Ecomare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
De Koog (isola di Texel, Paesi Bassi): veduta panoramica del centro di documentazione Ecomare
Ecomare
Ecomare - potvis op buitenterrein (potvis-model-buitenterrein-03-sd).jpg
Ubicazione
StatoPaesi Bassi Paesi Bassi
LocalitàDe Koog
Caratteristiche
TipoMuseo naturalistico
Sito web

Coordinate: 53°04′40″N 4°44′43″E / 53.077778°N 4.745278°E53.077778; 4.745278

Ecomare Seals.jpg
Una foca curata nel centro Ecomare
Capanna nel centro Ecomare

Ecomare è un centro di documentazione sul Waddenzee (Mare del Nord) con annesso museo e acquario situato nel villaggio olandese di De Koog, nell'isola di Texel (Isole Frisone Occidentali).

Il centro conta la presenza di circa 300.000 visitatori l'anno.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Ecomare si trova a nord della foresta di Fonteinsnol.[2]

Ecomare ospita al suo interno una mostra permanente sul Waddenzee e sul Mare del Nord.[3] Vi si trova inoltre un acquario con foche e altre specie del Mare del Nord[3]. Tra le attività del centro, vi è infatti anche il recupero e la cura delle foche malate del Waddenzee.[2]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La storia di Ecomare risale agli anni trenta del XX secolo, quando il Sig. Kraai istituì il Texels Museum[1], un museo che contava circa 2.000 visitatori l'anno[1].

In seguito, agli inizi degli anni cinquanta l'allora direttore del museo, Gerrit de Haan, iniziò assieme alla moglie ad occuparsi della cura delle foche, dei leoni marini e degli uccelli malati.[1][4]

Nel 1975 il Texels Museum si trasferì a De Koog[1] e negli anni ottanta fu ribattezzato con il nome di "Ecomare"[1].

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f Ecomarewebklik - Geschiedenis, su ecomare.webklik.nl. URL consultato il 26 agosto 2014 (archiviato dall'url originale il 27 agosto 2014).
  2. ^ a b Gambaro, Cristina, Olanda, Giunti, Firenze, 2008, p. 82
  3. ^ a b Stiller, Rainer, Guida Marco Polo - Paesi Bassi, Mairs Geographischer Verlag, Ostfildern - Hachette, Paris - De Agostini, Novara, 1999
  4. ^ Ecomare - Sito ufficiale: Geschiedenis van de zeehondenopvang op Texel

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN199369159 · WorldCat Identities (EN199369159