EHF Champions League 1994-1995 (pallamano maschile)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
EHF Champions League 1994-1995
Competizione EHF Champions League
Sport Handball pictogram.svg Pallamano
Edizione 35ª
Organizzatore EHF
Date 3 settembre 1994 - 22 aprile 1995
Partecipanti 35
Risultati
Vincitore Spagna Bidasoa Irún
(1º titolo)
Secondo Croazia RK Zagabria
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1993-1994 1995-1996 Right arrow.svg

La EHF Champions League 1994-1995 è stata la 35ª edizione del massimo torneo europeo per club di pallamano, la 2ª con l'attuale denominazione.

Le finali si sono disputate il 17 e 22 aprile 1995 ed hanno visto trionfare per la prima volta nel torneo gli spagnoli del Bidasoa Irún.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

  • Turno di qualificazione: venne disputato da sei squadre con la formula dell'eliminazione diretta con partite di andata e ritorno.
  • Sedicesimi di finale: venne disputato da trentadue squadre con la formula dell'eliminazione diretta con partite di andata e ritorno.
  • Ottavi di finale: venne disputato da sedici squadre con la formula dell'eliminazione diretta con partite di andata e ritorno.
  • Champions League: venne disputata da otto squadre, divise in due gruppi da quattro club ciascuno, con la formula del girone all'italiana con partite di andata e ritorno; sostituiva i quarti di finale e le semifinali.
  • Finali: le squadre vincenti i due gironi della Champions League disputavano la finale per il titolo di campione d'Europa con partite di andata e ritorno.

Turno di qualificazione[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Squadra 2 Andata Ritorno Totale
Georgia

HC Gtu Shevardeni-Telavi

Slovacchia

Lokomotiv Trnava

Trnava, 5 settembre 1994
ore 19:00
Trnava, 7 settembre 1994
ore 19:00
34 - 72
17 - 30 (8-15) 17 - 42 (4-24)
Report Report
Bulgaria

Belassitza Petritch

Estonia

HC Kehra

Sofia, 3 settembre 1994
ore 17:00
Tallinn, 10 settembre 1994
ore 13:00
46 - 38
24 - 17 (14-10) 22 - 21 (9-13)
Report Report
Macedonia

RK Pelister

Bielorussia

SKA Minsk

Bitola, 3 settembre 1994
ore 20:00
Minsk, 11 settembre 1994
ore 16:00
56 - 57
29 - 24 (17-10) 27 - 33 (12-15)
Report Report

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Squadra 2 Andata Ritorno Totale
Croazia

RK Zagabria

Svezia

HK Drott

Zagabria, 8 ottobre 1994
ore 18:00
Halmstad, 16 ottobre 1994
ore 17:00
53 - 45
23 - 22 (11-12) 29 - 23 (8-13)
Report Report
Spagna

Club Balonmano Cantabria

Turchia

Halkbank Ankara

Santander, 14 ottobre 1994
ore 21:00
Santander, 16 ottobre 1994
ore 12:15
56 - 33
27 - 15 (15-6) 29 - 18 (13-7)
Report Report
Germania

THW Kiel

Slovacchia

Lokomotiv Trnava

Kiel, 8 ottobre 1994
ore 15:00
Kiel, 10 ottobre 1994
ore 19:30
53 - 36
26 - 19 (13-11) 27 - 17 (14-6)
Report Report
Russia

Nova San Pietroburgo

Israele

Hapoel Rishon Le Zion

Rishon LeZion, 29 settembre 1993
ore 16:30
Rishon LeZion, 1º ottobre 1993
ore 16:30
45 - 52
25 - 29 (10-17) 20 - 23 (8-12)
Report Report
Danimarca

Kolding IF

Norvegia

Sandefjord HK

Kolding, 26 settembre 1993
ore 14:30
Sandefjord, 3 ottobre 1993
ore 16:00
48 - 56
25 - 25 (12-14) 23 - 31 (11-14)
Report Report
Croazia

RK Zagabria

Lituania

Granitas Kaunas

Nove Mesto, 29 settembre 1993
ore 18:00
Kaunas, 2 ottobre 1993
ore 18:00
48 - 41
27 - 19 (15-12) 21 - 22 (11-10)
Report Report
Turchia

Halkbank Ankara

Svizzera

Borba Lucerna

Ankara, 26 settembre 1993
ore 17:30
Lucerna, 3 ottobre 1993
ore 16:30
37 - 38
18 - 17 (10-10) 19 - 21 (11-11)
Report Report
Francia

USAM Nimes

Slovacchia

HT Tatran Prešov

Nîmes, 25 settembre 1993
ore 20:30
Prešov, 3 ottobre 1993
ore 10:00
40 - 31
22 - 16 (11-6) 18 - 15 (0-0)
Report Report
Rep. Ceca

Tatra Koprivnice

Islanda

Knattspyrnufélagið Valur

Reykjavlik, 2 ottobre 1993
ore 16:30
Reykjavik, 3 ottobre 1993
ore 20:30
41 - 45
23 - 23 (12-15) 18 - 22 (10-15)
Report Report
Cipro

Strovolou Nicosia

Ungheria

KC Veszprém

Veszprém, 22 settembre 1993
ore 17:30
Veszprém, 24 settembre 1993
ore 17:30
35 - 70
17 - 33 (8-16) 18 - 37 (8-18)
Report Report
Polonia

KS Kielce

Grecia

Ionikos Atene

Kielce, 25 settembre 1993
ore 17:00
Kielce, 26 settembre 1993
ore 17:00
62 - 42
32 - 20 (16-10) 30 - 22 (15-9)
Report Report
Italia

Pallamano Trieste

Austria

Union West-Wien

Trieste, 25 settembre 1993
ore 20:00
Vienna, 2 ottobre 1993
ore 17:00
34 - 35
21 - 17 (8-11) 13 - 18 (7-8)
Report Report
Svezia

Redbergslids IK

Slovenia

RK Celje

Göteborg, 26 settembre 1993
ore 16:30
Laško, 2 ottobre 1993
ore 17:00
34 - 38
23 - 21 (13-9) 11 - 17 (2-8)
Report Report
Finlandia

VS Drumso IK Dicken

Fær Øer

Vestmanna IF

Esbo, 25 settembre 1993
ore 19:00
Vestmanna, 2 ottobre 1993
ore
50 - 33
28 - 16 (13-6) 22 - 17 (9-7)
Report Report
Bielorussia

SKA Minsk

Bulgaria

Belassitza Petritch

Minsk, 26 settembre 1993
ore 16:00
Sofia, 3 ottobre 1993
ore 18:00
55 - 45
32 - 16 (13-9) 23 - 29 (13-13)
Report Report
Portogallo

ABC Braga

Belgio

Inita H.C. Hasselt

Braga, 25 settembre 1993
ore 18:00
Hasselt, 2 ottobre 1993
ore 20:00
43 - 27
26 - 13 (13-7) 17 - 14 (9-6)
Report Report

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Squadra 2 Andata Ritorno Totale
Polonia

KS Kielce

Germania

SG Wallau-Massenheim

Kielce, 31 ottobre 1993
ore 15:00
Hofheim am Taunus, 7 novembre 1993
ore 15:30
48 - 66
23 - 34 (10-17) 25 - 32 (11-15)
Report Report
Slovenia

RK Celje

Svizzera

Borba Lucerna

Laško, 30 ottobre 1993
ore 17:10
Lucerna, 7 novembre 1993
ore 16:00
51 - 30
27 - 11 (15-5) 24 - 19 (10-11)
Report Report
Portogallo

ABC Braga

Israele

Hapoel Rishon Le Zion

Braga, 30 ottobre 1993
ore 18:00
Rishon LeZion, 5 novembre 1993
ore 16:00
58 - 53
28 - 22 (16-10) 30 - 31 (16-13)
Report Report
Ungheria

KC Veszprém

Spagna

Club Balonmano Cantabria

Veszprém, 31 ottobre 1993
ore 13:45
Santander, 6 novembre 1993
ore 13:30
45 - 51
29 - 26 (14-11) 16 - 25 (11-10)
Report Report
Islanda

Knattspyrnufélagið Valur

Norvegia

Sandefjord HK[1]

Sandefjord, 6 novembre 1993
ore 14:30
Sandefjord, 7 novembre 1993
ore 18:00
46 - 46
25 - 22 (15-13) 21 - 24 (10-14)
Report Report
Finlandia

Drumso IK Dicken

Croazia

RK Zagabria

Esbo, 31 ottobre 1993
ore 17:00
Zagabria, 6 novembre 1993
ore 20:00
53 - 66
26 - 24 (11-13) 27 - 42 (11-20)
Report Report
Bielorussia

SKA Minsk

Francia

USAM Nimes

Nîmes, 5 novembre 1993
ore 20:30
Nîmes, 6 novembre 1993
ore 20:30
37 - 57
15 - 31 (4-15) 22 - 26 (10-12)
Report Report
Austria

Union West-Wien

Croazia

RK Medveščak

Vienna, 31 ottobre 1993
ore 11:45
Zagabria, 7 novembre 1993
ore 17:00
39 - 38
23 - 30 (11-11) 16 - 18 (7-10)
Report Report

Champions League[modifica | modifica wikitesto]

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Portogallo ABC Braga 8 6 3 2 1 139 135 +4
2. Francia USAM Nimes 7 6 2 3 1 142 135 +7
3. Norvegia Sandefjord HK 7 6 3 1 2 146 145 +1
4. Croazia RK Zagabria 2 6 0 2 4 135 147 -12
Nîmes
18 gennaio 1994, ore 20:30
Francia USAM Nimes 25 – 22
(15-13)
referto
Croazia RK Zagabria  (4000 spett.)

Sandefjord
19 gennaio 1994, ore 19:00
Norvegia Sandefjord HK 28 – 18
(14-8)
referto
Portogallo ABC Braga  (765 spett.)

Zagabria
25 gennaio 1994, ore 19:00
Croazia RK Zagabria 29 – 29
(14-16)
referto
Norvegia Sandefjord HK  (4000 spett.)

Braga
26 gennaio 1994, ore 21:00
Portogallo ABC Braga 26 – 26
(17-11)
referto
Francia USAM Nimes  (1000 spett.)

Nîmes
1º febbraio 1994, ore 20:30
Francia USAM Nimes 26 – 20
(15-10)
referto
Norvegia Sandefjord HK  (4000 spett.)

Braga
2 febbraio 1994, ore 21:00
Portogallo ABC Braga 24 – 19
(11-7)
referto
Croazia RK Zagabria  (800 spett.)

Nîmes
8 febbraio 1994, ore 20:30
Francia USAM Nimes 22 – 22
(10-12)
referto
Portogallo ABC Braga  (4000 spett.)

Sandefjord
9 febbraio 1994, ore 19:00
Norvegia Sandefjord HK 25 – 24
(16-11)
referto
Croazia RK Zagabria  (1000 spett.)

Braga
23 marzo 1994, ore 21:00
Portogallo ABC Braga 28 – 22
(17-9)
referto
Norvegia Sandefjord HK  (600 spett.)

Zagabria
24 marzo 1994, ore 20:15
Croazia RK Zagabria 23 – 23
(10-8)
referto
Francia USAM Nimes  (6000 spett.)

Zagabria
6 aprile 1994, ore 19:00
Croazia RK Zagabria 18 – 21
(9-11)
referto
Portogallo ABC Braga  (5000 spett.)

Sandefjord
6 aprile 1994, ore 19:00
Norvegia Sandefjord HK 22 – 20
(9-9)
referto
Francia USAM Nimes  (1000 spett.)

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Spagna Club Balonmano Cantabria 8 6 4 0 2 136 136 0
2. Germania SG Wallau-Massenheim 6 6 3 0 3 128 127 +1
3. Austria Union West-Wien 6 6 3 0 3 116 121 -5
4. Slovenia RK Celje 4 6 2 0 4 120 116 +4
Lasko
19 gennaio 1994, ore 18:25
Slovenia RK Celje 19 – 21
(12-11)
referto
Spagna Club Balonmano Cantabria  (3000 spett.)

Vienna
19 gennaio 1994, ore 19:30
Austria Union West-Wien 20 – 19
(10-8)
referto
Germania SG Wallau-Massenheim  (1000 spett.)

Santander
26 gennaio 1994, ore 20:45
Spagna Club Balonmano Cantabria 21 – 17
(11-9)
referto
Austria Union West-Wien  (2000 spett.)

Hofheim am Taunus
30 gennaio 1994, ore 15:00
Germania SG Wallau-Massenheim 23 – 18
(11-9)
referto
Slovenia RK Celje  (1000 spett.)

Hofheim am Taunus
2 febbraio 1994, ore 20:00
Germania SG Wallau-Massenheim 30 – 23
(16-12)
referto
Spagna Club Balonmano Cantabria  (3000 spett.)

Lasko
2 febbraio 1994, ore 20:25
Slovenia RK Celje 24 – 18
(9-10)
referto
Austria Union West-Wien  (2000 spett.)

Vienna
9 febbraio 1994, ore 19:30
Austria Union West-Wien 28 – 23
(13-10)
referto
Spagna Club Balonmano Cantabria  (1000 spett.)

Lasko
13 febbraio 1994, ore 16:30
Slovenia RK Celje 23 – 16
(12-7)
referto
Germania SG Wallau-Massenheim  (2000 spett.)

Hofheim am Taunus
20 febbraio 1994, ore 15:00
Germania SG Wallau-Massenheim 17 – 15
(7-6)
referto
Austria Union West-Wien  (2000 spett.)

Santander
23 febbraio 1994, ore 20:45
Spagna Club Balonmano Cantabria 20 – 19
(12-7)
referto
Slovenia RK Celje  (2000 spett.)

Vienna
6 aprile 1994, ore 19:30
Austria Union West-Wien 18 – 17
(6-10)
referto
Slovenia RK Celje  (1000 spett.)

Santander
6 aprile 1994, ore 20:45
Spagna Club Balonmano Cantabria 28 – 23
(12-13)
referto
Germania SG Wallau-Massenheim  (3000 spett.)

Finali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Squadra 2 Andata Ritorno Totale
Spagna

Bidasoa Irún

Croazia

RK Zagabria

Irún, 17 aprile 1995
ore 19:00
Zagabria, 22 aprile 1995
ore 20:15
56 - 47
30 - 20 (12-12) 26 - 27 (12-15)
3000 Spett. - Report 12000 Spett. - Report

Campioni[modifica | modifica wikitesto]

Vincitore della Champions League 1994-1995
Flag of Spain.svg
Bidasoa Irún
1º titolo

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Accede al turno successivo il Sandefjord HK per la regola dei gol segnati in trasferta (22 a 21).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]