EHF European Cup (maschile)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
EHF European Cup
SportHandball pictogram.svg Pallamano
TipoSquadre di club
FederazioneEuropean Handball Federation
ContinenteEuropa
OrganizzatoreEuropean Handball Federation
TitoloEHF European Cup
CadenzaAnnuale
AperturaOttobre
Partecipanti32
FormulaTurni di qualificazione
Sito Interneteurohandball.com
Storia
Fondazione1993
DetentoreGrecia AEK Atene
Record vittorieRomania UCM Resita (3)
Ultima edizioneChallenge Cup 2019-2020
Prossima edizioneEuropean Cup 2020-2021

La EHF European Cup è la terza competizione europea di pallamano maschile per club in ordine di importanza dopo la Champions League e la European League. È organizzata dall'EHF e la prima edizione fu giocata nel 1993 come EHF City Cup, nome che continuò ad essere usato fin al 2000 quando si cambiò la denominazione con EHF Challenge Cup. Nel 2020 ha cambiato nuovamente denominazione in EHF Euroepan Cup. Attuale club detentore della coppa è la squadra romena del CSM Bucarest che ha battuto in finale il Madeira Andebol SAD.

A oggi è l'UCM Resita è la squadra che vanta più titoli vinti con 3 trofei.

A livello di Federazioni, invece, la Germania e la Romania vantano ben 6 vittorie a testa, seguite dal Portogallo con 3 vittorie.

Denominazione[modifica | modifica wikitesto]

Formato della manifestazione[modifica | modifica wikitesto]

La EHF European Cup è articolata su sei fasi e più precisamente:

  • Turni di qualificazione
  • Sedicesimi di finale
  • Ottavi di finale
  • Quarti di finale
  • Semifinali
  • Finale

Tutti i turni vengono disputati con la formula dell'eliminazione diretta con gara di andata e ritorno.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Edizione Data Vincitore Punteggio Finalista Sede/i finale/i Spettatori
Dal 1993 al 2000 la competizione è denominata City Cup
1993 - 1994 Andata: 24 aprile 1994
Ritorno: 1º maggio 1994
TUSEM Essen Germania Andata: 27-17
Ritorno: 31-26
Svezia HK Drott Andata: Halmstad
Ritorno: Essen
2311 Spet.
4800 Spet.
1994 - 1995 Andata: 16 aprile 1995
Ritorno: 22 aprile 1995
TV Niederwürzbach Germania Andata: 26-29
Ritorno: 32-26
Spagna Cadagua Galdar Andata: Gáldar
Ritorno: Niederwürzbach
1500 Spet.
2400 Spet.
1995 - 1996 Andata: 20 aprile 1996
Ritorno: 27 aprile 1996
Drammen HK Norvegia Andata: 22-21
Ritorno: 27-21
Germania VfL Hameln Andata: Hameln
Ritorno: Drammen
2000 Spet.
4000 Spet.
1996 - 1997 Andata: 12 aprile 1997
Ritorno: 20 aprile 1997
TUS Nettlestedt Lubecca Germania Andata: 32-19
Ritorno: 27-23
Danimarca KIF Kolding Andata: Lubecca
Ritorno: Kolding
3500 Spet.
2400 Spet.
1997 - 1998 Andata: 18 aprile 1998
Ritorno: 25 aprile 1998
TUS Nettlestedt Lubecca Germania Andata: 24-22
Ritorno: 25-23
Svezia IFK Skövde Andata: Skövde
Ritorno: Lubecca
3350 Spet.
3500 Spet.
1998 - 1999 Andata: 11 aprile 1999
Ritorno: 18 aprile 1999
SG Flensburg-Handewitt Germania Andata: 27-27
Ritorno: 26-21
Spagna BM Ciudad Real Andata: Flensburg
Ritorno: Ciudad Real
3500 Spet.
4000 Spet.
1999 - 2000 Andata: 23 aprile 2000
Ritorno: 25 aprile 2000
TV Grosswallstadt Germania Andata: 30-23
Ritorno: 27-32
Spagna Club Balonmano Valladolid Andata: Elsenfeld
Ritorno: Valladolid
2900 Spet.
4000 Spet.
Dal 2000 al 2020 la competizione è denominata Challenge Cup
2000 - 2001 Andata: 21 aprile 2001
Ritorno: 28 aprile 2001
RK Jugovic Kac Serbia e Montenegro Andata: 27-27
Ritorno: 26-32
Svizzera Pfadi Winterthur Andata: Winterthur
Ritorno: Novi Sad
1900 Spet.
2000 Spet.
2001 - 2002 Andata: 21 aprile 2002
Ritorno: 28 aprile 2002
Skjern Handball Danimarca Andata: 20-27
Ritorno: 34-17
Macedonia del Nord RK Pelister Andata: Bitola
Ritorno: Herning
4500 Spet.
4000 Spet.
2002 - 2003 Andata: 26 aprile 2003
Ritorno: 3 maggio 2003
Skjern Handball Danimarca Andata: 27-30
Ritorno: 35-25
Grecia Filippos Verias Andata: Veria
Ritorno: Herning
1200 Spet.
5000 Spet.
2003 - 2004 Andata: 17 aprile 2004
Ritorno: 24 aprile 2004
IFK Skövde Svezia Andata: 20-21
Ritorno: 27-24
Francia Dunkerque HB Andata: Dunkerque
Ritorno: Skövde
2500 Spet.
2400 Spet.
2004 - 2005 Andata: 30 aprile 2005
Ritorno: 8 maggio 2005
Wacker Thun Svizzera Andata: 29-24
Ritorno: 26-29
Portogallo ABC Braga Andata: Thun
Ritorno: Braga
1600 Spet.
2400 Spet.
2005 - 2006 Andata: 22 aprile 2006
Ritorno: 29 aprile 2006
CSA Steaua Bucarest Romania Andata: 21-26
Ritorno: 34-27
Portogallo Sporting Club Horta Andata: Horta
Ritorno: Bucarest
1000 Spet.
6000 Spet.
2006 - 2007 Andata: 22 aprile 2007
Ritorno: 28 aprile 2007
UCM Resita Romania Andata: 26-26
Ritorno: 36-36
Norvegia Drammen HK Andata: Drobeta-Turnu Severin
Ritorno: Drammen
1800 Spet.
3500 Spet.
2007 - 2008 Andata: 4 maggio 2008
Ritorno: 11 maggio 2008
UCM Resita Romania Andata: 28-29
Ritorno: 26-18
Austria Alpla HC Hard Andata: Hard
Ritorno: Reșița
1800 Spet.
1600 Spet.
2008 - 2009 Andata: 24 maggio 2009
Ritorno: 31 maggio 2009
UCM Resita Romania Andata: 25-27
Ritorno: 25-20
Romania CSU Suceava Andata: Reșița
Ritorno: Suceava
1600 Spet.
450 Spet.
2009 - 2010 Andata: 23 maggio 2010
Ritorno: 29 maggio 2010
Sporting CP Portogallo Andata: 27-25
Ritorno: 27-26
Polonia MMTS Kwidzyn Andata: Kwidzyn
Ritorno: Lisbona
900 Spet.
3500 Spet.
2010 - 2011 Andata: 15 maggio 2011
Ritorno: 22 maggio 2011
RK Koper Slovenia Andata: 27-27
Ritorno: 31-27
Portogallo SL Benfica Andata: Lisbona
Ritorno: Capodistria
1000 Spet.
2800 Spet.
2011 - 2012 Andata: 20 maggio 2012
Ritorno: 28 maggio 2012
A.C. Diomidis Argous Grecia Andata: 26-23
Ritorno: 20-22
Svizzera Wacker Thun Andata: Loutraki
Ritorno: Thun
1400 Spet.
2000 Spet.
2012 - 2013 Andata: 18 maggio 2013
Ritorno: 25 maggio 2013
SKA Minsk Bielorussia Andata: 31-26
Ritorno: 32-24
Lussemburgo Handball Esch Andata: Lussemburgo
Ritorno: Minsk
3250 Spet.
5200 Spet.
2013 - 2014 Andata: 17 maggio 2014
Ritorno: 25 maggio 2014
IK Sävehof Svezia Andata: n.d.
Ritorno: 37-26
Serbia RK Metaloplastika Sabac Andata: non disputa
Ritorno: Partille
2014 - 2015 Andata: 17 maggio 2015
Ritorno: 24 maggio 2015
HC Odorheiu Secuiesc Romania Andata: 28-32
Ritorno: 32-25
Portogallo ABC Braga Andata: Braga
Ritorno: Odorheiu Secuiesc
2150 Spet.
1560 Spet.
2015 - 2016 Andata: 14 maggio 2016
Ritorno: 21 maggio 2016
ABC Braga Portogallo Andata: 28-22
Ritorno: 25-29
Portogallo SL Benfica Andata: Lisbona
Ritorno: Braga
1051 Spet.
1500 Spet.
2016 - 2017 Andata: 21 maggio 2017
Ritorno: 27 maggio 2017
Sporting CP Portogallo Andata: 37-28
Ritorno: 30-24
Romania AHC Potaissa Turda Andata: Lisbona
Ritorno: Cluj-Napoca
837 Spet.
3000 Spet.
2017 - 2018 Andata: 14 maggio 2018
Ritorno: 20 maggio 2018
AHC Potaissa Turda Romania Andata: 33-22
Ritorno: 26-27
Grecia AEK Atene Andata: Cluj-Napoca
Ritorno: Atene
3000 Spet.
5600 Spet.
2018 - 2019 Andata: 12 maggio 2019
Ritorno: 18 maggio 2019
CSM București Romania Andata: 22-22
Ritorno: 26-20
Portogallo Madeira Andebol SAD Andata: Funchal
Ritorno: Bucarest
1000 Spet.
1500 Spet.
2019 - 2020 Titolo non assegnato
2020-2021 Andata: 28 maggio 2021
Ritorno: 30 maggio 2021
AEK Atene Grecia Andata: 30-26
Ritorno: 24-20
Svezia Ystads IF Andata: Calcide
Ritorno: Calcide
Dal 2020 la competizione è denominata European Cup

Riepilogo edizioni vinte per squadra[modifica | modifica wikitesto]

Numero Club Anni
3 Romania UCM Resita 2006-07, 2007-08, 2008-09
2 Danimarca Skjern Handball 2001-02, 2002-03
2 Germania TUS Nettlestedt Lubecca 1996-97, 1997-98
2 Portogallo Sporting CP 2009-10, 2016-17
1 Grecia AEK Atene 2020-21
1 Romania CSM Bucureṣti 2018-19
1 Romania AHC Potaissa Turda 2017-18
1 Portogallo ABC Braga 2015-16
1 Romania HC Odorheiu Secuiesc 2014-15
1 Svezia IK Sävehof 2013-14
1 Bielorussia SKA Minsk 2012-13
1 Grecia A.C. Diomidis Argous 2011-12
1 Slovenia RK Koper 2010-11
1 Portogallo Sporting Clube 2009-10
1 Romania CSA Steaua Bucarest 2005-06
1 Svizzera Wacker Thun 2004-05
1 Svezia IFK Skövde 2003-04
1 Serbia e Montenegro RK Jugovic Kac 2000-01
1 Germania TV Grosswallstadt 1999-00
1 Germania SG Flensburg-Handewitt 1998-99
1 Norvegia Drammen HK 1995-96
1 Germania TV Niederwürzbach 1994-95
1 Germania TUSEM Essen 1993-94

Riepilogo edizioni vinte per nazione[modifica | modifica wikitesto]

Numero Nazioni Club
6 Germania Germania TUS Nettlestedt Lubecca - 2 titoli
SG Flensburg-Handewitt - 1 titolo
TUSEM Essen - 1 titolo
TV Grosswallstadt - 1 titolo
TV Niederwürzbach - 1 titolo
6 Romania Romania UCM Resita - 3 titoli
CSA Steaua Bucarest - 1 titolo
HC Odorheiu Secuiesc - 1 titolo
AHC Potaissa Turda - 1 titolo
3 Portogallo Portogallo Sporting CP - 2 titoli
ABC Braga - 1 titolo
2 Danimarca Danimarca Skjern Handball - 2 titoli
2 Svezia Svezia IFK Skövde - 1 titolo
IK Sävehof - 1 titolo
2 Grecia Grecia AEK Atene - 1 titolo
A.C. Diomidis Argous - 1 titolo
1 Bielorussia Bielorussia SKA Minsk - 1 titolo
1 Norvegia Norvegia Drammen HK - 1 titolo
1 Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro RK Jugovic Kac - 1 titolo
1 Slovenia Slovenia RK Koper - 1 titolo
1 Svizzera Svizzera Wacker Thun - 1 titolo

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]