Dzhuluite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dzhuluite
Formula chimica{Ca3}[Sb5+Sn4+](Fe3+3)O12[1]
Proprietà cristallografiche
Gruppo cristallinomomometrico[1]
Sistema cristallinoisometrico[1]
Parametri di cellaa=12,536(3) Å, V=1970,05(9) Å³, Z=8[2]
Gruppo puntuale4/m 3 2/m[1]
Gruppo spazialeIa3d[1]
Proprietà fisiche
Densità calcolata4,708-4,750[2] g/cm³
Coloreda giallo chiaro a marrone scuro[2]
Lucentezzavitrea[2]
Strisciocrema[2]
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce – Minerale

La dzhuluite è un minerale, un granato appartenente al gruppo omonimo[1]. È stata scoperta nella caldera di Chegem, Caucaso del Nord, Cabardino-Balcaria, Russia[2].

È l'analogo della bitikleite con il ferro (Fe3+) al posto dell'alluminio[3].

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome dzhuluite viene dal monte Dzhulu nei pressi del luogo di scoperta[2]. Al nuovo minerale venne assegnato il nome di bitikleite-(SnFe) poi cambiato nell'attuale perché la nuova nomenclatura non prevede l'uso dei suffissi per le specie del supergruppo del granato[2].

Morfologia[modifica | modifica wikitesto]

La dzhuluite è stata scoperta sotto forma di cristalli di dimensione inferiore a 15 µm[4].

Origine e giacitura[modifica | modifica wikitesto]

La dzhuluite è stata trovata in una zona composta principalmente da kumtyubeite all'interno di uno xenolite associata a kumtyubeite, cuspidina, fluorchegemite, larnite, fluorite, wadalite, rondorfite, hydroxylellestadite, perovskite, lakargiite, kerimasite, elbrusite, srebrodolskite, bultfonteinite, minerali del gruppo dell'ettringite, hillebrandite, afwillite, minerali analoghi alla tobermorite, hydrocalumite e hydrogrossular[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f Grew, p. 808
  2. ^ a b c d e f g h i Galuskina, p. 231
  3. ^ Galuskina, p. 232
  4. ^ Galuskina, p. 233

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Edward S. Grew, Andrew J. Locock, Stuart J. Mills, Irina O. Galuskina, Evgeny V. Galuskin e Ulf Hålenius, Nomenclature of the garnet supergroup (PDF), in American Mineralogist, vol. 98, 2013, pp. 785-811. URL consultato l'11 maggio 2015.
  • (EN) I. O. Galuskina, E. V. Galuskin, J Kusz, P. Dzierzanowski, K. Prusik, V. M. Gazeev, N. N. Pertsev e L. Dubrovinsky, Dzhuluite, Ca3SbSnFe3+3O12, a new bitikleite-group garnet from the Upper Chegem Caldera, Northern Caucasus, Kabardino-Balkaria, Russia, in European Journal of Mineralogy, vol. 25, 2013, pp. 231-239.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Mineralogia Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia