Eccesso di basi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'Eccesso di basi (Base Excess) è un valore utilizzato in medicina per quantificare la presenza di basi nel sangue (per lo più HCO3-); si misura in mol/l.

Quando questo valore, valutabile facilmente con un apparecchio per emogasanalisi, diventa negativo significa che c'è carenza di basi e il soggetto presenta dunque acidosi metabolica. Il range è considerato tra -2 e 2 mEq/L.

Veterinaria[modifica | modifica sorgente]

In medicina veterinaria il parametro B.E. è molto usato per valutare lo stato di disidratazione/acidosi metabolica dei vitelli affetti da diarrea neonatale e impostare relativa terapia idremizzante. In funzione del valore di BE è possibile impostare una fluidoterapia correttiva, con somministrazione orale e/o parenterale di soluzioni di NaCl, NaHCO3, KHCO3, propionato di sodio, glucosio, glicole propilenico.