ECW One Night Stand (2006)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
ECW One Night Stand (2006)
Colonna sonora Bodies dei Drowning Pool
Prodotto da WWE
Brand ECW
Sponsor X-Men: The Official Game
Data 11 giugno 2006
Sede Hammerstein Ballroom
Città New York
Spettatori 2.460
Cronologia pay-per-view
Judgment Day (2006) ECW One Night Stand (2006) Vengeance (2006)
Progetto Wrestling

ECW One Night Stand (2006) è stato un evento in pay-per-view prodotto dalla WWE, il primo appartenente al neo-nato brand della ECW, svoltosi l'11 giugno 2006 all'Hammerstein Ballroom di New York, nello stato omonimo.

L'evento ha visto anche la partecipazione di wrestler di Raw e SmackDown!.

Antefatto[modifica | modifica wikitesto]

Il 2 aprile, a WrestleMania 22, Rob Van Dam vinse il Money in the Bank Ladder match, conquistando la valigetta che gli avrebbe garantito un'opportunità titolata da sfruttare entro un anno. Nella puntata di Raw del 22 maggio il WWE Champion John Cena sconfisse Chris Masters e, nel post match, Van Dam annunciò che avrebbe incassato il suo Money in the Bank contract in un'occasione speciale, quando le regole si sarebbero fatte "estreme": a ECW One Night Stand. In seguito Van Dam colpì Cena con una Van Daminator. Nella puntata di Raw del 5 giugno Van Dam e Cena firmarono il contratto per tale incontro.

Nella puntata di SmackDown! del 22 giugno il General Manager della ECW Paul Heyman annunciò che il World Heavyweight Champion Rey Mysterio aveva accettato la sfida titolata di Sabu per ECW One Night Stand. Prima del 9 giugno, inoltre, Heyman aveva dichiarato che Mysterio voleva lasciare SmackDown! per unirsi alla ECW ma, in realtà, questo non era vero e Mysterio rifiutò l'offerta di Heyman. Quella stessa sera Mysterio affrontò Finlay ma, durante il match, Sabu intervenne a sfavore di Mysterio, dando la vittoria a Finlay. Nel post match, inoltre, Sabu colpì Mysterio con uno Springboard legdrop su un tavolo.

A WrestleMania 22 Edge sconfisse Mick Foley in un duro Hardcore match. Nella puntata di Raw del 1° maggio, durante il Cutting Edge, Foley annunciò di volere un rematch, questa volta però sotto forma di Triple Threat match con l'aggiunta di Tommy Dreamer. Nella puntata di Raw dell'8 maggio, durante tale incontro, Foley effettuò un turn heel attaccando Dreamer e, con l'aiuto di Edge, ottenne la vittoria. Nella puntata di Raw del 15 maggio Nella puntata di Raw Foley ed Edge attaccarono Dreamer ma, in suo soccorso, giunse anche Terry Funk che venne tuttavia brutalmente attaccato. del 22 maggio Foley riesumò il soppresso WWE Hardcore Championship e autoproclamandosi detentore di tale cintura assieme ad Edge; in quel momento giunse Paul Heyman, General Manager del neo-nato brand ECW che annunciò che a ECW One Night Stand Dreamer e Funk avrebbero affrontato Edge e Foley in un Extreme Rules Tag Team match. Poco prima dell'incontro, però, venne annunciato che l'incontro avrebbe avuto anche l'aggiunta di Beulah McGillicutty dalla parte di Dreamer e Funk e Lita dalla parte di Edge e Foley.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Incontri Stipulazioni Durata
1 Tazz ha sconfitto Jerry "The King" Lawler per sottomissione Single match 00:35
2 Kurt Angle ha sconfitto Randy Orton per sottomissione Single match 15:07
3 The F.B.I. (Little Guido e Tony Mamaluke) (con Big Guido) hanno sconfitto Super Crazy e Tajiri Tag Team match 12:24
4 Rey Mysterio (c) vs. Sabu è terminato in no-contest Extreme Rules match per il World Heavyweight Championship 09:10
5 Edge, Mick Foley e Lita hanno sconfitto Terry Funk, Tommy Dreamer e Beulah McGillicutty Extreme Rules Mixed Tag Team match 18:45
6 Balls Mahoney ha sconfitto Masato Tanaka Extreme Rules match 05:03
7 Rob Van Dam ha sconfitto John Cena (c) Extreme Rules match per il WWE Championship
Rob Van Dam ha incassato il Money in the Bank
20:40

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling