Ecce Homo (Antonello da Messina)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ecce Homo
Antonello da Messina 004.jpg
AutoreAntonello da Messina
Data1473
Tecnicaolio su tavola
Dimensioni48,5×38 cm
UbicazioneCollegio Alberoni, Piacenza

Ecce Homo è il soggetto di una serie di dipinti di Antonello da Messina, databili tra il 1470[1] e il 1475.

Antonello ha trattato questo soggetto quattro volte di cui tre (b;c;d) sono variazioni dello stesso disegno un quarto (a) ne differisce totalmente.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La data era un tempo visibile
  2. ^ Federico Zeri e Elizabeth E. Gardner, Italian Painting: the Venetian School (Metropolitan Museum) 1973:2, pl. 2).
  3. ^ (EN) Christ Crowned with Thorns, Antonello da Messina, su Metropolitan Museum of Art acc. no. 32.100.82. URL consultato il 9 giugno 2014.
  4. ^ Ecce Homo. Collegio e Galleria Alberoni, Piacenza, su Associazione Piacenza Musei. URL consultato il 9 giugno 2014.
    «Vera perla della collezione artistica del Cardinale Alberoni è l’Ecce Homo di Antonello da Messina...».
  5. ^ Collaborazioni. Fondazione Spinola, su La Fondazione Spinola Banna per l’Arte. URL consultato il 9 giugno 2014.
    «.......dalla Soprintendenza ai Beni Storici e Artistici della Liguria in occasione della mostra “L’Ecce Homo di Antonello da Messina – Genova e Piacenza: due versioni a confronto”, Galleria Nazionale di Palazzo Spinola, Genova.».

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]