flotta nazionale: 14 navi (5 900 tsl).

Turismo[modifica | modifica wikitesto]

1 visitatore l'anno ogni 4,5 abitanti. Provenienza: USA 35%, Nicaragua 14%, Panama 7%, altri 44%.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Costa Rica GDP and Economic Data, su gfmag.com. URL consultato il 27 novembre 2019.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti externi[modifica | modifica wikitesto]